"Sergio Costa" tag

Rogo di Battipaglia: Il M5S impegna il Ministro Costa

ROMA – Incendio di Battipaglia, M5S: Bene Ministro Costa. Impegno per Tavolo Tecnico e Cabina di regia al più presto.

Deputati e Senatori salernitani del M5S: “chiaro segnale che bisogna intervenire velocemente, per contrastare al più presto quella che il ministro Sergio Costa ha definito una vera e propria guerra”.

BRUCIA BATTIPAGLIA BRUCIA e la CAMORRA FESTEGGIA

BATTIPAGLIA – Ancora un altro rogo. Fuoco e fumo nero a Battipaglia. Brucia un’azienda di rifiuti speciali: Un “Ennesimo attacco” di monnezza.
La Sindaca Francese si rivolge a De Luca, chiama il Prefetto e chiede: “La convocazione del Comitato per la sicurezza e l’ordine pubblico”. L’On Federico Conte: “Il Governo intervenga tempestivamente. Si dichiarari l’emergenza e si nomini un commissario straordinario di Governo. L’On. Casciello (FI):” intervenga il Ministro degli interni Lamorgese e dell’ambiente Costa”. Cammarano (M5S) chiama il Ministro dell’interno. Il Ministro Costa: “Un Tavolo Tecnico”. “Nanetti” politici, e…. la camorra festeggia.

Napoli: Tavolo interistituzionale a tutela del Sele

NAPOLI – Incontro a Napoli a tutela del Fiume Sele con la Sen. Gaudiano, il Sindaco di Eboli Cariello, il Consigliere Regionale Cammarano.
Il Consigliere regionale Michele Cammarano del M5S promotore dell’incontro: “Facciamo rete per salvare il Fiume Sele con un tavolo interistituzionale in Consiglio regionale della Campania”.

Regionali 2019 le “Discontinuità” dalle arroganza, saccenze, prepotenze

NAPOLI – De Magistris invoca per le prossime regionali la discontinuità contro il Governatore De Luca e se stesso.
E senza discontinuità si profila per le regionali una partita a 4: De Luca; De Magistris; Centrodestra; M5S. Confermando le arroganza, le saccenze, le prepotenze. La capogruppo regionale M5S, Ciarambino: “De Magistris invoca discontinuità? Cominciasse lui a farsi da parte. Patetico tentativo del sindaco di Napoli di garantirsi una poltrona”.

“Salviamo il Sele”: Confronto in Consiglio Regionale

NAPOLI – Salviamo il fiume Sele, convocato per oggi pomeriggio un Tavolo istituzionale in Consiglio regionale.

L’iniziativa, “Salviamo il fiume Sele” è stata organizzata dopo un sopralluogo con il Ministro Costa, dal consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Michele Cammarano.

Angelo Cappelli è il nuovo Vice Sindaco di Battipaglia

BATTIPAGLIA – Ancora un altro cambio nella Giunta Francese: Arriva Angelo Cappelli ricoprirà il Ruolo di Vice Sindaco.
Aspettando la sostituzione della Vicinanza si consuma l’ennesimo cambio in Giunta. Si è perso il conto, e l’amministrazione cambia pelle e pare anche collocazione, e da Civica a trazione di destra è divenuta civica a trazione qualunquista, il tutto senza che si sia mai affrontato un dibattito politico.

Il Sele come il Fiume Sarno, denuncia il M5S: Una bomba ecologica

CAPACCIO PAESTUM – Una nuova bomba ecologica scorre in Campania, denuncia il M5S: Il Fiume Sele come il Sarno.
Dopo il sopralluogo con il Ministro dell’ambiente Costa, il consigliere regionale Cammarano e la senatrice Gaudiano: “Grazie al ministro Sergio Costa, sono state immediatamente allertate le autorità competenti”.

Rifiuti & Puzza: Opposizioni e comitati contro il Sindaco Cariello

EBOLI – Negato l’accesso ad un incontro su puzza e rifiuti ai consiglieri di opposizione e al comitato “Eboli dice No”.
L’incontro di questa mattina tra il Sindaco di Eboli Massimo Cariello e il comitato “Battipaglia dice No” si è tenuto nelle stanze del Comune e a porte chiuse e lascia fuori le opposizione di Cardiello, Conte e Fido. Cosa si sono detti di tanto segreto Cariello e il Comitato battipagliese?

FI contro il Ministro Costa: Sostiene interessi di bottega

BATTIPAGLIA – “Interessi di bottega”: Il coordinatore provinciale di FI Fasano boccia il Ministro Costa e il M5S.
On Enzo Fasano: “La visita semiclandestina a Battipaglia del ministro dell’Ambiente, Sergio Costa dimostra lo scarso livello della cultura politica e istituzionale del M5S non nuovi ad atteggiamenti stravaganti, confermando di avere una scarsa educazione politica e considerazione delle istituzioni”.

Il PCI di Eboli: L’incontro con Costa? Una manovra elettorale

EBOLI – Per il PCI di Eboli la visita “Istituzionale di basso tono” a Battipaglia del Ministro-non Ministro Costa è una manovra elettorale.
“Non sappiamo quale esito ha sortito e sortirà questo “giro esplorativo” del Ministro a spasso per la strada della puzza nella Piana del Sele e nel Cilento. Non vorremmo che si trattasse della solita passeggiata in vista delle prossime elezioni regionali”.

Sindaci “esclusi” dal Ministro Costa: È protesta

Protestano i Sindaci di Battipaglia e Eboli esclusi dall’incontro Istituzionale-non Istituzionale del M5S con il Ministro-non Ministro Costa. Per Costa, non è una manifestazione del M5S ma un incontro «Istituzionale “sotto tono”»; Ma…

Il Ministro Costa in veste non Istituzionale sarà nel Salernitano per il M5S

BATTIPAGLIA – Il Ministro dell’ambiente Sergio Costa sarà nel Salernitano non in visita Istituzionale ma solo a sostegno del M5S.
Sabato 24 agosto alle 11.30 a Battipaglia, e nel pomeriggio alle 16,30 ad Albanella il Ministro Costa interviene in due incontri del M5S. Finalmente dopo voci, comunicati e mormorii si è svelato l’arcano: Non è un incontro Istituzionale ma solo due manifestazioni con il Ministro Costa a sostegno di una parte del M5S organizzata dalla Senatrice Gaudiano e dal Consigliere regionale Cammarano.

Da FI sui rifiuti appello all’unità e al dialogo

BATTIPAGLIA – Battipaglia non diventi Terra dei Fuochi è l’appello che Longo fa alla Città, alle Forze Politiche e alle Associazioni.
E mentre si aspetta il Ministro dell’ambiente Costa che snobba il Comune, Valerio Longo – “Il Consiglio Comunale è la massima espressione della politica cittadina, maggioranza e opposizione, senza distinzioni”.

Finalmente il Ministro Costa viene a Battipaglia sceglie la Chiesa non il Comune

BATTIPAGLIA – Sabato 24 agosto, ore 11.30, parrocchia S. Gregorio VII, visita sott’Ufficiale del Ministro dell’ambiente Costa a Battipaglia.

Ad informarci ufficialmente è una nota dell’On Adelizzi. Costa sceglie la Chiesa, snobba: Comune, Sindaca Francese, consiglieri, Partiti. Nostro Signore è misericordioso, amorevole, accogliente; il Nostro Dio è sempre pronto a perdonare, sempre che il pentimento sia sincero. Forse vuole farsi perdonare di aver avuto come compagno di Governo Salvini frequentatore della “Bestia” e di altri luoghi, o farsi perdonare che ha ignorato Battipaglia?

Depuratore e miasmi a Mercato S. Severino: Accuse da Forza Italia

MERCATO SAN SEVERINO – Forza Italia accusa Regione e Governo: Sottovalutata la questione del depuratore di Mercato San Severino.
L’on. Gigi Casciello di Forza Italia: «Miasmi a Mercato San Severino, sono al fianco dei cittadini. Subito i lavori oppure si chiuda il depuratore di Costa». E il Ministro dell’ambiente Costa frequenta Giffoni e Albanella ed evita Battipaglia, Sala Consilina, Mercato San Severino.

Il Ministro Costa ritorna ad Albanella. Battipaglia può attendere

BATTIPAGLIA – Sabato 24 agosto, ore 16,30, piazza V. Veneto, Albanella, confronto del M5S con il Ministro dell’ambiente Sergio Costa.
Il Ministro “fuggitivo” Costa preferisce Albanella a Battipaglia e vuole discutere a distanza Dela puzza, degli incendi, dell’immondizia, dell’ambiente, bravissimo a frequentare salotti mediatici e “circumscacazzare” intorno a Battipaglia mantenendosi però a debita distanza, mentre i battipagliesi ingenui lo aspettano ancora. Loro possono attendere.

Solidarietà e sostegno dai Sindaci per il rogo di Battipaglia

BATTIPAGLIA – Dal tavolo di coordinamento dei sindaci della Piana del Sele e dei Picentini solidarietà e pieno sostegno a Battipaglia.
I principali punti del documento strategico sul ciclo dei rifiuti, che sarà condiviso dalle amministrazioni e che al momento è in bozza parte dal presupposto imprescindibile di un patto tra le diverse istituzioni a difesa del territorio. Mentre a Roma il Ministro Costa apre il “Dossier Piana del Sele” e vende il “pepe” al M5S.

Battipaglia e il Consiglio – Assemblea sui Rifiuti: Il CAOS

BATTIPAGLIA – Emergenza ambientale, protesta sociale, rabbia. In Consiglio è anarchia. La “folla” chiede: dimissioni; un Assessore; il commissariamento dei rifiuti.
Dalla protesta al caos il passo è breve ed è lastricato di tante insidie ghigliottinesche, come quella che le teste della protesta immaginano di cappottare la Giunta al grido “dimissioni”, sostituire e indicare un Assessore, ritenendolo “per editto del popolo” inadeguato perché avvocato. Arriva l’accusa alla Procura della Repubblica.

Battipaglia, le “ecoballe”, gli incendi, i percorsi dell’Amministrazione

BATTIPAGLIA – ncendio doloso di ecoballe alla New Rigeneral Plastic. Tutte le azioni dell’amministrazione e l’interrogazione parlamentare di FI.

Cecilia Francese: “Abbiamo presentato una denuncia alla Procura della Repubblica. Abbiamo chiesto l’intervento del Prefetto. Abbiamo sollecitato un incontro urgente con il Ministro Costa. Assistiamo a una guerra per il controllo dei rifiuti e a operazioni di compravendita di terreni, a società che poi scompaiono. Battipaglia è sotto attacco”.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente