Eboli: Il Comune istituisce i Parcheggi Rosa

Il Consiglio comunale istituisce i Parcheggi rosa per le mamme in attesa o con bambini in tenera età.

Melchionda: “Una scelta di grande civiltà e sensibilità per le donne in stato di gravidanza”. Lavorgna: “Non ci sono norme legali che prevedono l’obbligo di cedere il posto auto alle neo mamme, si tratta solo di una questione di senso civico”.

Parcheggi rosa

Parcheggi rosa

EBOLI – Il Consiglio Comunale, nella seduta del 14 u. s., ha approvato l’istituzione dei “Parcheggi rosa”, riservati alle donne in stato di gravidanza ed alle mamme con prole neonatale.

L’iniziativa, promossa dal consigliere Gerardo Rosania, e condivisa dall’Amministrazione Comunale e dall’intera maggioranza, prevede l’individuazione di parcheggi riservati alle donne in gravidanza, in corrispondenza di uffici pubblici e attività maggiormente frequentate, quali ad esempio poli pediatrici, farmacie, ospedali ed istituti scolastici.

cartello-parcheggio-rosa

cartello-parcheggio-rosa

Tali parcheggi potranno essere utilizzati attraverso l’esposizione di un apposito contrassegno, che dovrà essere rilasciato dai competenti uffici comunali, e dovranno essere delimitati da apposite strisce colorate.

Si tratta, dunque, di un parcheggio “di cortesia”, un gesto di attenzione e sensibilità nei confronti delle esigenze delle donne in attesa, o che si muovono in auto in compagnia di bambini in tenera età.

A riguardo interviene l’assessore alla Viabilità e alla Polizia Municipale Adolfo Lavorgna: “Abbiamo accolto la proposta Giunta dal consigliere Rosania, e ieri sera, in Consiglio, abbiamo approvato la delibera che prevede l’introduzione dei cosiddetti parcheggi rosa.

Adolfo Lavorgna

Adolfo Lavorgna

Essi, in effetti, non sono disciplinati dal Codice della Strada, ma spetta all’Amministrazione Comunale assumere disposizioni in tal senso. Dunque, non vi sono norme legali che prevedono l’obbligo di cedere il posto auto alle neo mamme, si tratta solo di una questione di senso civico.

Le mamme in attesa, oppure semplicemente con prole, possono fare richiesta agli uffici della Polizia Municipale, per il rilascio del pass di sosta”.

“L’Amministrazione Comunale – dichiara il Sindaco di Eboli Martino Melchiondaha compiuto un importante gesto di civiltà e sensibilità rispetto alle esigenze delle donne in gravidanza della nostra Città.

Dare la precedenza alle donne in attesa rappresenta un principio basilare del vivere civile, un principio, che, dunque, intendiamo preservare e promuovere tra i i cittadini ebolitani”.

Eboli, 16 maggio 2013

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente