Cava de’ Tirreni: La Giunta approva il PUC

Acquisito tutti i pareri la Giunta di Cava dei Tirreni ha approvato il Piano Urbanistico Comunale.

La giunta in mattinata ha approvato anche il Fondo Jessica. E sempre in mattinata il Sindaco Servalli ha conferito la delega allo Sport al Consigliere Eugenio Canora, convocano una conferenza stampa per martedì prossimo. 

Giunta Comunale_approvazione puc_Cava

di Paolo De Leo per POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

CAVA DEI TIRRENI – Approvato, questa mattina, dalla Giunta Comunale, il nuovo Piano Urbanistico Comunale, dopo il conseguimento di tutti i pareri degli Enti interessati. La definitiva approvazione avverrà con il prossimo Consiglio Comunale previsto ai primi di giugno.

Un momento storico per la città – afferma il Sindaco Vincenzo Servalliche consegna ai cavesi uno strumento di programmazione urbanistica estremamente importante perché rimette in moto le leve di sviluppo economico, per il lavoro ì, per le imprese, per i professionisti e di conseguenza anche quelle dell’occupazione, in un momento di grande sofferenza dovuto a tanti fattori di crisi che stiamo vivendo”.

“Il nuovo Puc – afferma l’Assessore all’Urbanistica, Giovanna Minieriè uno strumento concreto, che guarda allo sviluppo futuro della città. Offre nuove possibilità per intervenire sul patrimonio esistente e per dotare la città di servizi e terziario che contribuiranno a migliorare la qualità della vita di tutti i cittadini, oltre che mettere in moto strategie di sviluppo per una crescita di tutto il territorio”.

Servalli_Canora

Il Sindaco Servalli ha conferito al Consigliere comunale Eugenio Canora la delega allo Sport. Martedì prossimo, 26 maggio, alle ore 11.00, terranno una video conferenza stampa su piattaforma “Zoom”.

La Giunta ha anche approvato la devoluzione del Fondo Jessica di 4milioni 250 mila euro a favore del nuovo progetto del Palaeventi ed ha stabilito, per le attività commerciali, l’annullamento della Tosap, la possibilità di ampliamento degli spazi esterni per i pubblici esercizi, la semplificazione dei procedimenti burocratici e il differimento del pagamento della Tarig (tariffa giornaliera) al 31 dicembre prossimo.

Cava dei Tirreni, 22 maggio 2020

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente