"Centri per l’Impiego" tag

Regione Campania: Parte il Concorso per 416 Navigator e 225 laureati

NAPOLI – Partito il Concorso di De Luca anche per l’assunzione dei 416 Navigator dei Centri per l’Impiego.

La Regione Campania ha pubblicato il bando sulla Gazzetta Ufficiale del 16 dicembre 2019, con scadenza il 10 gennaio 2020, per l’assunzione dei 641 posti a tempo indeterminato: 416 di categoria C aperto ai diplomati per i Centri per l’Impiego; 225 di categoria D per laureati. Posti certi e sicuri: Ecco la “vendetta” di De Luca.

Salerno: Inaugurazione P.I.T. a Mariconda

SALERNO – Martedì 22 ottobre, ore 9.30, Via Tanagro 2B, Mariconda, Salerno, inaugurazione P.I.T. (Punto Informativo Territoriale).

Il “P.I.T. Mariconda” è un servizio gratuito rivolto a tutti i cittadini finalizzato a favorire l’accessibilità ai servizi, in particolare sociali e socio-sanitari, nonché alle opportunità di lavoro e formazione esistenti. Saranno presenti il sindaco Napoli e gli assessori Savastano e Willburger. 

LEU a De Luca sui navigator: Ci ripensi e dia una opportunità”

SALERNO – Lavoro, On. Conte e l’On. Rostan di (LeU) al Governatore: “Sui navigator De Luca ci ripensi e dia questa opportunità”. 

Dietro una diatriba che sembrerebbe una questione di principio c’è una contrapposizione tra: una pretesa di diritto per un lavoro a tempo determinato (Navigator Anpal); l’offerta di un lavoro previo selezione a tempo indeterminato presso i centri per l’Impiego; il primo di due anni, il secondo per sempre.

Assunzione di 650 giovani nei CPI ma i Navigator fanno lo sciopero della fame

NAPOLI – Il Governatore De Luca annuncia l’assunzione nei Centri per l’impiego di 650 giovani, la Ciarambino (M5S) lo sciopero della fame dei Navigator.
De Luca: “La nostra priorità assoluta è creare lavoro stabile e dare prospettiva e futuro ai nostri giovani in Campania, senza la necessità di dover emigrare”. Ciarambino: “Lo Sciopero della fame dei Navigator, De Luca responsabile della salute e del destino dei nostri giovani. Il Governatore despota calpesta i diritti di 471 giovani pur di far fallire il reddito di cittadinanza”.

De Luca apre ai Navigator? Con un concorso e senza scorciatoie

NAPOLI – Reddito di cittadinanza, De Luca insiste: “I navigator? Devono trovare lavoro stabile”, ma aggiunge, con un concorso vero, senza scorciatoie”.
Il Governatore della Campania De Luca, sarcastico, si rivolge al Presidente dell’INPS Pasquale Tridico, che aveva dichiarato vi fossero i fondi per stabilizzare i Navigator oltre i due anni del contratto: «I fondi per la stabilità dei precari? Se è vero, sono felice».

Dalle Province della Campania nuovo personale ai Centri per l’Impiego

SALERNO – I dipendenti delle Province impegnati in compiti inerenti la Formazione Professionale verranno collocati presso i Centri per l’impiego.
Si è tenuto a Napoli un incontro tra la Regione, Enti di Area Vasta e la Città Metropolitana di Napoli, al fine di provvedere in tempi brevi alla stipula delle convenzioni.

Nuovo PSI- La Multiservizi: Amministrazione fallimentare

EBOLI – Il piano industriale è indegno, per manifesta incompetenza, poneva come obiettivo quello di far eseguire alla società la riscossione dei tributi.
Riceviamo e pubblichiamo il seguente intervento del Nuovo PSI , sottoscritto dai Consiglieri Comunali Massimo Cariello, Santo Venerando Fido, Ennio Ginetti, e del Coordinatore cittadino Cosimo Pio Di Benedetto, che si occupa della Eboli Multiservizi S.p.A., mettendo in evidenza criticità ma formulando anche proposte.

La Provincia di Salerno si “Promuove” da sola per i servizi che eroga

SALERNO – Il 70% degli utenti, giudica positivi i servizi offerti. Ma i risultati non indicano criteri, procedure, questionari e il numero degli aderenti.
Ai primi posti le Politiche Sociali, all’ultimo i Trasporti, mentre i dipendenti si sono espressi più a favore della Direzione Generale che della Presidenza.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente