Si procede: Battipaglia è un’area satura da Impianti di rifiuti

Saranno individuate le aree sature da escludere per insediamenti di impianti di trattamento rifiuti. 

Questo ha deliberato il Consiglio provinciale grazie alla responsabilità dei consiglieri di FI Ruberto e Celano che in segno di rispetto per la Città di Battipaglia e della Piana hanno sostoneto la determinazione provinciale che attiva le procedure di individuazione delle aree sature da impianti di rifiuti. 

Ruberto-Celano-Longo

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

BATTIPAGLIA – «Il gruppo consiliare della Provincia di Salerno di Forza Italia – dichiarano i Consiglieri Provinciali Giuseppe Ruberto e Roberto Celanoper senso di responsabilità nei confronti della comunità di Battipaglia e dell’intera piana del Sele ha ritenuto di sostenere la deliberazione del Consiglio provinciale, ritirarando la propria mozione, con cui:

si attiva l’iter procedurale per l’individuazione delle aree sature da escludere dalla possibilità di nuovi insediamenti di impianti di trattamento rifiuti;

perché aree a vocazione agricola o agro-alimentare, al fine di non compromettere in modo significativo le attività con grave danno per le aziende ed i settori agricolo, alimentare, zootecnico e forestale.

Pur tuttavia – aggiungono i due consiglieri provinciali Ruberto e Celano – con rammarico evidenziamo l‘ostracismo manifestato dalla maggioranza che ha ritenuto di respingere un emendamento che prevedeva tempi certi  congrui (40 giorni) per la conclusione dell’intero procedimento individuato in deliberazione, anche al fine di evitare possibili e prevedibili speculazioni e dubbi sulla effettiva volontà di procedere  ad una soluzione efficace e definitiva.

In ogni caso – concludono i due consiglieri provinciali di FI Ruberto e Celano sempre in continuo contatto con il Capogruppo consiliare di FI di Battipaglia Valerio Longovigileremo quotidianamente affinché l’amministrazione proceda celermente, così come da impegni assunti. In caso contrario denunceremo inefficienze, ritardi e tentativi di prender tempo a scapito dell’interesse della collettività, assumendo provvedimenti consequenziali e determinati».

Battipaglia, 30 settembre 2019

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente