"Sergio Costa" tag

Regionali 2020: Il M5S con Costa il fuggitivo; Il PD con De Luca l’eretico

NAPOLI – Il M5S ha scelto: Il candidato Governatore è il Ministro dell’ambiente Costa, il fuggitivo; E il PD riparte da De Luca. 

Il PD si ritrova sul Governatore uscente per costruire una coalizione più ampia. La Capogruppo regionale Ciarambino (M5S) con un videomessaggio lancia Costa: “Con Costa costruiremo un futuro nuovo per la Campania. E’ la persona migliore per restituire legalità e giustizia alla nostra terra”. Incominciamo a correre per acchiapparlo nella ipotesi remota di una sua elezione.

Impianto di compostaggio e il dopo sequestro: “i ruggiti dei conigli”

BATTIPAGLIA / EBOLI – Un Amministratore giudiziario dopo il sequestro dell’impianto di Eboli è la proposta di Longo che fa domande ma parziali.

E mentre il finto ambientalismo impera i lavori allo STIR di Battipaglia per trasformarlo in un altro impianto di Compostaggio proseguono. Le Imprese che trattano rifiuti continuano a farlo. Il Sansificio sfuma spaventosamente ed emette odori nauseabondi. La puzza c’è sempre. E i “conigli”? Continuano a ruggire. 

I Comitati della Valle del Sele incontrano il Ministro Costa

BATTIPAGLIA – Il “fuggitivo” Ministro dell’ambiente Costa, ha ricevuto una delegazione del Coordinamento Comitati Valle del Sele.

Nell’incontro romano, promosso dall’On. Federico Conte hanno partecipato oltre all’On. Adelizzi, Vocca, D’Angelo e Petrone per i Comitati i quali hanno consegnato al Ministro Costa 11mila firme a sostegno della nomina di un Commissario per i rifiuti. Ma Costa dribbla e scarica il problema sulla Regione. 

Maltempo e danni. Campania e salernitano in ginocchio

SALERNO – Maltempo: E tra frane, straripamenti, allagamenti e disastri, la provincia di Salerno e l’Italia si sgretolano. 

L’On. Federico Conte (LeU): “Per i danni nel Salernitano. Mi attiverò subito presso il Governo e chiederò un intervento tempestivo”. Lombardi (FederCepi) per combattere il Dissesto idrogeologico invoca un “Parco progetti”. Casciello (FI) chiede: “stato di calamità per la Costiera Amalfitana”. 

228mila tonnellate di monnezza: Battipaglia riscende in piazza

BATTIPAGLIA – Definita la data: Il 6 dicembre si scende in piazza contro “le 228mila tonnellate di rifiuti che l’opprimono. 
La decisione è maturata in un incontro tenuto nella parrocchia di San Gregorio VII organizzato dal Comitato Spontaneo Battipaglia dice NO che ha stabilito modalità e tempi della mobilitazione generale, condivisa e su spinta di comitati e associazioni ambientaliste stanche e deluse. 

Assessore Bruno-CivicaMente: Il Ping pong dei rifiuti

BATTIPAGLIA – Un dibattito nel dibattito sui rifiuti e chi ne sa di più tra l’assessore Bruno e l’associazione CivicaMente. E Battipaglia sta sempre nella Monnezza

Assessore allo Sviluppo Urbano Davide Bruno ribatte ma invita a proseguire insieme: “La vera ragione sta nella competenza e nel lavoro di ogni giorno. Contro i veleni e le falsità. Per l’ambiente, il lavoro e la salute. Battipaglia può rialzarsi. Andiamo avanti e uniamoci per la battaglia di difesa del territorio e la salute di tutti noi. Insieme possiamo”.

Emergenza Cinghiali: L’On. Casciello interroga il Ministro

ROMA – Interrogazione ai ministri Costa e Boccia dell’on Casciello(FI): “Emergenza cinghiali, urge un tavolo permanente”. 
“I ministri Costa e Boccia risolvano definitivamente, anche attraverso l’istituzione di un tavolo permanente fra gli organi competenti tutti, i Comuni, le Province, le Regioni e il Governo centrale per la tutela della popolazione e delle comunità locali”.

Lunedì Consiglio comunale monotematico sull’Ambiente

EBOLI – Domani consiglio comunale monotematico sull’ambiente, si discute del commissariamento dell’intero comparto della Piana del Sele. 

Sulla proposta del Commisariamento il capogruppo MDP-LEU Antonio Conte: “Si parte, grazie alla proposta del Commissariamento avanzata dall’On. Federico Conte al Ministro Costa, con un progetto idoneo per la salvaguardia ambientale del mare dei terreni dell’acqua e dell’aria che tutti utilizziamo”. 

Emergenza ambiente: Un Commissario per la Valle del Sele

BATTIPAGLIA – Ambiente e Rifiuti, l’On. Conte (LeU): “Emergenza Valle del Sele, il Governo nomini subito un commissario”. 

La richiesta è stata formalizzata dal deputato di Liberi e Uguali, Federico Conte, durante un question time in Aula all’indirizzo del Ministro dell’ambiente Costa. Polemicamente d’accordo con l’On. Conte il Capogruppo consiliare di FI Battipaglia Valerio Longo. 

Puzza e ancora puzza a Battipaglia

BATTIPAGLIA – Battipaglia: Puzza & Puzze. Si chiede le dimissioni del Sindaco e chiusura del compostaggio di Eboli non degli impianti privati di monnezza.

Strabismo congenito quello di Longo. E facendo i “segugi” ognuno a “naso” cerca di coprire responsabilità e colpe e invece di procurare allarme ci si sieda iai tavoli istituzionali già avviati e si faccia valere il proprio peso politico. E una volta per tutte ci si dica quanti e di chi sono le Aziende che trattano rifiuti, chi li ha autorizzati e quali amministrazioni hanno concesso proroghe e semmai ancora oggi con i silenzi li protegge. 

Commissario Straordinario Ambiente: Raccolta firme a Battipaglia

BATTIPAGLIA – Battipaglia: Parte la petizione per la nomina di un Commissario Straordinario per l’emergenza ambiente nella Piana del Sele.
L’iniziativa della raccolta di firme per la nomina di un Commissario a sostegno dei Comitati spontanei per la salvaguardia dell’ambiente è dell’On. Federico Conte di LEU che con una lettera sensibilizza anche i Ministri dell’ambiente e della Salute Costa e Speranza. 

Cucco Petrone è il Coordinatore della Consulta dell’Ambiente

BATTIPAGLIA – Si è istituita la Consulta dell’ambiente. Cucco Petrone è il Coordinatore. Soddisfatta l’assessore Vicinanza. ECCO L’ATTO DI INDIRIZZO. 

E il dialogo prevale sulla protesta. Si rinsalda il rapporto con il Comune. E con Petrone indicato da tutte le Associazioni e condiviso dalla consulta si “istituzionalizza” ufficialmente il ruolo che la società civile ha esercitato in questi mesi. Sapremo mai quanti sono e dove sono gli impianti industriali che trattano i rifiuti? 

Eboli: Incontro-confronto sull’ambiente a Santa Cecilia

Questa sera 23 Settembre 2019, ore 20:00 Centro Polisportivo Spartacus, S. Cecilia, Eboli, incontro-confronto sull’ambiente. L’iniziativa del Comitato di Quartiere Santa Cecilia vuole mettere intorno ad un “tavolo” Cittadini, Associazioni, Comitati, amministratori, istituzioni…

Valle del Sele: È emergenza ambientale

BATTIPAGLIA – “Nuovi incendi nella Valle del Sele, è piena emergenza ambientale”. 

A lanciare l’allarme è Federico Conte Deputato di LEU che ripropone con forza la nomina di un Commissario straordinario, autorevole, competente e con pieni poteri. Intanto il Ministro Costa, sempre più “distratto” ha convocato un Tavolo tecnico per il 26 settembre. 

Compostaggio o STIR? Di chi è la puzza? E i privati?

La puzza per Longo,Bonavitacola e Costa viene dal Compostaggio di Eboli non dai 25 impianti di mennezza di Battipaglia: Loro hanno le centraline al naso. Longo, Francese, Bonavitacola, Costa, “sniffando” l’aria dell’impianto di…

Associazione Battipaglia Nostra: Basta commissari sui rifiuti

BATTIPAGLIA – Associazione Battipaglia Nostra: Basta commissari, basta regionalizzazione e provincializzazione del ciclo dei rifiuti.

La sovranità ambientale per Zara, Corizzo, Di Mieri, Fresa e Annunziata spetta ai Comuni. Il Ministro Costa legiferi nel rispetto del Principio di Prossimità imponendo alla Regione di predisporre un Piano rifiuti che ridia sovranità ai Comuni per porre fine al business dei privati. Ma il Ministro non vuole la Sindaca al tavolo che ha convocato. 

Battipaglia, i Rifiuti e l’accordo che bocciano tutti

BATTIPAGLIA – I Commercianti di “Rinascita” e Confcommercio bocciano il documento-moratoria sui rifiuti siglato da Comune-Provincia-EDA.
Dopo la presa di posizione dei movimenti ecclesiali della Forania di Battipaglia e Olevano, arriva la ferma bocciatura all’accordo sui rifiuti anche dai Commercianti perché non prevede una riduzione degli impianti che trattano rifiuti a Battipaglia ne talpoco giungere all’autosufficienza con un impianto di “vicinato”. E i ragazzi del Liceo Medi in corteo inscenano un Sit inn sotto il Comune. 

Battipaglia unita contro la SPECTRE: Accordo Comune-Provincia-Regione sui rifiuti

BATTIPAGLIA – Vertice Comune-Regione: Raggiunto l’accordo: criterio localizzativo e Stop all’aumento di rifiuti sul territorio.
La Città nella protesta trova se stessa. La Sindaca Francese guida la rivolta, si appropria del suo ruolo e negozia con Regione e Provincia. I Comitati fanno la loro parte. Le opposizioni anche nelle diversità ci sono. Il Ministro Costa parla ancora di tavoli invece di sedersi a quello di ieri e oggi e cacciare i soldi. Il M5S dopo le sue furbate è marginale. E mo? Via da Battipaglia i mercanti di monnezza.

Rogo di Battipaglia: Il M5S impegna il Ministro Costa

ROMA – Incendio di Battipaglia, M5S: Bene Ministro Costa. Impegno per Tavolo Tecnico e Cabina di regia al più presto.

Deputati e Senatori salernitani del M5S: “chiaro segnale che bisogna intervenire velocemente, per contrastare al più presto quella che il ministro Sergio Costa ha definito una vera e propria guerra”.

BRUCIA BATTIPAGLIA BRUCIA e la CAMORRA FESTEGGIA

BATTIPAGLIA – Ancora un altro rogo. Fuoco e fumo nero a Battipaglia. Brucia un’azienda di rifiuti speciali: Un “Ennesimo attacco” di monnezza.
La Sindaca Francese si rivolge a De Luca, chiama il Prefetto e chiede: “La convocazione del Comitato per la sicurezza e l’ordine pubblico”. L’On Federico Conte: “Il Governo intervenga tempestivamente. Si dichiarari l’emergenza e si nomini un commissario straordinario di Governo. L’On. Casciello (FI):” intervenga il Ministro degli interni Lamorgese e dell’ambiente Costa”. Cammarano (M5S) chiama il Ministro dell’interno. Il Ministro Costa: “Un Tavolo Tecnico”. “Nanetti” politici, e…. la camorra festeggia.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente