Dibattito sul Mezzogiorno su RAI3 con AssoMime

Dibattito sul Mezzogiorno in diretta TV su RAI3 con la partecipazione di AssoMime. 

In studio il presidente AssoMiMe Luigi Snichelotto e il segretario generale Francesco Saverio Coppola a confrontarsi sui progetti e sulle iniziative per contribuire allo sviluppo del Mezzogiorno, valorizzando i territori, le eccellenze e i talenti. 

AssoMiMe_Luigi_Snichelotto_Francesco_Saverio_Coppola

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese di marzo

NAPOLI – Un dibattito a tutto campo sul Mezzogiorno, nell’ambito delle azioni promosse dall’associazione “AssoMiMe – Mezzogiorno, Italia, Mediterraneo, Europa“, in diretta su Rai3, ieri mattina 1 febbraio 2020 alle ore 7.30.

In studio il presidente AssoMiMe Luigi Snichelotto e il segretario generale Francesco Saverio Coppola a confrontarsi sui progetti e sulle iniziative per contribuire allo sviluppo del Mezzogiorno, valorizzando i territori, le eccellenze e i talenti, risvegliando soprattutto nelle giovani generazioni l’orgoglio di essere meridionali in una visione nazionale, europea e mediterranea.

AssoMime fa parte dell’alleanza istituti meridionalisti (A.I.M) con l’obiettivo di creare una rete che colleghi maggiormente la società civile del Sud verso un obiettivo comune di sviluppo economico e sociale sostenibile

Credo che questa terra ce la farà, dovrà farcela – sottolinea il presidente Luigi Snichelotto, imprenditore eclettico, animato da una profonda sensibilità sociale –L’emorragia di giovani talenti, verso il nord e verso l’estero, dovrà finire un bel giorno perché si troveranno spazi sufficientemente adeguati, nei territori di origine, a valorizzare esperienze, studi e formazione professionale, sociale, culturale ed umana. Ritengo che tutto questo potrà accadere nella misura in cui noi meridionali sapremo essere meno individualisti, comprendendo quanto sia necessaria una maggiore attitudine verso la condivisione e la coesione fra i diversi soggetti pubblici e privati se vogliamo vincere la sfida dello sviluppo in una visione nazionale, europea e mediterranea”.

Tutto trae origine dall’esperienza ereditata dall’attività familiare, educato alla restituzione al territorio, all’insegna della solidarietà pura. AssoMiMe nasce così come stimolo alla riflessione e all’azione, e come forma di impegno territoriale e sociale.

“I tuoi atti nel mondo sostengano il cammino degli altri” è il motto coniato da Luigi Snichelotto, motivo ispiratore della propria azione e sintesi della sua filosofia di vita, attento alle esigenze provenienti dal territorio, attivo in eventi benefici a favore della fasce sociali più fragili, convinto della dignità e del valore della vita umana e di ogni singola persona, ma soprattutto della necessità di allargare la sfera culturale ad ambiti non convenzionali, con l’obiettivo di dar vita ad occasione di felicità, di dibattito scientifico e di benessere.

In AssoMiMe confluiscono e si riducono a sistema tutte le esperienze di attivismo sociale e culturale intraprese dal presidente Snichelotto fin da bambino, ancora boy scout, ai riconoscimenti e premi, alle iniziative musicali intraprese con altre associazioni come “Scugnizzi” di Napoli nelle carceri minorili della Campania, come presidente della Pro Loco di Portici fino al Premio Internazionale Guido Dorso da cui ha ottenuto il conferimento di “Ambasciatore per il Sud”.

Mio padre mi ha educato a questi valori. Obiettivo di AssoMiMe è promuovere le persone, i territori, valorizzare le nostre eccellenze e i nostri talenti. Fondamentale nella vita è dare una mano agli altri, aiutandoli e accompagnandoli nei percorsi di crescita”.

Per sostenere i giovani, nell’ottobre del 2020 saranno assegnate le borse di studio dedicate al padre, “Pellegrino Snichelotto”, medico, scrittore e poeta, a 100 anni dalla nascita. Un comitato scientifico identificherà gli studenti meritevoli all’ultimo anno della maturità, sia tecnica che umanistica, provenienti da famiglie meno abbienti, da tutta la regione Campania, che hanno il desiderio di proseguire con gli studi, ma sono impossibilitati dalle condizioni economiche, sostenendoli nell’iscrizione all’università.

I beneficiari entreranno nel Club AssoMiMe, come testimonial: giovani che desiderano dare una mano agli altri – continua il presidente – Il desiderio è superare l’individualismo meridionale. Ognuno per tutti, Dio per tutti noi”.

Napoli, 2 febbraio 2020

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente