Il Rendiconto finanziario: Ordinaria amministrazione

MDP-LEU: Con l’approvazione del consuntivo finanziario 2017 la maggioranza Cariello fornisce la prova di un fallimento.

La critica è del Capogruppo MDP-LEU Antonio Conte: «Il rendiconto presentato dal Vice Sindaco a prescindere dai numeri è stato ed è di corto respiro. In questi tre anni non è stato fatto nulla. Solo ordinaria amministrazione con un evidente incremento di feste, festini e cerimonie tra l’altro ripetitive e costose.

Antonio Conte

Antonio Conte

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Do po le critiche delle altre opposizioni consiliari ci giunge anche una nota del Capogruppo Consiliare di MDP-LEU Antonio Conte, il quale all’indomani dell’approvazione del Bilancio consuntivo del 2017 esprimendo la sua valutazione politica negativa sull’atto contabile ha dichiarto a proposito: «Il rendiconto presentato dal Vice Sindaco a prescindere dai numeri è stato di natura politica è stato ed è di corto respiro in quanto in questi tre anni non è stato fatto nulla. Solo ordinaria amministrazione – sottolinea Antonio Contecon un evidente incremento di feste, festini e cerimonie tra l’altro ripetitive e costose.

A tutt’oggi il Consiglio Comunale, – aggiunge il capogruppo del MDP-LEU – come ho fatto rilevare nell’ultima seduta, non ha deliberato nessun provvedimento teso allo sviluppo del nostro territorio né alcuna proposta è stata elaborata da questa maggioranza. Solo Consigli Comunali sul bilancio, sul riequilibrio e sui debiti fuori bilancio. I pochi Consigli Comunali monotematici – precisa Conte a rimarcare il ruolo poco incisivo avuto dall’Amministrazione comunale per la Città – sono stati sempre proposti da noi consiglieri dell’opposizione.

L’attuale amministrazione – va giù duro Antonio Conte elencando quelle discussioni politiche che la Città si aspetta perchè possa decollare economicamente – non è stata in grado e non sarà in grado di mettere mano alla fascia costiera, è in ritardo sulla vicenda Zone ZES, i quartieri periferici in difficoltà, non decolla il PUC, non è dato sapere a che punto è la procedura per il nuovo svincolo autostradale, la città sembra abbandonata a se stessa anche per quanto riguarda la sicurezza e la legalità, in una sola parola nessuna visione o prospettiva di ripresa per il futuro; per non parlare della cultura sempre più mortificata e falsamente promossa da Cariello che ignora la straordinaria tradizione culturale della nostra città, né il nostro Comune in questi anni è riuscito ad ottenere  finanziamenti per questo e per altri settori. La crisi di questa maggioranza è stata celata dal rimpasto della giunta con la sostituzione di ben quattro assessori i quali hanno prima durante e dopo criticato e giudicato negativamente il metodo di lavoro del sindaco Cariello.

Le dimissioni della dirigente Lucia Rossi, – prosegue ancora Conte evidenziando lo stato confusionale in cui versa il Palazzo a tutti i livelli di responsabilità – per un verso, e dello stesso presidente del Forum dei Giovani, per altro verso, testimoniano l’incapacità dell’amministrazione nella gestione e organizzazione del personale comunale, nonché, il poco interesse per i problemi dei giovani. In consiglio abbiamo posto questi problemi oltre a quelli relativi alla lunga odissea del Centro Polifunzionale con la speranza di avere risposte certe, invece, abbiamo assistito solo ed esclusivamente ad uno spot elettorale e sui problemi veri nulla di nulla.

I cittadini – conclude il Capogruppo consiliare del MDP-LEU Antonio Contesapranno tirare le giuste conclusioni e noi ci adopereremo sempre più affinché si affermi la verità in questa Città e faremo fino in fondo la nostra parte per dare nei prossimi mesi un programma e una piattaforma di proposte per la ripresa e il rilancio del nostro territorio».

Eboli, 5 luglio 2018

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente