Amministrazione Conte: Tra improvvisazioni e contagi

Amministrazione Conte & Covid: Tra impennata dei Contagi, chiacchiericcio e improvvisazioni; Intervento del PD.

Il gruppo consiliare e la segreteria PD di Eboli: «In un momento storico che continua ad essere così delicato e complesso per l’intera comunità, l’ultima cosa di cui i cittadini hanno bisogno è l’approssimazione e, meno che mai, della negligenza». 

Rosamilia-Squillante-Naimoli-Giarletta-Infante-1

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – «Negli ultimi giorni la nostra Città si è ritrovata al centro di una vera e propria bufera legata all’emergenza sanitaria da Covid-19. – si legge in una nota del Coordinamento cittadino e del Gruppo consiliare PD – A causa della positività dell’Assessore alla Sicurezza, il Consiglio Comunale del 14 dicembre è stato rinviato; il Comune è stato chiuso ad horas per la sanificazione degli ambienti; numerosi funzionari e amministratori  aspettano di sottoporsi al tampone; intere classi sono in quarantena. 

Ieri, poi, – prosegue la nota del PD – la notizia “di annullare tutti gli eventi in programma per il calendario delle manifestazioni natalizie, sia al chiuso che all’aperto” è stata diffusa dagli organi di stampa rimbalzando sui canali social e di messaggistica istantanea prima ancora di essere comunicata ufficialmente alla Città attraverso i canali istituzionali del Comune

Per esigenze imprescindibili di informazione e chiarezza, – proseguono ancora i rappresentanti politici del Partito Democraticochiediamo al Sindaco di sapere se il Centro Operativo Comunale è stato convocato h24 per far fronte all’emergenza; se sono stati predisposti i controlli sul territorio al fine di tutelare i cittadini e garantire l’osservanza delle disposizioni di legge, in collaborazione con tutti i corpi delle forze dell’ordine presenti; se, insieme alla sospensione del calendario degli eventi natalizi, si è preso in considerazione di chiudere le scuole in anticipo.

Per le medesime esigenze – aggiungono i Dem – chiediamo poi all’Assessore alla Sicurezza di chiarire la sua posizione, viste le voci diffusesi in città circa una sua condotta scarsamente prudente nel lasso temporale che ha preceduto l’esito del tampone. Il tutto per garantire la rispettabilità della sua persona, del suo ruolo istituzionale e al contempo riportare in città un po’ di serenità ed alimentare la percezione, ad ora vacillante, di essere amministrati con capacità e saggezza. 

Anticipiamo inoltre che, a mezzo di una mozione consiliare, proporremo all’Amministrazione di destinare € 50.000 come contributo a fondo perduto per i commercianti, gli artigiani e gli ambulanti a parziale ristoro del danno subito a causa delle restrizioni imposte e dall’annullamento degli eventi natalizi prima programmati. – conclude il Coordinamento cittadino del PD con la sua Segretaria Simona Naimoli e il gruppo consiliare del PD con Filomena Rosamilia, Pierluigi Giarletta, Pierino Infante e il capogruppo Francesco SquillanteIn un momento storico che continua ad essere così delicato e complesso per l’intera comunità, l’ultima cosa di cui i cittadini hanno bisogno è l’approssimazione e, meno che mai, della negligenza».

Eboli, 16 dicembre 2021

5 total pingbacks on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente