Aree protette: Convegno su Gestione e valorizzazione delle risorse agrarie

30 Settembre 2016, ore 10.00, I.S. Tecnico Agrario “G. Fortunato”, Eboli convegno su creatività e Formazione.

Creatività e formazione per  discutere della “Gestione e valorizzazione delle risorse agrarie e delle aree protette”, alla luce del nuovo Corso di studi della Laurea in Agraria che si terrà al “Giustino Fortunato’ di Eboli.

Istituto Tecnico Agrario-Giustino Fortunato

Istituto Tecnico Agrario-Giustino Fortunato

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Si svolgerà il prossimo 30 Settembre, alle ore 10.00, all’Istituto di istruzione superiore “Mattei-Fortunato“, nell’aula magna del Tecnico Agrario, del Giustino Fortunato, della dirigente Laura Cestaro, l’importante convegno: “Creatività e Formazione per la competetitività delle imprese e lo sviluppo sostenibile del territorio“.

Il programma prevede la presenza prestigiosa del rettore dell’università degli studi di Salerno, Aurelio Tommasetti, del direttore del dipartimento di Farmacia dell’Unisa, Rita Aquino, del presidente dell’ordine dei dottori agronomi, e dottori forestali di Salerno, Marcello Maurino, del presidente dell’ordine dei periti agrari di Salerno, Antonio Landi, del sindaco di Battipaglia, Cecilia Francese, di quello di Eboli, Massimo Cariello, di Capaccio, Italo Voza, ed ovviamente l’intervento della dirigente dell’istituo Agrario, Fortunato di Eboli, la dottoressa Laura Cestaro.

Laura Cestaro

Laura Cestaro&

Sarà presentato il nuovo corso di studio nel settore agrario, della laurea in agraria, con Antonietta Leone ed Enrico De Falco, del corso in gestione e valorizzazione delle risorse agrarie e delle arre protette del dipartimento di farmacia della Unisa.

A seguire il tema: “l’Agricoltura per la competitività delle imprese e lo sviluppo sostenibile del territorio”; ne discuteranno, Antonio Vocca, del consorzio Op “Solco Maggiore“, Cosimo Mastrangelo, esperto di finanza internazionale e Giovanni Solinas, europrogettista. Modera, Carmine Pinto.

La dirigrente Laura Cestaro ha sottolineato infine l’importanza della presentazione del nuovo corso di laurea, proprio al Fortunato di Eboli., che nasce da un’esigenza di formazione emergente non solo a livello locale, ma anche nazionale ed internazionale, per nuove figure professionali in grado di coniugare conoscenze e competenze agrarie e agrotecniche moderne con capacità di gestione specificamente rivolte allo sviluppo sostenibile del territorio e ad aumentare la competività delle nostre imprese agricole.

Il percorso di studi permette di sviluppare competenze in agricoltura multifunzionale, agricoltura di precisione, preservazione della biodiversità, recupero di biomasse, evidenziando il forte legame tra agricoltura e difesa innovativa del suolo e della risorsa idrica, uso sostenibile delle risorse agrarie e turismo responsabile in un’ottica di tutela delle caratteristiche del territorio e dell’ambiente. Appuntamento quindi il prossimo 30 Settembre ore 10 al Giustino Fortunato di Eboli.

Convegno Itas-1

Convegno Itas-1

Eboli, 29 settembre 2016

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente