"punti nascita" tag

Sanità nelle aree disagiate periferiche: Interrogazione del M5S al Ministro della Salute

ROMA – Interrogazione a risposta scritta dell’On. Cagnarli del M5S al Ministro della Salute Grillo sulla diversità dell’offerta sanitaria nelle aree disagiate
L’iniziativa parlamentare dell’On. Chiara Cagnarli a seguito della discrezionalità regionale dell’offerta dei servizi sanitari di: emergenza urgenza, punti nascita, servizi territoriali, pronto soccorso, punti di primo intervento, servizi ospedalieri in aree periferiche e disagiate; determinato di fatto una disparità di trattamento che fa venire meno il principio di uguaglianza sancita dall’articolo 32 della Costituzione.

Lega Eboli e Fisi in difesa della Sanità a sud di Salerno

SALERNO – Nuovo Piano Ospedaliero Regione Campania: Lega Eboli e Fisi in difesa della Sanità a sud di Salerno. Prove di dialogo.
La Lega di Eboli con Albano, la Fisi Sanità con Scotillo hanno discusso con il sottosegretario Luca Coletto e l’On Cantalamessa e sotto la lente d’ingrandimento sono state poste le criticità e le discrepanze del Piano Ospedaliero regionale 2019, che evidenziano l’abbandono del SSN a sud di Salerno.

Sanità Pubblica a sud di Salerno: Per FISI Sanità di male in peggio

EBOLI/BATTIPAGLIA – Scotillo (Fisi-Sanità) e Adelizzi, (Comitato salute Pubblica) sul “Piano Ospedaliero Valle Del Sele. Con De Luca: Di Male In Peggio!”
L’aggiornamento 2019 del Piano Ospedaliero campano, lo strumento di ripartizione dei servizi sanitari ospedalieri della Campania, penalizza per la Fisi Sanità, i cittadini della Valle del Sele. Scotillo: “Su circa 797 posti letto pubblici ospedalieri spettanti e da ripartire tra i P.O. di Eboli, Battipaglia, Oliveto Citra e Roccadaspide, ne vengono riconosciuti solo 442!“

Sanità in Campania: Passa il Piano. De Luca la spunta sul Governo

ROMA – Passa il Piano della Sanità in Campania: De Luca la spunta sul Governo,, la Ministra Grillo si “arrende”.
Fallito il Piano “stellato” per far fuori De Luca. Il Ministero della salute Giulia Grillo ha approvato il piano ospedaliero della Regione Campania. Restano aperti i punti nascita di Polla e Sapri. De Luca ha presentato i conti in pareggio da 5 anni, e la Campania è fuori dal Commissariamento.

Riattivare i punti nascite agli Ospedali di Eboli e Oliveto

EBOLI – Il Comitato per la Salute pubblica della Valle del Sele chiede la riattivazione dei punti nascita ai P.O. di Eboli e Oliveto Citra.
La richiesta nasce dal fatto che, per ciò che attiene ai LEA previsti dal D.M. 70/2015, i posti letto di Ostetricia nella Valle del Sele e del Calore dovrebbero essere 70 e non 30 come attualmente esistenti al P.O. di Battipaglia ed i posti di Pediatria 21 e non 12 come attualmente previsti.

Chiusura Punti nascita di Sapri e Polla solidarietà dalle Associazioni

EBOLI – Chiusura Punti nascita di Sapri e Polla: Dopo la posizione dei Sindacati arriva la solidarietà del Comitato Salute Pubblica.

Rosa Adelizzi del Comitato per la Salute del Sele e Calore, condanna il ridimensionamento dei presidi ospedalieri a Sud di Salerno mortificando cosi le comunità ed i territori: ”Il livello della vertenza sociale che si sta creando, oramai, interessa tutta la parte a sud di Salerno”.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente