Il Sindaco di Napoli De Magistris presenta la Giunta

De Magistris ha presentato a Palazzo San Giacomo la nuova giunta. Ha trattenuto per sé alcune deleghe di peso e la comunicazione. Ecco gli assessori e le deleghe.

Sodano è vicesindaco, quattro le donne. In giunta il pm Narducci e D’Angelo.

luigi de magistris presentazione giunta comunale

NAPOLI – Il sindaco di Napoli Luigi De Magistris, rispettando i tempi che si era prefisso, ha presentato la sua giunta. In effetti le indiscrezioni dei giorni scorsi sono state rispettate, quindi nessuna sorpresa tranne che l’indicazione del Vicesindaco, che ha sorpresa è ricaduta su Tommaso Sodano, ex Senatore di Rifondazione ed ex presidente della Commissione Ambiente a Palazzo Madama.

La presenza delle donne anche è stata rispettata, non come il suo collega di Milano  Giuliano Pisapia, le assessore  di De Magistris sono solo quattro, tra cui la ex parlamentare dei verdi Anna Donati. Presenti in giunta anche due pm: Giuseppe Narducci, già pm del processo “Calciopoli” e dell’inchiesta sul coordinatore del Pdl, Nicola Cosentino; e Sergio D’Angelo, presidente uscente di Gesco. La nomina dei due magistrati ha suscitato diverse polemiche circa l’opportunità di una loro presenza nell’esecutivo. De Magistris, invece, li ha voluti entrambi nel suo esecutivo e non si è fatto condizionare da nessuno. Entra nella «squadra» del sindaco, come suo consigliere particolare, anche Sergio Marotta.

Ecco gli Assessori e le Deleghe:

Luigi de Magistris: sindaco
Promozione della Pace; difesa e attuazione della Costituzione; cooperazioni e relazioni internazionali; grandi eventi; forum delle culture; riforma della macchina comunale; attuazione del programma e organizzazione; comunicazione e promozione dell’immagine di Napoli.
Tommaso Sodano
: vice sindaco
Ambiente; rifiuti; sviluppo sostenibile; igiene e sanità; parchi e giardini; mare; tutela degli animali.
Sergio D’Angelo

Politiche sociali e politiche dell’immigrazione
Luigi De Falco

Urbanistica; edilizia pubblica e privata; antiabusivismo edilizio; condono edilizio; centro storico ed edifici storici; rapporti con l’autorità portuale; politica della casa.
Antonella Di Nocera

Cultura; turismo; spettacoli; biblioteche ed archivi; toponomastica.
Anna Donati

Mobilità; viabilità; strade; parcheggi; protezione civile; gestione delle emergenze; suolo e sottosuolo; pubblica illuminazione; impianti tecnologici; metropolitane; infrastrutture.
Marco Esposito

Lavoro, sviluppo, attività produttive, commercio e mercati; produzione e servizi; ricerca e innovazione; pubblicità e affissioni; tutela dei consumatori; polizia amministrativa; formazione professionale; zone franche; artigianato; made in Naples.
Alberto Lucarelli

Beni  comuni, informatizzazione e democrazia partecipativa; acqua pubblica; servizi idrici e fognature; servizi informatici; reti telematiche e telefoniche; rapporti con i comitati civici, movimenti, comunità e cittadinanza attiva; assemblee del popolo.
Giuseppe Narducci

Diritti, trasparenza e sicurezza
Gare e contratti; coordinamento per la realizzazione di lavori e opere pubbliche; avvocatura; polizia urbana; studi e pareri; regolamenti comunali; Urp; beni confiscati; racket e usura; politiche anticorruzione; contenzioso del lavoro; Pon sicurezza; videosorveglianza.
Annamaria Palmieri

Scuola; istruzione; asili nido; diritto alla studio; educazione alla legalità; lotta alla dispersione scolastica; attuazione dell’integrazione scolastica dei bambini diversamente abili e dei migranti; città dei bambini; progetti speciali per l’infanzia.   
Riccardo Realfonzo

Bilancio, finanza e programmazione economica; fondi europei; investimenti e mutui; controllo della spesa; risorse strategiche; tributi; servizi pubblici e società partecipate in accordo con gli assessori di competenza che ne gestiranno il coordinamento funzionale.
Giuseppina Tommasielli

Sport; politiche familiari e politiche giovanili; tempo libero; impianti sportivi.
Bernardino Tuccillo

Patrimonio; demanio; assegnazione immobili; manutenzione immobili; conservazione e logistica uffici; decoro e arredo urbano; cimiteri; autoparchi comunali; provveditorato; economato; personale; utilizzo delle risorse umane; rapporti con le municipalità; rapporti con i sindacati; anagrafe; stato civile; servizio elettorale; protocollo; archivi; statistica; censimenti.

Uno dei primi provvedimenti della Giunta De Magistris sarà quella sui rifiuti. Il Sindaco di Napoli scommette tutto sulla raccolta differenziata, ma in questo modo sfida anche il Governo e soprattutto la Giunta Regionale di Stefano Caldoro e il suo Assessore Giovanni Romano, che si dimostra sempre più inadeguato, tanto da incartarsi addirittura sulla Provincia di Salerno, mettendo in difficoltà i comuni più virtuosi, che corrono il rischio di vedersi l’imondizia in mezzo alle strade.

Gli atri due segnali a cui De Magistris vuole mostrare tutto il suo interesse e su cui si gioca tutto è sulla comunicazione e sulla lotta alla Camorra. La nomina dei due magistrati Narducci è D’Angelo ne è la prova ed è il segnale più eloquente che si intende dare alla Città, ma anche e soprattutto alla delinquenza e alla criminalità organizzata. Da oggi a Napoli ci sarà un clima da “guardia e ladri“.

Napoli, 13 giugno 2011

3 total pingbacks on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente