Parte la campagna provinciale di Adesione al Partito di Di Pietro

Il tesseramento consolida l’azione del Partito, rafforzata dalla campagna referendaria con l’ammissione dei due questiti sul Nucleare e il Legittimo impedimento.

L’adesione a IdV rappresenta un impegno dei cittadini nell’ottica di proseguire il cammino di costruzione di un partito nuovo. 

 

Luciano Ceriello Coordinatore provinciale IDV

SALERNO – E’ partita nella provincia di Salerno, per l’anno 2011, la campagna di adesione a Italia dei Valori. Il tesseramento, dopo l’ultimo Congresso provinciale che ha visto riconfermare alla guida il Coordinatore Luciano Ceriello, è un ulteriore banco di prova che misura il radicamento del Partito di Di Pietro a Salerno e nell’intera provincia. 

“C’è, nei sogni di noi tutti, un paese diverso, moderno, efficiente, civile, dove le regole della democrazia valgono e vengono rispettate. Realizzarlo è possibile. Si tratta di volerne sostenere l’onere con l’impegno personale e collettivo, mettendo a tacere quel dubbio che spesso si agita in ciascuno di noi, e che ci fa chiedere: ne vale la pena? Sì, ne vale la pena.
Aderisci a IDV. La differenza la fai tu”

E’ con questo messaggio, che da oggi si sono aperte le iscrizioni al partito di Di Pietro, sulla base di quanto stabilito dalla Direzione nazionale e dal Direttivo Provinciale di Salerno, il quale si è riunito il 21 gennaio 2011, sotto la presidenza del Segretario provinciale Luciano Ceriello, presso la sede di via Madonna di Fatima 81. A termine dell’incontro si è nominato: come Tesoriere Provinciale, il vicesegretario provinciale dott. Vito Lucia; e sempre nel corso dello stesso incontro si è indicato nell’Avvocato Carmine Erra il responsabile unico per il tesseramento. 

Il tesseramento arriva in una fase definita e ormai consolidata del partito che, dopo i due episodi incresciosissimi culminati con il voto di fiducia al Governo espresso da due ex parlamentari eletti nelle Liste di Italia dei Valori lo scorso 14 dicembre, riparte rinfrancato dall’eccellente esito della campagna referendaria, la quale ha visto ammettere, ad opera della Suprema Corte Costituzionale, i due quesiti referendari sulla campagna contro le Centrali nucleari e la legge contro il “legittimo impedimento”.

Il tesseramento non è un atto totalizzante, come era per i partiti di un tempo, ma rappresenta un impegno che il cittadino si prende nell’ottica di proseguire il cammino di costruzione di un partito nuovo. 

A tale proposito sostengono i responsabili provinciali di Italia dei Valori: “IdV Salerno non si pone limiti né obiettivi in termini di quantità di iscritti. L’intento rimane quello di creare un circolo territoriale, in ogni comune della provincia, in modo da offrire una prospettiva sociale ai cittadini e un luogo dove poter portare avanti il dibattito interno. Circoli aperti, luoghi di confronto e di dibattito. Chi discute, tramite le pagine dei giornali, avrà un luogo dedicato per farlo, i circoli appunto”. 

La tessera quindi sarà individuale e potrà essere ritirata, per coloro che sceglieranno di non iscriversi direttamente sul sito internet nazionale del partito, presso il circolo territoriale di riferimento o presso la sede provinciale di Salerno che attiverà tutti i referenti sui vari territori al fine di agevolare il ritiro della tessera per tutti coloro che non saranno in grado di ottenerla tramite i canali convenzionali.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente