Al MOA di Eboli: “De Profundis” Personale fotografica

Museum of Operation Avalanche‎ di Eboli, personale fotografica di Oriana Majoli “De Profundis”.

Dov’è l’arte? Al MOA (Museum Of Operation Avalanche), complesso monumentale di S. Antonio venerdì 22 Marzo ore 20.00: ” De Profundis” gli scatti di Oriana Majoli. Music quote: Luigi Nobile “MVM pt.2 Arabian Knights”.

De Profundis MOA eboli

De Profundis MOA eboli

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI-  Il titolo della serie fotograficapreannuncia visioni cupe e oniriche. In De Profundis va in scena uno dei più classici dualismi: l’identità manifesta e la natura del subcosciente, del non rivelato, raffigurate con sembianza umana la prima e zoomorfa la seconda.
Dal profondo degli abissi dell’inconscio emerge una creatura, dalle sembianze femminili e con la testa di pesce.

Il pesce è simbolo di fertilità, l’immagine della potenza vivificatrice e della rinascita, e l’acqua, che è il suo elemento, è simbolo della vita, ma anche del degrado e della distruzione.
La location non è naturalistica ma un’abitazione arredata, perché è nella quotidianità che si materializzano con l’immaginazione i luoghi del contatto tra i due mondi contrapposti, entrambi espressione di un unico IO. La tridimensionalità delle scene è ottenuta manualmente, con sovrapposizioni e strappi che rivelano l’azione del personaggio di sfondo, e con una manipolazione successiva alla stampa, mediante l’utilizzo di fili di rame e di ottone, placchette di ferro bullonate, smalti, fermacampioni, cucitura di cotone e un’autentica sutura chirurgica eseguita da un Medico Veterinario.

BIOGRAFIA
Oriana Majoli nasce ad Eboli (SA) nel 1979. Consegue la Laurea in Economia del Commercio Internazionale e dei Mercati Valutari, tappa del pragmatico progetto di vita in corso, rimandando “alla prossima vita” la realizzazione del sogno di frequentare l’Accademia delle Belle Arti.
Nel frattempo, però, non rinuncia a disegnare e dipingere da autodidatta fino agli anni dell’università, con un particolare interesse per la ritrattistica e il nudo, che tutt’ora è costante nella sua ricerca fotografica.

Il 2008 è l’anno del primo vero approccio alla fotografia digitale, seguito dallo studio dei grandi Maestri e dei più affascinanti Autori della fotografia mondiale e dalla pratica della tecnica fotografica digitale ed analogica, mediante l’allestimento di un piccolo studio di posa e di una camera oscura in casa, per lo sviluppo e la stampa con attrezzature e materiali appartenuti al padre, risalenti agli anni ’60 e in ottimo stato. L’adrenalina della camera oscura, la porta a sviluppare i primi progetti su pellicole di medio formato bn e a colori e fa innescare una passione tanto travolgente da condizionare in modo quasi ossessivo tutto il resto. Il pensiero, così come il campo visivo, diventa metastaticamente fotografico e si alimenta di una insaziabile curiosità culturale e di ogni genere di ispirazione e contaminazione provenienti dall’Arte(pittura, scultura), dalla Musica(soprattutto Opera, classica, jazz, blues e rock), dal Cinema, dalla Letteratura e dallaPoesia, dalla passione per le Harley Davidson d’annata e le potenti vibrazioni da asfalto e da qualsiasi illuminante scintilla di Bellezza che si accende nella quotidianità. Dopo diversi brevi “racconti” in digitale, si conclude nel 2017, il progettoLVMEN OSCVRA, seguito dall’ultimo lavoro, intitolato “De Profundis”.

Negli ultimi due anni, ha esposto nella mostra collettiva “heART” (giugno 2017), nella personale LVMEN OBSCVRA(dicembre 2017) e nella personale in corso“De Profundis” presso il Museo MOA – Museum of Operation Avalanche.

Il MOA in collaborazione con MO’ART, Sophis e con il patrocinio morale del Comune di Eboli, presenta

De Profundis – mostra personale fotografica di Oriana Majoli.
MOA via S. Antonio n. 5 22 Marzo 2019
Info: 0828 332794 * 3924670491 *3496191972 * 3331221385
www.moamuseum.it info@moamuseum.it
Programma:
ore 20.00
Incontro con l’artista
ore 20.30
Apertura Mostra

Video

Eboli 19 marzo 2019

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente