Partita la “mission” crescere sani con «Salute e sport a scuola»

Con «Salute e sport a scuola: quale futuro?» è partita la Mission del crescer sani. 

L’associazione “Next Generation” con questa iniziativa si prefigge lo scopo di aiutare le donne e gli uomini di domani a vivere meglio.

Sport e Scuola

Sport e Scuola

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

BATTIPAGLIA – Il 17 e 18 gennaio u.s., in occasione di una due giorni sul tema “Salute e sport a scuola: quale futuro?”, è partita ufficialmente la mission dell’Associazione Next Generation”, in cui confluiscono medici, insegnanti e sportivi per sensibilizzare i giovani, le prossime generazioni, appunto, ai più corretti stili di vita (attività fisica, educazione alimentare, prevenzione dei fattori di rischio come fumo, alcool, droghe). Il Presidente, il Chirurgo Maxillo-Facciale Giovanni Giorgetti, con il suo entusiasmo è riuscito nel duplice intento di “fare squadra” e “fare rete”. Supportato fin dall’inizio da Silvana D’Aiutolo (Dirigente Scolastica dell’Istituto “Besta-Gloriosi” di Battipaglia), ha schierato in campo medici, psicologi, professionisti e personaggi dello sport, creando – al contempo – un network capace di unire le varie associazioni benefiche italiane, per co-operare in modo costruttivo e diffondere tra i ragazzi, con la fattiva collaborazione del mondo della scuola, gli stili di vita più adeguati per una crescita sana dei ragazzi.

Varato, dunque, una sorta di “gemellaggio” con “Ioscelgome” di Milano, rappresentata da Valter Giraudo e Serena Fumaria, un’associazione che offre supporto, a tutti i livelli, alle donne vittime di stupro e “Educalciando” di Torino, rappresentata da un’ex grande promessa del calcio italiano, Davide Desideri, che dopo aver lottato contro il cancro ha deciso di combattere per un calcio più sano.

Nel corso dei due incontri pubblici (il primo, al Comune di Battipaglia, il secondo presso il “Besta-Gloriosi”) è stato posto l’accento sull’importanza di una sana attività fisica (la Campania è una delle regioni italiane in cui l’obesità infantile è in progressivo aumento). Forte in tal senso, ma non certo irrealizzabile, la proposta lanciata da Ferretto Ferretti (Docente all’Università Cattolica di Milano, Facoltà di Scienze Motorie – Docente del settore tecnico della Figc di Coverciano – Direttore delle riviste “Il Nuovo Calcio” e “Scienza e Sport”), secondo il quale alle elementari si dovrebbe potenziare decisamente la materia dell’educazione fisica (un’ora al giorno), per gettare solide basi sulla sana crescita psico-fisica dei bambini.

A dare forza al progetto, oltre a tanti ex campioni del calcio che hanno aderito con entusiasmo all’iniziativa, dal Campione del Mondo ‘82 Ciccio Graziani a Diego Armando Maradona Jr (presente all’evento), anche Cecilia Francese (Sindaco di Battipaglia); Giovanni D’Angelo (Presidente Ordine dei Medici di Salerno); Don Paolo Castaldi (Parroco); Rosa Zampetti (Organizzazione Mondiale della Sanità, Institute Agency Research on Cancer, Lyon – France); Giulio Corrivetti (Direttore Dipartimento di Salute Mentale dell’Asl Salerno – Amministratore Delegato dell’European Biomedical Research Institut (Ebris); Luca Calabrese (Presidente della Fondazione Salvatore Calabrese) e Generoso Di Benedetto (Comitato Territoriale Disabled Peoples International della Campania).

“Next Generation” non ha scopo di lucro: la sua creazione, come afferma il Presidente, Giovanni Giorgetti, non è un sogno che si realizza, ma un SOGNO DA REALIZZARE. Quello di aiutare le donne e gli uomini di domani a vivere meglio.

Battipaglia  21 gennaio 2019

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente