L’On. Adelizzi sull’arresto di Cariello: Uno schiaffo alla Città

Arresto del Sindaco di Eboli, l’On. Adelizzi (M5S): La Politica locale rifletta, nessuno perda di vista l’obiettivo

Il Deputato ebolitano del M5S: “C’è bisogno, ora più che mai, di rimboccarsi le maniche per il futuro di Eboli e degli ebolitani, concentrandosi sulle soluzioni di cui ha bisogno la città e selezionando una classe dirigente capace di gestire la cosa pubblica solo ed esclusivamente nell’interesse dei cittadini”. 

Cosimo Adelizzi

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – “Stamattina il Sindaco di Eboli, Massimo Cariello, è stato arrestato. La mia città non meritava di ricevere questo schiaffo. – ha dichiarato il Deputato ebolitano del M5S Cosimo AdelizziLa notizia ha suscitato clamore, stupore e delusione tra i cittadini che, rieleggendolo, hanno manifestato la volontà di riporre in lui fiducia e speranza per il futuro“.

L’accaduto è sicuramente uno spunto sul quale gli ebolitani avranno tanto da riflettere, ma la prima riflessione deve spettare alla politica locale e a tutti coloro i quali hanno il doveroso compito di fare delle scelte. – Prosegue l’On. Cosimo AdelizziLa priorità su cui concentrare ogni singolo sforzo deve essere la tutela dei cittadini; per questo bisogna necessariamente scegliere le persone sulla base di valori essenziali quali storia, competenza e reputazione.

Non è mia intenzione strumentalizzare questa vicenda, – prosegue ancora il parlamentare pentastellato ebolitano – sulla quale la Magistratura, in cui ripongo piena fiducia, con l’ausilio delle Forze dell’Ordine, che ringrazio per il lavoro svolto, farà il suo corso e chiarirà ogni singola responsabilità. Ma nel frattempo non dobbiamo perdere di vista l’obiettivo“.

C’è bisogno, ora più che mai, di rimboccarsi le maniche per il futuro di Eboli e degli ebolitani, concentrandosi sulle soluzioni di cui ha bisogno la città e selezionando una classe dirigente capace di gestire la cosa pubblica solo ed esclusivamente nell’interesse dei cittadini. – conclude Adelizzi – Può sembrare un concetto scontato ma non lo è, e non ci possiamo permettere altro”.

Eboli, 9 ottobre 2020

4 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. Onorevole la classe dirigente di sicuro non può selezionarla Lei che è deputato per caso come l’altro Onorevole di Leu. Ci sono forse sane e capaci che si erano allontanate dalla politica a causa del sistema Eboli ma ora non hanno motivo , nè giustificazione , per non impegnarsi nella ricostruzione del tessuto socio-politico-economico della città.
    Con stima.

  2. Onorevole la classe dirigente di sicuro non può selezionarla Lei che è deputato per caso come l’altro Onorevole di Leu. Ci sono forse sane e capaci che si erano allontanate dalla politica a causa del sistema Eboli ma ora non hanno motivo , nè giustificazione , per non impegnarsi nella ricostruzione del tessuto socio-politico-economico della città.
    Con stima.

  3. Hai perso una grande occasione per continuare a tacere, come hai sempre fatto.

    Una sortita del genere è incommentabile, per modi e tempi.

  4. ma siamo su scherzi a parte.. chiedo per un amico

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente