Ancora un’altra replica di Cardiello sull’Ordinanza Antiprostituzione

Il capogruppo Cardiello(FI) in una breve controreplica risponde all’Ass. Lavorgna: “Ordinanza anti prostituzione: altro che esultanza, c’è da mettersi le mani nei capelli!”

“Se Lavorgna vuol assumersi la responsabilità di redigere un bilancio comunale, inserendo quali entrate sanzioni amministrative che poi non corrisponderanno all’incasso previsto ma che anzi graveranno sulle casse, è libero di farlo”.

Damiano Cardiello

Damiano Cardiello

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI“Il comunicato stampa dell’Assessore alla Pubblica sicurezza Adolfo Lavorgna – scrive il Capogruppo consiliare di Forza Italia Damiano Cardiello replicando ancora all’ultimo intervento dell’Assessore in difesa dell’Ordinanza antiprostituzionela dice lunga sul modo di far politica ad Eboli e al contempo amministrare la cosa pubblica. Nei rilievi fatti all’ordinanza n. 184 si evidenzia come questa demolizione giuridica operata dal Giudice di Pace, porterebbe ad una perdita consistente delle casse comunali.

Facile immaginare, – prosegue ancora il giovane politico – infatti, una pioggia di ricorsi che condannerebbero il Comune di Eboli al pagamento delle spese processuali.

Altro che esultanza, – aggiunge – c’è da mettersi le mani nei capelli per la risposta data. Anzichè entrare nel merito della questione, Lavorgna preferisce arrampicarsi sugli specchi e rispondere in politichese.

La domanda è semplice, e vale la pena riproporla: perchè l’Ente non ritira quel provvedimento illegittimo? Quali conseguenze comporta al redigendo bilancio 2014 il mancato ritiro?

Se Lavorgna vuol assumersi la responsabilità di redigere un bilancio comunale, – conclude il Capogruppo consiliare di Forza Italia Damiano Cardiello rinnovando le sue perplessità in merito – inserendo quali entrate sanzioni amministrative che poi non corrisponderanno all’incasso previsto ma che anzi graveranno sulle casse, è libero di farlo. La Corte dei Conti esiste anche per sanzionare l’inerzia degli amministratori in questi casi.

Eboli, 26/02/2014

5 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. Ma quale pioggia di ricorsi?! Queste ordinanze comunali, palesemente illeggittime, sopravvivono proprio grazie al fatto che chi viene multato difficilmente avvia procedimenti che metterebbero in luce comportamenti allegri.

    • sarebbe acconcio,in questa laida vicenda, tutelare maggiormente il decoro pubblico,che l’imbarazzo dei potenziali sanzionati,altrimenti è un ragionamento al contrario,tipico di una parte politica tendente al demagogico/grottesco!
      p.s. il governo ha avviato un disegno di ddl sulla regolarizzazione de mestiere più antico che ci sia,è un gesto di civiltà!

  2. Ma imporre alle forze dell’ordine di fare il loro dovere? No???
    Nessuna ordinanza, nessuna multa, si faccia in modo che a rotazione di 6 ore per un totale di 4 turni ci sia sempre a PRESIDIARE la litoranea una pattuglia di vigili urbani
    Una di polizia, una di carabinieri e una della finanza …
    Una per ogni turno… Abbiamo le caserme ad Eboli?
    Si, allora sfruttiamole!!!!!
    Voglio vedere quanta gente si fermerebbe con pattuglie che gironzolano li vicino….
    Crolla il mercato , la zona di libera

  3. Ebbene si,questo vile mercimonio va avanti oramai da decenni,solo Rosania ebbe il coraggio di metter mano a Campolongo una 15 di anni or sono quasi, di poi senza dimenticare che ad Eboli abbiamo stanziati comandi di compagnia di cc e gdf, più anche una sottosezione della ps,le caserme di Persano con ben 5 battaglioni e tre reggimenti,quindi le forze numeriche per presidiare il territorio ci sono,la scusante che l’area da monitorare sia vasta,signori miei,per dirla alla Renzi,non regge!

  4. @stefy
    Diciamo pure che la causa del degrado della litoranea risale proprio ad una “usuale” politica dell’incompleteZza e dell’improvvisazione, che hanno caratterizzat0 l’amministrazione Rosania…..
    Provvedimenti adottati a caso senza prevederne e prevenirne le conseguenze…..
    Non si amministra così ……
    Se oggi siamo in queste condizioni e’ anche causa sua!!!!!
    Io da uomo di sinistra….
    Sono stanco di questa sinistra ebolitana….
    Inesistente incoerente Incapace….
    Si naviga a vista…. E poco importa quali possano essere gli scenari futuri….
    Oggi ripariamo un marciapiede …. Domani facciamo una fontana, chiude l’ospedale…. Lo abbattiamo e tiriamo fuori una bella piazza…. Tanto tra non molto gente a spasso ce ne sarà ancora di più!!!!!!!!!!

1 pingback on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente