Battipaglia: Forza Italia traccia il primo bilancio dell’Amministrazione

Forza Italia con l’Assessore Provenza e i Consiglieri Longo e Zaccaria tracciano il primo bilancio di 6 mesi dell’Amministrazione Francese.

Il Cambiamento è in atto per FI. Il percorso è irto di ostacoli. L’eredità del passato è ancora forte, che unita al “becero ostruzionismo” dell’opposizione rende necessaria una riorganizzazione della macchina burocratica e una imminente riqualificazione urbanistica della Città unito ad un poderoso intervento nel sociale e nelle inrastrutture.

Valerio Longo-giuseppe-provenza-Gerardo Zaccaria

Valerio Longo-giuseppe-provenza-Gerardo Zaccaria

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

BATTIPAGLIA – «A sei mesi dalle elezioni – scrivono il Coordinatore Cittadino e Assessore ai LL.PP. Giuseppe Provenza, e i Consiglieri Comunali Valerio Longo e Gerardo Zaccaria – Forza Italia fa un primo bilancio dell’attività politica e amministrativa.

L’Amministrazione comunale e la maggioranza hanno iniziato un percorso irto di ostacoli, dopo tre anni di gestione commissariale straordinaria, conseguente allo scioglimento del comune per infiltrazioni malavitose. La gestione commissariale, nonostante i tre anni a disposizione, non è riuscita tuttavia a riportare la città alla normalità. In particolare non è riuscita ad operare una riorganizzazione della macchina burocratica dell’ente, che anzi ha registrato sempre maggiori difficoltà e problemi, con evidenti demotivazioni fra i dipendenti. La terna commissariale ha lasciato in eredità problemi ancora più incancreniti rispetto al passato. Senza contare il becero ostruzionismo portato avanti da una parte dell’opposizione, che antepone i propri interessi a quelli della città, pensando di vivere in una campagna elettorale senza fine.

La nuova amministrazione ha quindi iniziato un lavoro impegnativo e complicato, fra emergenze continue. La sindaca, gli assessori e i consiglieri comunali si sono rimboccati le maniche per rimettere la città a regime e ritornare alla normalità. Fra i primi risultati ottenuti dall’amministrazione Francese, l’importante riconoscimento dell’inserimento di Battipaglia nell’area di crisi industriale, con la possibilità di straordinarie occasioni di sviluppo, e l’ulteriore finanziamento per l’ultimazione del “Più Europa”. In questa fase tuttavia il lavoro è stato per lo più affidato all’impegno e alla capacità dei singoli. Adesso è giunto finalmente il momento di un cambio di passo dell’amministrazione, per riportare la situazione in capo alla politica e per dare al lavoro amministrativo una prospettiva certa, chiara e duratura.

Pertanto, l’encomiabile lavoro svolto finora da tutti gli attori in campo deve essere ricondotto necessariamente ad un disegno più generale. La politica deve riappropriarsi del ruolo di guida delle scelte di governo e delle dinamiche sociali. Secondo Forza Italia occorre in linea prioritaria procedere velocemente alla riorganizzazione della macchina burocratica comunale, valorizzando quelle professionalità esistenti all’interno dell’ente, affinché si possa dare seguito alle scelte amministrative indicate dalla politica e dare risposte concrete ai cittadini. Molte problematiche sono attualmente ancora impantanate a causa dei farraginosi iter burocratici.

F.I. inoltre evidenzia: la necessità di porre al centro dell’agenda politica la riqualificazione urbanistica della città (PUC), strumento fondamentale e strategico per il futuro di Battipaglia; la fuoriuscita dal Piano di Zona, diventato ormai un’autentica macchina mangiasoldi, poco efficiente e che non riesce ormai più a garantire adeguati servizi ai cittadini. Nel corso degli anni all’interno del Piano di Zona la nostra città è stata relegata ad un ruolo sempre più secondario e marginale, rispetto agli altri partner istituzionali; una sempre maggiore attenzione ai temi legati alla sicurezza, attraverso il coordinamento di tutte le forze di polizia e l’attivazione in tempi rapidi di un efficacie sistema di videosorveglianza; una particolare attenzione alle classi meno agiate, alle famiglie, che vivono un periodo di gravi difficoltà economiche.

Forza Italia, dopo il necessario periodo di rodaggio, nel ribadire il suo pieno sostegno politico al governo guidato da Cecilia Francese, ritiene ormai maturi i tempi per un salto di qualità, affinché la politica diventi protagonista del cambiamento, per poter indirizzare tutte le energie e le iniziative in un progetto organico e di prospettiva, portando a compimento il processo di rinnovamento per una città finalmente normale».

Battipaglia, 23 gennaio 2017

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente