Consegnato all’ASIS il Depuratore di Coda di Volpe

Consegnato Consorzio di Bonifica destra Sele alla società ASIS, l’impianto di depurazione in località Coda di Volpe.

Il Sindaco di Eboli Martino Melchionda: “Oggi si pongono le basi per attivare finalmente un impianto di depurazione delle acque che è di importanza fondamentale”.

un depuratore

un depuratore

EBOLI – Questa mattina – si legge in una nota dell’Ufficio Stampa del Comune di Eboli – il Consorzio di Bonifica Destra Sele ha consegnato ufficialmente, nell’ambito di una conferenza di servizi convocata dall’Autorità di Ambito Sele, per il servizio idrico integrato, alla società “Asis salernitana reti e impianti spa” le aree corrispondenti  all’impianto di depurazione in località Coda di Volpe.

Presenti in rappresentanza del Comune di Eboli l’assessore ai Lavori Pubblici Dino Norma e il responsabile del Settore Opere Pubbliche Rosario La Corte. In particolare, le aree cedute dal Consorzio corrispondono all’impianto di depurazione di Coda di Volpe ed al collettore proveniente dalla strada litoranea.

Presto sarà formalizzata la cessione anche dell’altro collettore presente, da cui dovranno confluire le acque provenienti da Santa Cecilia. In tempi brevi, è previsto l’avvio della progettazione per la messa in esercizio delle infrastrutture e per la rifunzionalizzazione dell’impianto.

Soddisfatto il Sindaco di Eboli Martino Melchionda: “Oggi si pongono le basi per attivare finalmente un impianto di depurazione delle acque che è di importanza fondamentale per tutta larea che va da Santa Cecilia, Cioffi e Corno dOro fino alla litoranea. Limpianto, costruito molti anni fa, era rimasto inspiegabilmente fermo per moltissimo tempo, durante il quale ha subito danni derivanti dallincuria e dallabbandono.

Con la cessione allAsis sarà finalmente possibile procedere in tempi rapidi alla rifunzionalizzazione della struttura, e dunque in poco tempo si potrà sensibilmente ridurre linquinamento del nostro litorale, ed offrire un indispensabile servizio anche a coloro che vivono in quelle aree.

Tutto questo – conclude il primo cittadino – è stato possibile grazie alla determinazione dellAmministrazione Comunale, che ha voluto con forza questo passaggio di consegna dellarea, al fine di velocizzare la riattivazione del depuratore.

A riguardo esprime soddisfazione il consigliere comunale Pasquale Salviati: Si tratta di un atto di grande rilevanza per i residenti delle aree periferiche adiacenti limpianto. Abbiamo lavorato con tenacia per raggiungere questo obiettivo, che permetterà ora di vedere funzionante, in tempi brevi, un impianto di depurazione che è assolutamente indispensabile. Sono soddisfatto, e continuerò a vigilare affinché non vi sia alcun ritardo nella progettazione degli interventi necessari.

Anche il Presidente del Consiglio Comunale Luca Sgroia esprime soddisfazione: E una ulteriore conferma dellattenzione che questa maggioranza riserva alle aree periferiche della nostra città. Grazie allattivazione dellimpianto di depurazione si potrà porre rimedio ad una carenza annosa, che da tempo attendeva una valida  risoluzione. Voglio ringraziare, in particolare, lassessore Dino Norma, che ha seguito da vicino la vicenda, che ha visto oggi un primo positivo esito.

Eboli, 22 novembre 2013

2 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. Un evento atteso da tempo,auspico che sia un viatico felice,la città e il turismo costiero abbisogna di una tale opera!

  2. scusate la mia ignoranza…ma coda di volpe non è quel sito dove misero le ecoballe? sono state tolte?

1 pingback on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente