Far West a Eboli. Ancora sparatorie e sangue

Un altro fatto di sangue, un’altra sparatoria in Città. Il Sindaco Conte preoccupato per la sicurezza dei cittadini investe, Prefetto, Questore e Forze dell’Ordine. 

Cosa è che non funziona? Il Sindaco Conte si appella anche alla Procura della Repubblica e chiede più sicurezza. Intanto si è sparato e si spara: È nelle strade cittadine è Far West. 

Mario Conte

POLITICAdeMENTE

EBOLI – «Immediata la reazione del Sindaco Mario Conte alla notizia dei gravi fatti di sangue verificatisi questa mattina a seguito della prima sparatoria di ieri che, però, non aveva provocato feriti. – Si legge nella nota dell’Amministrazione comunale a commento degli ultimi fatti di sangue che hanno interessato la Città – Un regolamento di conti tra bande rivali, a quanto si apprende dalle Forze dell’Ordine, per il controllo delle attività criminali.

Il primo cittadino, seriamente preoccupato per l’accaduto che potrebbe mettere a rischio la sicurezza di innocenti cittadini  – prosegue la nota stampa comunale preoccupata della grave excalation criminale nella quale è precipitata la Città – si è messo immediatamente in contatto con il Prefetto di Salerno e con la Questura, nonché col comandante della stazione dei carabinieri di Eboli, il maresciallo Minelli e col capitano della compagnia di Eboli Emanuele Tanzilli per verificare la situazione e chiedere interventi incisivi da parte delle forze dell’ordine.

Il Sindaco Mario Conte ha deciso di chiedere anche un incontro col Procuratore della Repubblica del Tribunale di Salerno:  «È necessario far sentire una maggiore presenza dello Stato. Far capire che Eboli non è terra di nessuno. Ho chiesto a Prefetto e Questura di organizzare un forte presidio del territorio».

E mentre pubblichiamo questa notizia, veniamo a conoscenza attraverso una registrazione che si sta diffondendo sui social di un’altra sparatoria al Rione Pescara, non è e non sarà l’ultima, e tutti noi ormai ci stiamo abituando e siamo sempre più preoccupati per la nostra stessa incolumità. Stamattina, ieri, oggi pomeriggio, la settimana scorsa e l’altra precedente ormai sono una raccapricciante continuità e la cosa che più ci preoccupa sono i continui allarmi e le continue richieste di aiuto che sia il Sindaco Conte oggi che quelli che lo hanno preceduto hanno richiesto al Prefetto, al Questore e alle Forze dell’Ordine invocando sempre più ad alta voce maggiore sicurezza in Città. Ci preoccupa questo grido inascoltato e ci preoccupano le risposte che gli stessi non riescono a dare e se le danno sono insufficienti. Non ci stanchemo mai di perdere la fiducia nelle Istituzioni ma è veramente troppo. A chi dovrà rivolgersi il Sindaco perché si dia una risposta efficiente sulla sicurezza pubbllica e rispondente alla gravità dei fatti? La lista si è allungata ora Mario Conte, forse non soddisfatto, si è appellato alla Procura della Repubblica, prima di arrivare al Ministro della Giustizia ce ne vorrà ancora.

Intanto è FAR WEST.

Eboli 29 settembre 2022

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente