Concerto di fine anno: “Una Notte al MOA”

Questa sera, 29 dicembre 2012, ore 19:30, Chiesa di Sant’Antonio, Eboli: Concerto di fine anno: “Una Notte al MOA”.

Il Concerto, con la direzione artistica del M° Anna Ciao, è stato organizzato dall’Assessorato alla Cultura e il MOA è eseguito dall’Orchestra del Conservatorio di Musica “G. Martucci” di Salerno. Il Sindaco Melchionda: “Storia e musica: un connubio perfetto”.

EBOLI – Questa sera, sabato 29 dicembre 2012, alle ore 19:30, nella Chiesa di Sant’Antonio ad Eboli si terrà il Concerto di fine anno eseguito dall’Orchestra del Conservatorio di Musica “G. Martucci” di Salerno.

L’evento è organizzato dall’assessorato alla Cultura del Comune di Eboli in collaborazione con il MOA – Museum Operation Avalache – e  con la direzione artistica del M° Anna Ciao.

Difatti, in occasione del concerto, a partire dalle ore 20:00 e fino alle ore 24:00, sarà possibile visitare il MOA, il museo dedicato al ricordo di uno degli eventi più importanti della nostra storia: lo sbarco degli alleati nel 1943.

Una suggestiva serata, immersi nella storia ed avvolti dalle sapienti note dell’orchestra polifonica salernitana. Nell’immancabile tour dei concerti natalizi del gruppo accademico salernitano, per l’edizione 2012 il Complesso Monumentale di S. Antonio rappresenta la sesta tappa nell’ambito del loro giro musicale in Campania.

Nel programma d’esibizione, opere celebri del settore come la memorabile suite per pianoforte Quadri da un’esposizione del pianista russo Modest Petrovič Musorgskij, come pure la Danzon n. 2 di Marquez.

Flauti, clarinetti, trombe, percussioni, viole, violini e violoncelli suoneranno all’unisono per regalare intense ed irripetibili emozioni ed evocare, con grande maestria, la dolce atmosfera natalizia.

Il programma prevede le seguenti esibizioni: M. P. Musorgskij Quadri da una esposizione, L. Bernstein West Side Story, F. Mercury Bohemian Rhapsody, A. Marquez Danzon n. 2.

A riguardo interviene l’assessore alla Cultura del Comune di Eboli Liberato Martucciello: “Si tratta di un grande evento, che nasce dal successo della stagione concertistica appena conclusa che si è avvalsa della direzione artistica del maestro Anna Ciao, e dalla sinergia con il MOA e con la Sophis, sempre pronto ad offrire la propria collaborazione.

 Dopo i prestigiosi appuntamenti nella sala concerto San Lorenzo ospiteremo, in una delle nostre chiese più belle, l’orchestra del conservatorio Martucci di Salerno. Un evento imperdibile a cui si aggiunge l’opportunità di visitare il MOA  di notte e di scoprire, dunque, nuove suggestioni ed emozioni.”

toria e musica: un connubio perfettoha dichiarato il Sindaco di Eboli Martino Melchionda che chiude magnificamente un’esperienza e  che ha incontrato grande favore di pubblico.

Devo constatare che questa iniziativa ha offerto una bella occasione per soddisfare l’amore degli ebolitani per la musica classica, e ben si adegua ed esalta gli splendidi luoghi del nostro Centro Storico.

Il Complesso Monumentale di Sant’Antonio, la sera del 29 dicembre, rinnoverà il ricordo dei tragici eventi del ‘43 avvolto dalle abili note dell’orchestra del Conservatorio di Musica di Salerno. Dunque, un appuntamento di grande interesse che si inserisce nell’ambito della ricca e variegata programmazione di queste festività natalizie.”

…………………………………  …  …………………………………….

Eboli, 29 dicembre 2012

1 commento su questo articoloLascia un commento
  1. ma …chi paga ????

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente