Legge fine-vita, Polichetti (Udc): Aberrante leggerezza

Il Parlamento sulla Legge fine-vita,  affronti il tema responsabilmente.

Polichetti responsabile Nazionale Sanità dell’Udc dichiara: “Un Parlamento di transfughi che deve occuparsi di una materia seria e delicata: Una aberrante leggerezza“. Gente schierata per “obbligo” a sinistra e a destra. Ma la Legge è urgente anche per Papa Francesco. 

MARIOPOLICHETTI

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

SALERNO – “Deve essere questo Parlamento di transfughi ad occuparsi in maniera seria e responsabile di una materia così delicata come la gestione del fine-vita, – dichiara il Responsabile Nazionale Sanità dell’UDC Mario Polichetti il quale ritiene che l’argomento oltre ad essere particolarmente delicato trattando oltre che della sfera medica anche quella umana è dei sentimenti – invece di attardarsi in patetiche elucubrazioni su come far quadrare il bilancio dello Stato, ponendo gabelle finanze sulle merendine. Da medico cattolico trovo aberrante la leggerezza sull’argomento quando negli ospedali e nei luoghi di cura si lotta oltre le proprie forze per salvare una vita umana e per dare una giusta dignità alla morte”. 

dj-fabo-marco-cappato

Il dibattito sul “fine vita” si è riaperto all’indomani della sentenza della Corte Costituzionale, ed è iniziato anche il pressing dei partiti di maggioranza, guidati da Pd e M5s, affinché il Parlamento affronti al più presto il tema del fine vita, e a chi lo devono chiedere a noi di calendarizzare la dia ussione? Sul fronte dei partiti di opposizione, invece si ribadisce, la più ferma contrarietà da Lega e Fratelli d’Italia, mentre Forza Italia, conferma, come giusto sia di avere sul tema “sensibilità diverse” al proprio interno.

L’invito alle Camere a esaminare le proposte di legge su fine vita, eutanasia e suicidio assistito, una decina di proposte presentate dall’inizio della legislatura, è arrivata, in primis da Marco Cappato, più che coinvolto sul caso, risalente al 2017, allorquando accompagnò Dj Fabo a morire in Svizzera, beccandosi un lungo processo che la Consulta mercoledì ha giudicato non punibile, ma a certe condizioni, chi agevola il suicidio.

i due Matteo-Salvini-Renzi

 

Purtroppo su questo tema, per gli osservatori, appaiono scontate le posizioni di chi da una parte è favorevole fino a spingersi a introdurre anche il suicidio assistito e chi invece è contrario adducendo motivazioni, alla “mescola”, di carattere morale e religiose, coincidendo queste due posizioni nell’area dei Partiti di Sinistra e in quella di Destra, entrambe le aree per “obbligo”, quasi a dimostrare di essere di sinistra o di destra imbracciando argomenti che non sono appartenenti né ai primi e né ai secondi, ma che toccano, la vita, le sofferenze, i sentimenti, la scienza, la morale.

La dimostrazione che sbugiarda e condanna gli schierati per “dovere”, che Polichetti da Medico ed esponente politico dell’UDC, l’ultimo Partito che si richiama anche nel suo simbolo ai cattolici, ritiene “transfughi” e inadeguati ad affrontare seriamente e con coscienza l’argomento, è stato l’intervento di Papa Francesco che già dal 2017 apriva a profonde riflessioni sul “fine vita” dichiarando:

Papa-FRancesco

Gli interventi sul corpo umano diventano sempre più efficaci, ma non sempre sono risolutivi: possono sostenere funzioni biologiche divenute insufficienti, o addirittura sostituirle, ma questo non equivale a promuovere la salute. Occorre quindi un supplemento di saggezza, perché oggi è più insidiosa la tentazione di insistere con trattamenti che producono potenti effetti sul corpo, ma talora non giovano al bene integrale della persona“.

E dopo questo intervento che concentra in poche righe tutte le questioni che toccano e che si devono affrontare responsabilmente e al di là della sinistra e della destra in una Legge sul “fine vita” ormai inderogabile, come possiamo non pensare che ad occuparsene siano questi attori: da Salvini a Di Maio, dalla Giulia Grillo a Toninelli, da Renzi a Meloni e Taverna; Che tutte le volte che aprono la bocca banalizzano e sputtanano ogni cosa?

Salerno, 28 settembre 2019

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente