L’UDC mette le mani sul PUC e Barbato avvia le consultazioni

L’UDC mette il “naso” sul PUC. Come partito di maggioranza relativa in Consiglio comunale ora vuole avere voce in capitolo.

Il Segretario Barbato, inizia le consultazioni, incontrerà prima il Sindaco Giovanni Santomauro, poi i consiglieri UDC e nella prossima settimana i partiti della maggioranza. L’obiettivo: “Fare il punto della situazione e programmare le azioni politiche future”.

Gallo-Pastina-Santomauro-D’Acampora-Barbato-Tedesco- Cappelli-UDC

di Oreste Vassalluzzo
Caposervizio Roma (Cronaca Salerno)

BATTIPAGLIA – L’Unione di Centro punta dritto a mettere il “naso” sul nuovo Puc (Piano Urbanistico Comunale) che si sta approntando con la supervisione del consulente Walter Fabietti. La delega all’urbanistica è saldamente nella mani del partito democratico attraverso Vincenzo Tancredi, ma anche il partito di maggioranza relativa in consiglio comunale ora vuole avere voce in capitolo. Del resto era l’intento anche delle new entry del partito di Casini e Cesa.

Il business del “mattone”, gli interessi che si muovono attorno al nuovo PUC, fanno drizzare le antenne ai partiti della maggioranza. Del resto non sono un mistero le “aderenze” politiche con Pasquale Sommese dell’imprenditore di Scafati Marano che ha enormi interessi nell’area dell’ex azienda agricola Valsecchi della zona mare di Battipaglia.

Cappelli-Barbato

E sarà proprio il Puc l’obiettivo del partito del sindaco Giovanni Santomauro che domani si riunisce con consiglieri e assessori per programmare le azioni politiche da portare avanti nel prossimo autunno.

«Ho convocato consiglieri e assessori – dice il segretario cittadino dell’Udc Gaetano Barbato -. Domani ci incontriamo per fare il punto della situazione e programmare le azioni politiche future. Poi la prossima settimana convocherò anche gli altri partiti di maggioranza per un primo confronto informale».

Il Pd è impegnato con l’organizzazione della “Festa Democratica” e l’Italia dei Valori è ancor invischiato nell’organizzazione del congresso dopo il commissariamento sia provinciale che cittadino di più di un anno fa. Queste contingenze non permetteranno un lavoro d’equipe della maggioranza almeno fino alla fine di settembre. Fatto sta che i segnali che giungeranno al primo cittadino e al Pd saranno chiari e forti.

Luca Lascaleia

L’Udc vuole contare di più sul nuovo Puc. Barbato incontrerà oggi anche il sindaco Giovanni Santomauro proprio in vista della riunione del gruppo consiliare e degli assessori di domani. Incontro con il primo cittadino battipagliese che ieri sera ha avuto anche il segretario cittadino del Pd Luca Lascaleia. Ma i segnali di una indicazione precisa sul nuovo Puc giungono proprio dal capogruppo in consiglio comunale dell’Unione di Centro Angelo Cappelli. «Dobbiamo lavorare seriamente ad una programmazione degli atti politici – afferma -. L’Udc deve essere più coinvolto in quello che sarà il nuovo Puc della Città di Battipaglia. Fino a questo momento la nostra presenza non c’è stata su questo argomento e ora vogliamo avere voce in capitolo. La partecipazione dell’Udc è essenziale su tutti gli atti importanti di questa amministrazione comunale“.

Battipaglia, 5 agosto 2012

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente