Farina a Caldoro: Gli ricordo le sue responsabilità sui rifiuti

L’ex governatore Caldoro  viene a Battipaglia, Farina (M5S) lo accusa e gli ricorda le sue responsabilità sui rifiuti. 

Enrico Farina candidato alle regionali con il M5S: “Non accetto che l’ex governatore della Campania venga qui ad ergersi come paladino dei cittadini. Vogliamo ricordare le sue responsabilità in merito alla deprecabile condizione in cui versa la nostra comunità”. 

Enrico Farina

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

BATTIPAGLIA – Dopo la visita battipagliese del Candidato alla Presidenza del Consiglio Regionale del Centrodestra Stefano Caldoro, si sono levate una serie di polemiche, ma anche di accuse rispetto alle responsabilità politiche dello stesso Caldoro risalenti al periodo in cui egli era Governatore della Campania, rispetto alle scelte di indicare Battipaglia come sversatoio di rifiuti, responsabilità che hsnno comunque determinato condizioni di disagio che ancora oggi la Città ne paga le conseguenze. Responsabilità non dissimi a quelke dell’attuale Governatore Vincenzo De Luca per averne reiterato le scelte e non dissimili a quelle responsabilità registrate rispetto al Ministro del’Ambiente Sergio Costa, il quale, dopo aver bypassato Battipaglia nel giorno in cui si incendió e si levò una colonna di fiamme e fumo a un deposito di rifiuti, in seguito, ma solo dopo un mese ricascó a Battipaglia, illudendo cittadini e comitati promettendo un vago impegno mai supportato con atti condreti. Forse il Ministro Costa, il fuggitivo, aspettava una candidatura a Governatore. Svanita la candidatura dileguato il Ministro. Ma questa è un’altra storia, simile a tutti quelli che vendono fumo.

E parlando di “fumo” mentre noi ancora sentiamo la puzza degli incendi, dello Stir, dell’impianto di compostaggio di Eboli, del depuratore della Zona Industriale e degli impianti privati che a vario titolo trattano immondizia “normale”, speciale, pericolosa, ecco che arrivano critiche e accuse da Enrico Fsrina, battipagliese e candidato al Consiglio Regionale nella lista del M5S:

«Come candidato al Consiglio Regionale della Campania e soprattuto come #battipagliese, che ogni mattina si sveglia con il peso di dover sopportare l’olezzo infernale che infesta il nostro territorio, non accetto che l‘ex governatore della Campania, tale Stefano Caldoro, venga qui ad ergersi come paladino dei cittadini.

Vogliamo ricordare le responsabilità dell’ex governatore in merito alla deprecabile condizione in cui versa la nostra comunità, costretta a subire il peso ambientale ed economico dell’abnorme presenza di discariche site nel nostro territorio. – aggiunge Farina – Ricordiamo con orgoglio gli oltre #quattromila cittadini che nel 2012, su invito del Comitato Permanente “No alla Discarica a Battipaglia”, manifestarono il loro dissenso all’ex governatore Caldoro, contro la decisione di concedere ulteriori autorizzazioni alla localizzazione di una discarica di ambito a Battipaglia.

Battipaglia, in quanto città capofila della #PianadelSele, merita maggior considerazione istituzionale e rispetto per la salute dei cittadini e non di essere ricordata solo per il peso dei 40 mila elettori, di cui ci si rammenta però esclusivamente in occasione delle consultazioni regionali. – conclude Enrico FarinaLa nostra vision di Battipaglia, come capofila della Piana del Sele, è completamente differente ed orientata a fare di questo territorio la #FoodValley d’Italia, come espresso dal nostro candidato presidente Valeria Ciarambino».

Battipaglia, 6 agosto 2020

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente