"delocalizzazione" tag

Fonderie Pisano. La Proposta del Sindaco Lanzara in Consiglio

PONTECAGNANO FAIANO – Le Fonderie Pisano in Consiglio Comunale: La Proposta del Sindaco Lanzara.
La delocalizzazione delle Fonderie Pisano presso i confini del Comune di Pontecagnano Faiano, il rischio ambientale e l’esigenza di salvaguardare il posto di lavoro saranno al centro del dibattito.

Eboli e Piano Casa: Via libera in Consiglio ai nuovi indirizzi

EBOLI – Via libera ai nuovi indirizzi del Piano Casa. Più opportunità per la maggioranza. ”Solo speculazioni” per le opposizioni.

Il Consiglio comunale approva i nuovi indirizzi di attuazione del Piano Casa e cancella gli ostacoli creatisi in seguito ad oggettive difficoltà normative. Diventa così più agevole e trasparente l’individuazione delle forme di delocalizzazione di immobili, insieme con i concetti di lotto e volumetrie.

Porto di Salerno: NO della Lega alla delocalizzazione

SALERNO – No fermo della Lega alla delocalizzazione del Porto di Salerno e un “Si” all’istituzione dell’assessorato al Mare”.
Il Coordinamento provinciale della Lega: “La struttura portuale di Salerno è radicata nella storia, piuttosto si pensi ad istituire un assessorato al Mare per poter cogliere e sfruttare al meglio le tante occasioni economiche e di sviluppo che si presentano per Salerno”.

Delocalizzazione Fonderie Pisano: Una Commissione d’inchiesta

SALERNO – Federico Conte(LeU) sulla delocalizzazione delle Fonderie Pisano a Buccino: Va istituita una commissione d’inchiesta che verifichi la compatibilità ambientale.
Tra errori, incapacità amministrativa, improvvisazioni e mancanza di strategie politiche continua una arrogante ed estenuante ricerca di un sito in tutta la provincia in cui delocalizzare le Fonderie Pisano ignorando i lutti e le malattie seminate unite alle coperture delle responsabilità dei governi regionali e locali.

Assemblea pubblica Meetup Amici di Beppe Grillo Salerno

SALERNO – Venerdì 23 Marzo 2018, ore 19:30, Centro Sociale Pastena, Salerno, Assemblea Meetup Amici di Beppe Grillo Salerno.

Dopo la parentesi elettorale e la presentazione al Polo Nautico dei 10, tra Deputati e Senatori, eletti in provincia di Salerno, continuano gli incontri settimanali del Meetup Amici di Beppe Grillo Salerno.

Delocalizzazione Mercato settimanale: Il PD e gli errori dell’Amministrazione

EBOLI – Delocalizzazzione del Mercato settimanale: Il PD con Infante si oppone ed elenca gli errori dell’Amministrazione.

Infante PD: «Insomma commettete un errore dopo l’altro dimostrando tutti i vostri limiti e la vostra approssimazione che testimonia alla città tutta la vostra incapacità ed inadeguatezza».

Fonderie Pisano: La Cisal consegna il “Paccotto” alla Sindaca di Battipaglia

BATTIPAGLIA – Vicinanza (Cisal Salerno) “raccomanda” le Fonderie Pisano alla Sindaca di Battipaglia Cecilia Francese.

Il Sindacalista della Cisal dall’alto delle sue, miste “ignoranti e sicure conoscenze”, recapita il “Paccotto” Pisano a Battipaglia. Da chi lo ha ricevuto? Dall’opposizione il Consigliere D’Acampora solleva e argomenta la protesta.

Vertenza Fonderie Pisano; La CISAL “chiama” Piero De Luca

SALERNO – Vertenza Fonderie Pisano: Vicinanza (Cisal) provinciale, inascoltato dai “parenti” lancia un appello a Piero De Luca.
E “Chell ca car’ da vocca va n’sine”. Queste le conseguenze della Politica hestitava “carattere familiare”. E questo accade quando a pranzo non si tralascia niente, nemmeno le briciole, e per non farle cadere a terra si raccolgono mettendo sulle ginocchia il grembiule.

Piano Casa e Sviluppo del Territorio: Fido e Cardiello attaccano l’Amministrazione

EBOLI – Piano Casa e Sviluppo del Territorio. Dura nota congiunta di Fido (Eboli 3.0) e Cardiello (F.I.) contro il Sindaco e l’Amministrazione.
Replica al vetriolo dei due Capogruppo rispetto alle accuse pubbliche che il Sindaco Cariello nell’ultimo Consiglio Comunale, ha rivolto ai due esponenti politici d’opposizione di voler remare contro allo Sviluppo del Territorio. Fido e Cardiello: “Piano Casa e Sviluppo del territorio: si alla pianificazione ma con rispetto della legalità”.

Mercato settimanale di Eboli al Rione della Pace: Per il PD, “Un ritorno al passato”

EBOLI – Il PD critica lo spostamento del Mercato settimanale è un ritorno al passato immotivato, irrazionale e ripropone motivi di sicurezza.
Per Infante lo spostamento del Mercato è un errore come: Il doppio senso di Via Ripa; Delocalizzazione ISES; Centro Polifunzionale di SS Cosma e Damiano e Revoca finanziamento; area di sgambamento per cani; Insomma commettono un errore dopo l’altro dimostrando alla città tutta la loro incapacità ed inadeguatezza».

Salerno e le Fonderie Pisano: #aspettandolachiusura

SALERNO – Fonderia Pisano. #ASPETTANDOLACHIUSURA. Il meglio deve ancora venire! Una vicenda lunga 9 anni.
Un’excursus lungo da 2008 ad oggi, che l’Associazione Presidio Permanente ricorda, elencando alcune dichiarazioni ritenute “centrali” che le Istituzioni hanno rilasciato ma senza che vi sia stato nessun avanzamento rispetto alle questioni ambientali riconducibili alle Fonderie Pisano.

Fonderie Pisano: il Sindaco Napoli riceve la proprietà. Parte la Fiaccolata di protesta

SALERNO – Il Sindaco Napoli riceve la roprietà della Fonderia Pisano: “Salvaguardare salute e lavoro. Delocalizzare nel rispetto dell’ambiente e del territorio”. E le Associazioni organizzano una Fiaccolata
L’ing. Pisano illustrando l’avanzamento del progetto e l’adeguamento dell’attuale stabilimento in base alle prescrizioni ricevute dai vari enti, ha ribadito la disponibilità all’investimento pari a 42 milioni di eurocome definito con il Ministerio dello Sviluppo Economico.

Battipaglia: Sagarese “Diffida”; La Francese lo “licenzia”

BATTIPAGLIA – Battipaglia: Sulla diffida del consigliere Sagarese interviene la sindaca Francese e lo “licenzia”. Le motivazioni: Aspettative con corrisposte.

E tra aspettative, mugugni, dissidi politici, false e vere difese politiche emergono anche rapporti fragili e non ancora consolidati di una maggioranza che sconta la sua variegata conformazione Civico-politica e fatica a rompere con il passato. Ma chi si aspetta vacilli si sbaglia.

Un Consiglio comunale sull’ISES con la “scomunica” di Don Enzo Caponigro.

EBOLI – Sulla discussione nella massima assise comunale dedicata all’ISES aleggia la “scomunica” di Don Enzo Caponigro.

Fibrillazione in Consiglio per la mozione presentata e approvata dalla maggioranza, sul trasferimento temporaneo dell’Ises alla Casa del Pellegrino ed il relativo cambio di destinazione d’uso. Su questo indirizzo incombe la diffida di Don Caponigro che ipotizza violazioni e reati di varia natura. Cariello: ”Siamo al vostro fianco lavoratori e assistiti, e coraggiosamente andremo avanti fino all’inverosimile”.

Eboli: Giudice di Pace in bilico, forse salta

EBOLI – Mentre in Consiglio si discute la delocalizzazione dell’ISES, la Città perde pezzi e anche il Giudice di Pace è in pericolo.
Giudice di Pace in bilico. Il Presidente del Tribunale Pentagallo lo rimette in discussione. Tutto sarebbe legato alla proposta dell’Ufficio del GdP di un ridimensionamento degli spazi e della ricontrattazione del fitto (2500 €). Un risparmio di 70mila € che potrebbero impegnarsi nel potenziare il servizio.

All’attacco di Zara la Sindaca di Battipaglia risponde: Becero Terrorismo

BATTIPAGLIA – All’attacco di Carlo Zara al coordinatore della coalizione Di Cunzolo e all’Amministrazione risponde la sindaca accusando e invocando l’aiuto dello Stato.
La Sindaca Francese: «Sono amareggiata per una situazione ingiustificabile. Cè un disegno molto più grande, intendono fermarmi con del becero terrorismo. Si sono accorti che l’amministrazione muove i suoi passi unicamente per la legalità.

Dai Democrat di Eboli un Consiglio comunale sull’ISES

EBOLI – I Democratici X Eboli chiedono un Consiglio Comunale urgente sulla vicenda del Centro ISES.
La richiesta del capogruppo Infante condivisa dalle opposizioni è stata formulaya nel corso della Seduta consiliare di ieri sera sul Piano Sociale di Zona.

Fonderie Pisano a Eboli, il M5S: Abbiamo già dato

EBOLI – Sulle Fonderie Pisano ad Eboli il Meetup 5S da tempo ha lanciato l’allarme.

Dalle mozioni non si evince la chiara volontà degli amministratori a chiudere le porte ad una realtà tanto lontana dalle peculiarità e potenzialità del ns. territorio, comune solo al Governatore della Campania.

Comunisti in prima linea a Eboli: Un Referendum per la Fonderia Pisano

EBOLI – Dibattito poco chiaro sulle Fonderie Pisano. Per il PCI posizioni contrastanti sia in maggioranza che nelle opposizioni.

PCI – “Amministrazione dia risposte ufficiali e chiare sui contatti intercorsi con la proprietà Pisano, sapendo fin d’ora che saremo in prima linea per difendere il nostro territorio da una distruzione irreversibile, se sarà il caso, ci attiveremo con ogni mezzo per indire un referendum.

Questione Pisano, Cariello chiarisce: Massima tutela del territorio

EBOLI – Il Consiglio Comunale ha votato una mozione di contrasto ad ogni ipotesi di insediamenti industriali ad alto impatto, chiarisce Cariello.
Il sindaco di Eboli Massimo Cariello: «Tuteliamo il territorio e la comunità, non solo contro una singola delocalizzazione, ma da ogni iniziativa tesa a creare condizioni di rischio per la salute stessa dei cittadini».

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente