Emergenza rifiuti: Santomauro Convoca i Sindaci

Emergenza rifiuti, indetta la riunione dei Sindaci del comprensorio per la localizzazione dei siti da discarica.

Santomauro chiama a raccolta per lunedì 24 ottobre 2011 alle ore 16,00 presso la Sala Conferenze del Palazzo di Città di Battipaglia tutti i Sindaci del Comprensorio d’Ambito.

Battipaglia Palazzo Comunale

BATTIPAGLIA – L’emergenza rifiuti continua e le difficoltà inizieranno appena gli attuali siti di trasferenza si satureranno. Nei giorni scorsi si sono tenuti diversi incontri con il Commissario straordinario ai Rifiuti, nominato dal Presidente della Regione Stefano Caldoro, il Vice Prefetto Annunziato Verdè. Nel corso degli incontri sono emerse diverse indicazioni,  individuate nel Comune di Battipaglia e tra Battipaglia e Eboli: quello di Battipaglia nella zona Serroni; quella tra Eboli e Battipaglia a ridosso dell’autostrada, l’ex cava Maiorano nel Comune di Eboli.

Sindaco Giovanni Santomauro

“La localizzazione dei siti da discarica in ambiti territoriali omogenei”, è l’oggetto della riunione tra i sindaci del comprensorio, convocata dal primo cittadino di Battipaglia, Giovanni Santomauro, per lunedì 24 ottobre 2011 alle ore 16 presso la Sala Conferenze del Palazzo di Città, in piazza Aldo Moro.

La problematica relativa alla individuazione della “discarica d’ambito” è diretta conseguenza di una sentenza (n°4915\2011 del Tar del Lazio che “ ha impedito il conferimento fuori regione dei rifiuti prodotti dagli impianti STIR”.

In questa ottica l’Amministrazione Provinciale ha riconosciuto l’indispensabilità e l’urgenza di provvedere alla individuazione di nuovi siti di discarica. L’obiettivo è quello di garantire la regolarità nella gestione dei rifiuti solidi urbani, in attesa del completamento della prevista filiera impiantistica che sarà attuata mediante la costruzione del termovalorizzatore della Provincia di Salerno (lavori già appaltati; tempi di realizzazione 4 anni).

Annunziato Vardé

Il Sindaco di Battipaglia Santomauro ha perciò ritenuto importante e urgente convocare tutti i colleghi  Sindaci del comprensorio d’ambito: Acerno, Albanella, Altavilla Silentina, Bellizzi, Bellosguardo, Campagna, Capaccio, Castel San Lorenzo, Castiglione dei Genovesi, Eboli, Giffoni Valle Piana, Giffoni Sei Casali, Giungano, Montecorvino Pugliano, Montecorvino Rovella, Olevano Sul Tusciano, Pontecagnano Faiano, Roccadaspide, Roscigno, Sacco, Salerno, San Cipriano Picentino, San Mango Piemonte, Serre, Trentinara; con i quali discutere della questione in maniera approfondita e dettagliata rispetto all’emergenza rifiuti da affrontare.

Allo stesso tempo, l’Amministrazione Comunale, attraverso il sindaco Santomauro e l’assessore all’Ambiente, Massimiliano Casillo, ha fatto presente al Commissario straordinario ai rifiuti, il Vice Prefetto  Tino Vardè, la oggettiva impossibilità ad ospitare una nuova discarica dei rifiuti, elencando in via prioritaria le preesistenti e attuali difficoltà ambientali del territorio cittadino, a cui farà seguito una relazione degli Uffici Comunali competenti nella quale saranno evidenziati gli impedimenti tecnici sulla stessa sull’ipotesi di utilizzo di una cava nella zona di Serroni.

Battipaglia, 18 ottobre 2011

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente