Programma di sviluppo rurale: Pubblicati Bando e misure

La Regione Campania con il Decreto 38 pubblica Bando e Misure per accedere ai fondi.

Per Infante del Gruppo “Democratici per Eboli”: “Il programma di sviluppo rurale rappresenta un’importante opportunità per le aziende agricole che intendono rinnovarsi e stare al passo coi tempi”. La scadenza è fissata per il 25 Novembre prossimo.

Eboli-Pasquale Infante

Eboli-Pasquale Infante

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – La Regione Campania con decreto n. 38 del 28/07/2016 ha pubblicato i bandi per la nuova programmazione 2014/2020, con decreto n. 46 del 12/09/2016 ha stabilito la dotazione finanziaria e i termini di presentazione delle istanze PSR che con la pubblicazione di ieri dei bandi sul BURC n. 63 è stata fissata per il 25 Novembre prossimo. Le misure pubblicate erano particolarmente attese dalle migliaia di operanti sul territorio ebolitano e nella Piana del Sele.

Il programma di sviluppo rurale rappresenta un’importante opportunità per le aziende agricole che intendono essere al passo con i tempi e che si innovano continuamente. Le misure di intervento sono tante i bandi appena pubblicati riguardano la misura 4.1.1 (supporto all’investimento delle aziende agricole) con una dotazione finanziaria iniziale di E. 28.210.000,00 e la misura 6.1.1 (con uno stanziamento iniziale di E. 11.250.000,00) misura associata alla misura 4.1.2 (ricambio generazionale o primo insediamento) con una dotazione finanziaria di E. 26.100.000.

Poi toccherà alla pubblicazioni delle misure per l’agroindustria, all’agriturismo, alle attività commerciali e artigianali in aree rurali interne, ecc. Il PSR favorirà in maniera determinate il rilancio della Piana del Sele. Dallo sviluppo di quest’area, a Sud di Salerno, passa un’opportunità di rilancio per la Campania e per l’economia dell’intero Mezzogiorno.

E questa affermazione è ancora più vera se si considera l’ultimo rapporto Istat sul 2015. Il Mezzogiorno registra il primo recupero del Pil dopo sette anni di cali ininterrotti. Segnali incoraggianti per il SUD Italia. E’ Boom dell’agricoltura, la ripresa ha risentito in positivo della considerevole crescita segnata dal valore aggiunto nel settore agricolo, che ha fatto un incremento del 7,3%. Mentre l’industria ha fatto segnare una variazione quasi nulla e incrementi di un certo rilievo si osservano anche in quello del commercio, pubblici esercizi, trasporti, telecomunicazioni (+2,6%) e nelle costruzioni (+1,4%). E’ necessario puntare per lo sviluppo del nostro territorio sull’agricoltura sfruttando al meglio i fondi comunitari della nuova programmazione 2014/2020.

Dobbiamo però per far questo garantire la massima divulgazione dei bandi e delle misure pubblicate, rimpinguare le risorse iniziali stanziate in modo da consentire a tutte le aziende agricole di svilupparsi per essere più competitive sui mercati nazionali e internazionali.

La buona politica regionale impersonata dal Presidente De Luca dopo aver previsto lo svuotamento del sito di Coda di Volpe che avverrà a Settembre, dopo la concessione del credito d’imposta per le nuove assunzioni, dopo l’impegno finanziario per il potenziamento dell’ Aeroporto di Pontecagnano, dopo lo stanziamento di milioni di euro per le infrastrutture e con l’apertura dei primi bandi PSR inizia ad assumere una visione strategica che favorirà lo sviluppo di tutti i territori sia della provincia di Salerno che della Campania intera.

Eboli, 27 settembre 2016

3 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. ma ne soggetto per niente bello !! dove cazzo vivi???? dopo coda di volpe, dopo l’aeroporto, dopo le infrastrutture, bla bla bla bla ma se lo sanno anche gli esxtracomunitari che sono mesi e mesi che si attendono i bandi psr , adesso quasi quasi li vuoi far passare come un primato in Italia!!!… tra l’altro sono pure incompleti!! poi dici: massima divulgazione. Gli agricoltori non fanno altro che chiedere : ma i psr quando aprono. Devo dire che a volte ci può essere un dubbio , ma poi basta che qualcuno apre bocca per fugarlo velocemente.

  2. Lo svuotamento di Coda di Volpe sta per partire a breve, il potenziamento dell’aereoporto è in atto, i fondi per le infrastrutture sono stati stanziati e i bandi del PSR sono aperti per cui entro il 25 Novembre le aziende potranno presentare le istanze di finanziamento.
    Il resto sono solo chiacchiere al vento.

    • Sono d’accordissimo con te , tra l’altro ti dirò di più SONO ISCRITTO AL PD, SONO STATO TRA I FAUTORI DEL PDS, POI DS , semplicemente certi personagetti in cerca d’autore e privi d’identità farebbero bene a zittirsi. Sfruttano la politica per portare qualche clientuccio nel proprio studio . Tecnica commerciale vecchia, immorale, che però funziona.

      P.S. non sei abbastanza furbo a nasconderti dietro il tuo pseudonimo sei palesemente il fratello di….

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente