Regione Campania: Parte il Concorso per 416 Navigator e 225 laureati

Partito il Concorso di De Luca anche per l’assunzione dei 416 Navigator dei Centri per l’Impiego.

La Regione Campania ha pubblicato il bando sulla Gazzetta Ufficiale del 16 dicembre 2019, con scadenza il 10 gennaio 2020, per l’assunzione dei 641 posti a tempo indeterminato: 416 di categoria C aperto ai diplomati per i Centri per l’Impiego; 225 di categoria D per laureati. Posti certi e sicuri: Ecco la “vendetta” di De Luca.

Vincenzo De Luca–navigator

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

NAPOLI – Il Governatore della Campania Vincenzo De Luca l’ha spuntata anche per i Navigator. È riuscito ad imputarsi ed ha realizzato il suo progetto attraverso il famoso Piano del Lavoro della Campania. Un piano che mette a disposizione nei vari Enti comunali, provinciali, pubblici e privati che hanno aderito al Progetto per 10.000 posti di lavoro. C’è l’ha fatta, e grazie alla sua tenacia, nel giro di pochi mesi 10mila giovani diplomati e laureati saranno assunti a tempo indeterminato, mentre c’è ancora chi cincischia luoghi comuni e aizza le piazze contro lo straniero, mentre fa sparire milioni di euro verso paradisi fiscali “stranieri” e patteggia tangenti miliardarie sempre straniere.

E come gli altri dei mesi scorsi è partito anche questo nuovo concorso bandito dalla Regione Campania per l’assunzione di 641 giovani a tempo indeterminato che andranno a potenziare i Centri per l’impiego., con l’obiettivo finale dei 10mila posti di lavoro stabile ad altrettanti giovani della Campania.

Infatti sulla Gazzetta Ufficiale n. 98 del 13.12.2019, 4ª Serie Speciale – Concorsi ed Esami, sono stati pubblicati i bandi di concorso per il reclutamento di personale di categoria C e D. Quelli della Campania, Saranno gli unici Navigator in tutta Italia ad essere assunti a tempo indeterminato, gli altri saranno precari che, ironia della sorte, dovrebbero aiutare a trovare un lavoro ai percettori del Reddito di Cittadinanza. Ecco il dettaglio.

Un bando per 416 posti di categoria C aperto ai diplomati così suddiviso:

  • 316 istruttori policy regionali – Centri per l’impiego;
  • 100 istruttori di sistemi informativi e tecnologie.

Un bando per 225 posti di categoria D aperto ai laureati così suddiviso:

  • 145 funzionari policy regionali – Centri per l’impiego;
  • 50 funzionari policy regionali – Mediatore per l’inserimento lavorativo dei disabili;
  • 25 funzionari di sistemi informativi e tecnologie;
  • 5 funzionari comunicazione e informazione.

Sarà possibile inoltrare la domanda di ammissione al concorso per via telematica e per entrambe le procedure sono previste le seguenti prove:

  • una prova preselettiva, consistente in un test composto da quesiti a risposta multipla;
  • una prova scritta, consistente anche essa in un test composto da quesiti a risposta multipla;
  • una prova orale.

Le domande di partecipazione potranno essere presentate entro il 12 gennaio 2020, utilizzando la piattaforma informatica disponibile all’indirizzo https://concorsocpi.regione.campania.it/concorsi-cpi-campania/ a partire dalle ore 0:00 del 14/12/2019.

Napoli, 17 dicembre 2019

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente