"revoca" tag

CivicaMente: L’Amministrazione va avanti con la “Pompa” del popolo

BATTIPAGLIA – L’amministrazione Francese in Consiglio comunale respinge l’Ordine del giorno e va avanti con la “Pompa del popolo”. 

Maurizio Mirra: “La maggioranza hanno gettato la maschera ed hanno dimostrato di non essere dalla parte degli studenti del “Medi” e dei battipagliesi. Noi continueremo a lottare in ogni sede contro questa scellerata decisione”.

Accorpamenti P.O. Eboli. Scotillo (FISI): Si revochi il provvedimento

EBOLI – Ospedale di Eboli, accorpamenti. FISI Sanità: Quando il rimedio è peggiore del male.

Rolando Scotillo Segretario territoriale Fisi al DG Asl: “…Che venga immediatamente revocata la disposizione emanata in contrasto con il Piano Ospedaliero e con l’atto aziendale vigente. Questa non è Sanità. Siamo alla Torre di Babele sanitaria”. 

Ritardi nell’impiego dei fondi europei: A roschio risorse

Forti ritardi nell’impiego dei fondi europei a roschio risorse FSC, FESR, FSR della programmazione 2014-2020  Il presidente Federcepicostruzioni Antonio Lombardi: “L’attenzione sul Pnrr sta distraendo dalle altre opportunità di finanziamento: milioni di euro a…

Coordinatori f.f. ASL: Uil-Fpl chiede la revoca immediata

La Segreteria Generale e quella Sanità della Uil-Fpl su Problematica coordinatori f.f. ASL chiede l’immediata revoca ed avvio procedure. da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese SALERNO – Il Segretario  e il…

Mozione di sfiducia per il Sottosegretario Durigon degli On.li Adelizzi e Tripodi

ROMA – Il parlamentare ebolitano del M5S, Adelizzi, primo firmatario della mozione di sfiducia del sottosegretario Durigon. 

Adelizzi insieme alla collega Tripodi, vicepresidenti del Comitato direttivo del M5S alla Camera dei deputati sono i primi firmatari, hanno depositato la mozione di sfiducia nei confronti del sottosegretario leghista Durigon relativamente all’indagine dei Fondi occulti della Lega. 

UdC e Amministrative a Eboli: Aperti a tutti, sconti a nessuno

EBOLI – Eboli e amministrative 2021: L’UdC detta le regole: Si parla con tutti di Salute, Scuola, Sicurezza e Ambiente.

Polichetti e Scotillo coordinatori provinciali e locali dell’UdC in vista delle prossime amministrative dichiarano: “Iniziamo dalla Salute” e chiamano a raccolta tutti gli operatori della Sanità per salvare l’Ospedale di Eboli e partendo dall’applicazione recentisdima di una sentenza chiedono la revoca del Direttore Sanitario del PO di Eboli Minervini. 

I Sindacati bocciano Sgroia ff: Revochi le nomine dirigenziali

SALERNO – Anche i Sindacati bocciano il Sindaco ff di Eboli Sgroia e lo invitano a revocare le nomine dei Dirigenti. 

Zito, Della Rocca, Fine e Cuozzo (CGIL-FP, CISL-FP, UIL-FPL, CSA scrivono al Prefetto al Sindaco ff, al Segretario comunale accusano: “Assunzione atto unilaterale di riorganizzazione del personale – nomine P.O. – violazione delle relazioni sindacali. Richiesta Revoca Atti e convocazione del Confronto”. In un solo mese Sgroia si è messo tutti contro

Consiglio comunale deserto. Sgroia? Colpito e affondato

EBOLI – Dopo le nomine dei funzionari, le dimissioni di Vecchio, è saltato il consiglio comunale e si è affondato Sgroia. 

E nei 10 presenti e 13 assenti c’è tutto il passato e il presente del dopo Cariello, ed emerge il probabile futuro e i nuovi assetti. Si registra la distanza con i Dem Infante e Rizzo, e la vicinanza a Sgroia del M5S e di Di Benedetto. Ci sono gli attendisti e c’è Vecchio, determinato a candidarsi a Sindaco di una coalizione Civica. Intanto è stata revocata la nomina al Giudice di pace di Bruno. Assumerà l’incarico ad interim Cuozzo. 

Impegno per la Giustizia: Si revochi la sostituzione al Giudice di Pace di Eboli

EBOLI – Ufficio del Giudice di Pace: Associazione Forense Impegno per la Giustizia contraria al trasferimento del responsabile. 

Presidente e Vice presidente Gianmaria Chiappa e Francesco La Rocca chiedono la revoca del provvedimento: “L’Associazione forense Impegno per la Giustizia chiede pertanto l’immediata revoca del provvedimento di trasferimento del dott. Cuozzo assumendo altresì l’impegno ad attivarsi presso i competenti Organi affinché lo stesso sia riconfermato nelle attuali funzioni”. 

Accorpamento Chirurgia e Ortopedia: Un altro colpo mortale al PO di Eboli

EBOLI – Accorpamento UU.OO. Chirurgia e Ortopedia al P.O. Eboli la Uil-Fpl chiede ai vertici Asl Sa la revoca della delibera.

La Uil-Fpl con Albano e Salvato rivolgendosi al DG Iervolino e al DS Minervini, diffida dal procedere al disposto accorpamento riservandosi la tutela dei lavoratori interessati in tutte le sedi e richiede la revoca immediata della disposizione e la urgente convocazione, anche in videoconferenza. Nel mentre si è sferrato un altro colpo basso all’Ospedale di Eboli.

Art1-La Città del Sele: Si revochino gli atti dell’amministrazione Cariello

EBOLI – Revocare tutti gli atti ritenuti illegittimi, prodotti dall’Amministrazione Cariello, è la richiesta di Art1-La Città del Sele. 

Il capogruppo di Art1-La Città del Sele Antonio Conte: “revocare tutti gli atti che in base anche alle indagini condotte dalla Magistratura è un atto doveroso da parte del Sindaco f.f. e della maggioranza, affinchè si evitino corresponsabilità e coinvolgimenti”.

Il compostaggio a Battipaglia non s’ha da fare: Parola di FI

BATTIPAGLIA – L’Impianto di Compostaggio presso lo Stir di Battipaglia non si deve fare, la Regione revochi subito l’aggiudica.

Il “Fictat” arriva dal Consigliere provinciale di Forza Italia Roberto Celano, che chiede alla Regione Campania di revocare immediatamente l’aggiudica e di modificare il Piano Regionale dei rifiuti.

Revocata scorta all’ex Sindaco di Marcianise Velardi: Montano le proteste

NAPOLI – Revoca la scorta all’ex Sindaco di Marcianise Velardi: Insorgono i giornalisti; Protesta anche l’On. Casciello di FI. 

Fnsi, Sugc e l’Unione cronisti: “Velardi, da sindaco ha denunciato la corruzione e il malaffare. Non c’è nessuna ragione che giustifichi la scelta della Prefettura di Caserta di lasciarlo senza tutela”. On. Gigi Casciello (FI): “Grave aver revocato la scorta al giornalista Velardi. Va ripristinata subito”.

Decadenza assegnazioni Area PIP: Il TAR da ragione al Comune

EBOLI – Decadenza assegnazione dei lotti C23 e C25 in area PIP: Il TAR boccia il ricorso della società “Il Segno Fin. Arc. S.r.l.”. 
“Trionfa la legalità: il Comune vince al TAR sulle decorrenze ex Area PIP” si esulta ai piani alti del Comune. L’assessore Giovanna Albano: “Ho sempre confidato in un esito favorevole della vicenda giudiziaria; siamo soddisfatti e proseguiremo sulla strada intrapresa con fermezza e coerenza. Questo è l’ennesimo risultato positivo”

Affidamenti Lotti Area PIP Eboli: Chiarimenti dal Presidente Naponiello

EBOLI – Affidamento Lotti area PiP: Il presidente della commissione attività produttive chiarisce procedure e strumentalizzazioni.
Il Presidente C.A.P. Naponiello: “Il lavoro è durato circa 7 mesi, un tempo giusto, per la complessità dell’argomento. Il documento, condiviso da tutti i consiglieri, nel solco della più assoluta legalità è pronto, ed è ora all’ultimo vaglio dei dirigenti”.

Olevano sul Tusciano: Revoca affidamento Palatusciano

OLEVANO SUL TUSCIANO – Olevano Viva interviene sulla revoca dell’affidamento del PALATUSCIANO.

I consiglieri di minoranza di Olevano Viva, Ciliberti, Pastorino e Fierro hanno scritto all’Amministrazione Comunale, preoccupati per le attivitrà già programmate fino alla fine dell’anno sportivo 2018-2019.

Sospensione revoca Mutui regionali: Nuove possibilità di finanziamenti

BATTIPAGLIA – Sospensione della revoca mutui Legge 51, soddisfazione dell’amministrazione Comunale.
Attivati immediatamente contatti con gli uffici regionali per alcuni residui di mutui per avere una ulteriore possibilità di utilizzo di quei fondi, circa 1milione e mezzo di euro che consente al Comune di Battipaglia di investire sulla Manutenzione straordinaria.

Incompatibilità e surroga: Pellegrino diffida Sindaco, Segretario e Consiglio

EBOLI – Colpo di scena sulla incompatibilità della Altieri e la surroga, Pellegrino diffida Sindaco, Consiglio e il Segretario Generale: Chiede la revoca.
Giuseppe Pellegrino con la “Diffida stragiudiziale in autotutela”, inviata anche al Prefetto, apre un contenzioso sulla legittimità della votazione in Consiglio comunale, avvenuta senza che vi fosse il numero legale. Per Pellegrino ogni atto approvato in quel Consiglio comunale è nullo, anche la Variante ISES.

Regolamento Consiglio comunale: L’UDC chiede la revoca

EBOLI – Eboli: Nuovo Regolamento Consiglio Comunale, il Gruppo UDC lapidario: ”Revoca immediata dell’atto e accertamento delle Responsabilità!”
I consiliari centristi chiedono l’immediata Revoca del Regolamento sul funzionamento del Consiglio Comunale. Il capogruppo UDC Piegari: ”Si revochi il provvedimento, auspicando un accertamento di responsabilità e chiarezza sulla vicenda. Noi parteciperemo al Consiglio comunale di merito proposto dal Segretario Lardo, rinunciando al gettone di presenza!”

Progetto “Radicity” Eboli: “Colpito e affondato”. Revocata la liquidazione

EBOLI – Progetto “Radicity”. Colpito e affondato. Dopo le due interrogazioni comunali di Forza Italia, revocata le determina di liquidazione.
Cardiello FI alla risposta dell’Assessore all’Ambiente Ginetti: “Progetto radicity: revocata la determina di liquidazione. Avevamo visto lungo. Ricorderete tutti lo stupro artistico messo in atto nel perimetro di Piazzetta San Lorenzo”.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2023 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente