La denuncia: Ecco la discarica di Via Lettonia a Battipaglia

Nuova discarica di rifiuti in Via Lettonia: Ecco il video-denuncia di Coscienza Sociale.

Anno nuovo, mennezza e puzza vecchie e tra un incendio e l’altro nei vari siti pubblici è privati che proliferano in Città, un emergenza e l’altra e tanta ma tanta puzza, emergono dati preoccupanti circa i livelli massimi di inquinamento rilevati nel mese di dicembre. 

Discarica via lettonia

Discarica via lettonia

 da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

BATTIPAGLIA – Il laboratorio “CoscienzaSociale” lancia l’ennesimo video social per denunciare il degrado ambientale delle periferie cittadine, per sottolineare come i frutti dell’inciviltà non smettono mai, a quanto pare, di maturare in ogni stagione dell’anno:  È il caso di Via Lettonia, nella periferia settentrionale della città di Battipaglia, ai confini con il territorio comunale della vicina Bellizzi.

Il nuovo video è stato girato da Coscienza Sociale il 31 dicembre 2018 scorso, in quell’ansa di via, laddove l’asfalto cede spazio alla campagna, l’inciviltà continua a far bella mostra di sé, esibendo i segni eloquenti dell’analfabetismo ecologico, del malcostume e della inciviltà, ad iniziare dalla ‘recidiva’ tendenza di cittadini a sversare rifiuti tossici in strada. Lì, come in talune altre zone della Città le discariche a cielo aperto si moltiplicano seguendo talvolta anche una certs sono ciclicità seconda se gli sversatori abusivi vengono sorpresi e semmai si orientano di mese in mese, e utilizzano quelle aree o spazi che visibilmente non sono attenzionate e non sono sottoposte a nessun controllo.

Da diversi anni il laboratorio “CoscienzaSociale” sta monitorando la situazione ambientale in Via Lettonia e non solo. Basta uno smartphone in tasca per effettuare una videoripresa “dal vivo”, con i piedi nell’immondizia. What a wonderful world…

Insomma anno nuovo, problemi vecchi, oppure mennezza e puzza vecchie, e la discarica a cielo aperto che Coscienza Sociale ha filmato è solo una delle tante altre che affiorano sull’intero territorio. Discariche che si aggiungono a tutti gli altri problemi che tendono a peggiorare il quadro generale e che purtroppo vengono affrontati ciclicamente, solo quando si superano le soglie di salvaguardia.

E tra un incendio e l’altro nei vari siti pubblici è privati che proliferano in Città, un emergenza e l’altra è tanta ma tanta puzza, Battipaglia va, si chiude qualche fabbrica, i siti di stoccaggio tradizionali sono ancora qui e nessuno se ne cura di bonifica li ecco che emergono dati preoccupanti circa i livelli massimi di inquinamento rilevati nel mese di dicembre nelle stazioni di Viale Danimarca, Via Parmenide, Via Jemma. Dati preoccupanti, ma ovviamente nessuno se ne frega.

Rilevamenti centraline

Rilevamenti centraline

Video girato il 31-12-2018 in Via Lettonia a Battipaglia

Battipaglia, 8 gennaio 2019

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente