Eboli: Nuovi serbatoi idrici per Madonna del Carmine e San Donato

Approvato il progetto esecutivo di nuovi serbatoi e condotte idriche per le famiglie di Madonna del Carmine e San Donato.

Il Progetto è un cofinanziamento Comune-Asis per un importo di circa 640mila euro. Il Sindaco Cariello: “Prosegue la nostra azione tesa a garantire servizi ai cittadini, provvedendo anche alla sicurezza ed alla sistemazione del territorio”. Il Vicesindaco Di Benedetto: “Si tratta di un’opera complessa, sulla quale Comune ed Asis puntano in tema di servizio per i cittadini e per il territorio”. 

Massimo_Cariello_Cosimo_Pio_Di_Benedetto

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Approvazione definitiva della Giunta comunale del Comune di Eboli al progetto esecutivo per due nuovi serbatoi a Madonna del Carmine e San Donato. Progetto esecutivo depositato direttamente dall’ASIS. – si legge nella nota di Palazzo di Città che aggiunge – Un passaggio fondamentale, perché adesso ci sono tutte le condizioni per andare alla gara di affidamento dei lavori che significa nuovi servizi per molte famiglie ebolitane.

«Si tratta di un’opera strategica, che metterà fine al disagio di tante famiglie che risiedono nell’area periferica e collinare di Eboli, da Madonna del Carmine e fino a San Donato, che da anni chiedevano la soluzione del loro problema di approvvigionamento e sicurezza – ricorda il sindaco, Massimo Cariello -. Prosegue la nostra azione tesa a garantire servizi ai cittadini, provvedendo anche alla sicurezza ed alla sistemazione del territorio. I nuovi serbatoi nascono da una stretta collaborazione istituzionale tra Comune di Eboli ed Asis, che darà un servizio essenziale a tante famiglie a cui assicureremo approvvigionamento e condotte sicure per l’acqua potabile».

L’opera sarà realizzata attraverso un cofinanziamento tra Comune ed Asis per circa 640mila euro, con assegnazione dei lavori a carico della società che gestisce il servizio idrico.

«Con il deposito e l’approvazione del progetto esecutivo – spiega il vicesindaco con delega ai lavori pubblici, Cosimo Pio Di Benedetto -, l’ASIS è pronta ad indire la gara di affidamento dei lavori a breve. Con i nuovi impianti il pompaggio dell’acqua avverrà attraverso due serbatoi già in funzione, per gravità dal serbatoio di San Donato e per pompaggio da quello nell’area di San Cosma e Damiano, assicurando così l’erogazione certa. L’opera, che sarà realizzata dopo il progetto esecutivo e l’affidamento dei lavori da parte dell’Asis, servirà molte famiglie di Madonna del Carmine, mettendo fine ai disagi degli anni scorsi e garantendo un servizio essenziale ai nostri concittadini. Si tratta di un’opera complessa, sulla quale Comune ed Asis puntano in tema di servizio per i cittadini e per il territorio».

Eboli, 6 agosto 2020

1 commento su questo articoloLascia un commento
  1. Tutto insieme appassionatamente.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente