Ospedale di Battipaglia: dal FdI, subito test rapidi per i pazienti

All’Ospedale di Battipaglia non si praticano test antigenici per effettuare uno screening rapido ai pazienti.

È il FDI di Battipaglia con la coordinatrice Annalisa Spera a denunciare la Direzione strategica e a rivolgersi allASL Salerno. 

ospedale-Battipaglia-ingresso-foto Politicademente

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

BATTIPAGLIA – “Come forza politica del territorio attenta alle esigenze della sua comunità chiediamo a gran voce all’Asl di Salerno di dotare tutti i presidi ospedalieri e in particolar modo quello di Battipaglia, Santa Maria della Speranza, dei test antigenici per effettuare uno screening rapido sui pazienti in transito nel nostro nosocomio”. – Esordisce così la coordinatrice cittadina di Fratelli d’Italia di Battipaglia Annalisa Spera che denuncia una situazione alquanto singolare: l’ospedale di Battipaglia non è dotato di test rapidi antigenici. – “Abbiamo avuto notizia che presso il nostro ospedale non vengono effettuati test rapidi antigenici per il primo screening: e questo perché la struttura non ne è stata dotata dalla direzione strategica.

Annalisa Spera

Una situazione surreale in un momento come quello che stiamo vivendo e in un ospedale geograficamente ubicato in un punto strategico soprattutto in caso di necessità. – prosegue la Spera – Non effettuare test antigenici, che di sicuro non sostituiscono la certezza del test molecolare ma che ad oggi, nelle formulazioni più performanti, garantiscono una attendibilità di positività al 97 per cento, ci espone a due tipi di problemi: il primo, di ordine pratico e di sicurezza, per i pazienti che accedono all’ospedale e per i medici e il personale paramedico nell’esercizio delle loro funzioni.

Il secondo di ordine temporale: quando si rende necessario il trasporto di un paziente presso altra struttura, questo stesso paziente deve attendere in ambulanza l’esito del test che ovviamente non è stato effettuato presso il nosocomio battipagliese, ritardando anche le eventuali cure. A tutela del nostro territorio dunque, come forza politica che vuole e deve rappresentare l’intera comunità, chiediamo a gran voce alla direzione dell’Asl Salerno di provvedere a dotare gli ospedali – sembra infatti che Battipaglia non sia l’unico ad esserne sprovvisto – di questi test per equipararci alle altre provincie e per dare maggiore sicurezza ai personale impiegato presso il Santa Maria della Speranza. Se poi – conclude la Spera – anche l’amministrazione nella persona della sindaca Francese, decide di farsi carico di questa richiesta e di avallarla a tutela della città che amministra, sarebbe una ottima occasione per fare del bene alla comunità”.

Battipaglia, 27 novembre 2020

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente