Avversità atmosferiche: Dichiarato lo stato di Calamità per gli agricoltori Campani

Il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, Mario Catania, ha dichiarato lo Stato di calamità per gli agricoltori Campani colpiti da avversità atmosferiche.

I produttori agricoli che hanno subito danni a causa dell’evento calamitoso, potranno accedere agli aiuti previsti dal Fondo di Solidarietà Nazionale.  La C I A di Salerno, si è immediatamente attivata presso tutti i suoi uffici territoriali per fornire l’assistenza agli agricoltori.

.

SALERNO – Dichiarato lo Stato di calamità per gli agricoltori Campani colpiti da avversità atmosferiche. Il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, Mario Catania, ha firmato, nei giorni scorsi, la dichiarazione dello stato di eccezionale avversità atmosferica, inerente la grave siccità che ha colpito i terreni agricoli della Regione Campania e nello specifico le province di Salerno, Avellino e Caserta, nel periodo compreso tra l’1 giugno 2012 e il 10 ottobre 2012.

Potranno, pertanto, accedere agli aiuti previsti dal Fondo di Solidarietà Nazionale, i produttori agricoli che hanno subito danni a causa dell’evento calamitoso.

Nella Provincia di Salerno, i territori agricoli in cui si possono applicare le misure degli interventi compensativi sono i seguenti:  Acerno; Alfano; Ascea; Baronissi; Bracigliano; Calvanico; Camerota; Campora; Cannalonga; Castel San Lorenzo;  Castiglione del Genovese; Cava dei Tirreni; Ceraso; Corleto Monforte; Cuccaro Vetere;  Felitto; Fisciano; Futani; Giffoni Sei Casali; Giffoni Valle Piana; Gioi Cilento; Laurino; Laurito; Magliano Vetere; Mercato San Severino; Moio della Civitella; Montano Antilia; Montecorvino Pugliano; Montecorvino Rovella; Monteforte Cilento; Novi Velia; Olevano sul Tusciano; Orria; Ottati; Pellezzano; Petina; Pisciotta; Postiglione; Ravello; Roccadaspide; Rofrano; San Cipriano Picentino; San Giovanni a Piro; San mango Piemonte; San Mauro la Bruca; Sant’Angelo a Fasanella; Scala; Sicignano degli Alburni; Stio; Tortorella, Tramonti; Trentinara; Vallo della Lucania.

La Confederazione Italiana Agricoltori di Salerno, si è immediatamente attivata per predisporre presso tutti i suoi uffici territoriali, personale  qualificato in grado di offrire ai produttori agricoli danneggiati dall’evento climatico avverso, l’assistenza necessaria per compilare le relative istanze da presentare alle autorità indicate dalla Regione.

Salerno, 2 febbraio 2013

1 pingback on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente