Le proteste del Comitato di quartiere Pescara

Fogne, illuminazione, sicurezza, igienicità, microdiscariche. Questi alcuni dei problemi che lamenta il Comitato di quartiere Pescara.

Moraniello: “Le istituzioni per noi sono degli spettri che si vedono solo nel periodo elettorale e nell’agosto oratoriano sul palcoscenico che offre il buon don Peppino”.

Zona pescara di Eboli

EBOLI – Come se non bastassero tutti i problemi a cui deve far fronte l’Amministrazione Comunale e il Sindaco Martino Melchionda che derivano dalla possibilità che a Foce Sele si costruisca una Centrale Nucleare, e sullo stesso litorale di Campolongo si vorrebbe delocalizzare il Porto Commerciale di Salerno, si aggiungono anche quelli interni.

A protestare sono stati prima quelli del Comitato Serracapilli per via della seconda uscita autostradale, poi quelli del Centro Storico per l’applicazione del Piano del traffico e delle telecamere posizionati e non funzionanti, ora invece si mette anche il Comitato di Quartiere pescara, che attraverso il suo Presidente mette in evidenza tutti i problemi, ed in maniera ironica ringrazia gli amministratori per tutto quello che non hanno fatto per quella zona della Città.

“Il comitato di quartiere rione pescara desidera RINGRAZIARE l’amministrazione comunale di Eboli che, dopo estenuanti battaglie ha deciso ancora una volta di starsene nell’assoluto anonimato facendo sentire per l’ennesima volta la sua mancanza in questa martoriata zona della città, GRAZIE, GRAZIE, e ancora GRAZIE!!!” E’ così che apre la nota del Presidente Franco Moraniello.

“Non se ne parla nemmeno, – continua Moraniello –  i ringraziamenti non vanno e forse non andranno mai a nessuno, sembra di parlare con dei MURI o con dei MULI, vorremo sapere in qualità prima di cittadini e poi di rappresentanti di quartiere a chi dovremmo rivolgerci per vedere esauditi i nostri diritti.

Si perchè nessuno, dei tanti problemi posti alla vostra attenzione è stato minimamente preso in considerazione:

  1. fogne non funzionante dopo averle fatte di recente, quindi carenza igienico sanitarie.
  2. illuminazione pubblica zero in zone a rischio, quindi mancata sicurezza.
  3. abbandono parco giochi è dopo nostra denuncia fatta ancora non messo in sicurezza il quadro elettrico.
  4. inferriate protettive mancante sotto alcune palazzine.
  5. MICRO discariche di spazzatura per il quartiere già da tempo, ormai, con tanto di promesse di rimozione, POTETE visionare tali disservizi sulla pagina FACEBOOK del COMITATO PESCARA lunghi dossier fotografici ed istanze fatti all’ente comune.

Ebbene, – conclude Moraniello – nonostante questo, dopo numerosi esposti e denunce, che questo comitato ha fatto nelle rispetto delle sue funzioni di controllo del territorio e supporto ai residenti, non una virgola si è mossa e si continua a far perpetrare uno stato di assoluto abbandono nel quale secondo voi è NORMALE.-???

Eppure già da tempo lamentavamo il fatto che le istituzioni sono per noi degli spettri che si vedono solo di tanto in tanto anzi diremo solo nel periodo elettorale ed agosto oratoriano per passerelle al grande palcoscenico che offre il buon Don Peppe Guariglia, EBBENE QUESTA E’ LA CERTEZZA ASSOLUTA”.

Il presidente Franco Moraniello

Il segretario Girolamo Barone unitamente allo staff tutto .

6 total pingbacks on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente