Eboli: Varato un nuovo piano Anticorruzione e Trasparenza

Varato dal Comune di Eboli un nuovo piano Anticorruzione e Trasparenza per la prevenzione della corruzione e il dialogo con i cittadini.

Un nuovo sistema anticorruzione, per garantire legalità e trasparenza ed assicurare maggiore dialogo con i cittadini ebolitani. Responsabili dell’Organismo Interno di Valutazione saranno: la Segretaria Generale Livia Lardo, coadiuvata da Paolo Majoli e Matteo Ferrara.

Livia Lardo Segretario Comunale Eboli

Livia Lardo Segretario Comunale Eboli

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Un nuovo passo avanti del Comune di Eboli per garantire la trasparenza amministrativa: dal 5 aprile, sul sito internet istituzionale, è stato introdotto un sistema informatico, il cosiddetto Whistleblowing, che permetterà ai dipendenti, ai lavoratori, ai collaboratori di imprese fornitrici di beni o servizi che realizzino opere in favore del Comune, di segnalare eventuali condotte illecite, garantendo la più assoluta riservatezza dell’identità del segnalante.

Le segnalazioni verranno registrate direttamente sul portale dell’ANAC, in seguito alle quali viene prodotto un codice di identificazione univoco, non riproducibile, né recuperabile in caso di smarrimento, da utilizzare per dialogare con l’ANAC in modo del tutto spersonalizzato. A seguito della presentazione della segnalazione, qualora ritenuta fondata, l’ANAC, avvia un’interlocuzione con il Responsabile della Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza (RPCT) dell’Amministrazione oggetto di segnalazione oppure dispone l’invio della stessa alle istituzioni competenti, quali ad esempio l’ispettorato per la Funzione Pubblica, la Corte dei Conti, l’Autorità giudiziaria e la Guardia di Finanza.

Il sistema del Whistleblowing, un termine che letteralmente significa “soffiare nel fischietto” e deriva dall’inglese “to blow the whistle”, con chiaro riferimento all’azione dell’arbitro nel segnalare un fallo, è stato introdotto dalla Legge 30 novembre 2017 n° 179 con lo scopo di prevenire la corruzione, tutelando i testimoni e stimolando la coscienza sociale.

Con l’implementazione di questo sistema nel sito internet del Comune di Eboli, prosegue il percorso, fortemente voluto dall’Amministrazione comunale guidata dal Sindaco Massimo Cariello e realizzato dalla Responsabile per la prevenzione della corruzione e della trasparenza, il segretario generale Livia Lardo, per assicurare che il Comune di Eboli prosegua nell’opera di trasformazione e cambiamento finalizzato ad accorciare le distanze fra l’Amministrazione Pubblica ed i cittadini. Un cambiamento culturale, oltre che tecnologico, i cui risultati concreti sono stati certificati anche dall’Organismo Interno di Valutazione (OIV), composto da Paolo Majoli e Matteo Ferrara e presieduto da Livia Lardo, che, lo stesso 5 aprile, ha effettuato la verifica prescritta dall’ANAC sulla pubblicazione, completezza, aggiornamento ed apertura del formato dei dati pubblicati sul sito del Comune, in particolare quelli riferiti all’accesso civico, rilevando il totale rispetto della normativa.

Eboli, 7 aprile 2018

4 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. Qualcuno può dirmi le competenze in materia dei signori Majoli e Ferrara e con quale procedura sono stati scelti?Sono certo che il loro curriculum annovera studi,competenze ed esperienze in materia,ma per esserne più certo vorrei la conferma.Grazie

    • Salve Signor Deus,

      per prima cosa mi associo al commento del collega Matteo Ferrara sottolineando che interagire con chi usa “nickname” non è proprio il massimo! Mi piacerebbe conoscere la sua vera entità!
      In merito alla procedura di scelta, faccio presente che è stato emesso un regolare avviso pubblico di selezione comparativa al quale occorreva partecipare inoltrando regolare domanda corredata di curriculum vitae e relazione accompagnatoria contenente le motivazioni e le esperienze lavorative a supporto del ruolo da esercitare.
      Per quanto concerne le competenze, può recarsi al Comune e chiedere di prendere visione sia del mio curriculum ma soprattutto della relazione accompagnatoria di cui sopra; inoltre se ne può fare un’idea consultando il mio profilo Linkedin! In ogni caso le dico che da oltre 35 anni ho lavorato e lavoro presso aziende multinazionali (PIRELLI E ALCATEL) nelle quali il “miglioramento continuo” e la valutazione delle performances, sia in termini di processi produttivi che di qualità e profitto dei singoli responsabili di funzione erano e sono all’ordine del giorno! Tragga lei le dovute conclusioni. Per concludere, sono a sua disposizione per eventuali chiarimenti ma soprattutto per avere il piacere di conoscerla “de visu”!
      Le auguro una piacevole e serena giornata!

  2. Buongiorno Deus ex Eboli, ma mi piacerebbe sapere chi sei (l’anonimato non è una bella cosa), relativamente al mio CV, ti rendo edotto delle mie principali esperienza, oltre ad essermi laureato con 110 e Lode in Economia Aziendale all’Università di Pisa. Vanto 3 anni di esperienza in primaria società di revisione contabile e management e nello specifico mi sono occupato di implementazione di processi di controllo e gestione, sono da 4 anni funzionario presso un’amministrazione pubblica. Sono iscritto regolarmente nell’elenco nazionale dei componenti OIV e quindi già ritenuto idoneo per ricoprire questo incarico. Relativamente alla procedura di nomina puoi vedere sul sito del Comune sezione Amministrazione Trasparente.
    Per eventuali maggiori informazioni contattami personalmente sul mio profilo FB.
    Cordiali saluti.

  3. Perfetto,gentile Matteo.Allora possiamo dire che in questo Comune sarai uno di quelli che farà ciò per cui ha studiato.Non accade spesso,ti assicuro.Spesso accade invece che non abbiano la minima competenza e fanno tutto.Converrai che avevo scritto che di sicuro avevi competenze e studi adatti.Attendo notizie del tuo collega di OIV,non vorrei che “lì cascasse l’asino”!
    Saluti.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente