CONGRESSO PD: GLI ELETTI in Provincia di Salerno

Tra gli eletti: Bonavitacola e Gianfranco Valiante alle Regionali. Antonio Valiante e Cuomo alle Nazionali. Conte eletto sotto l’ala di Bassolino-Valiante.

De Luca e Cuomo confermano la leadership in Provincia.

Vincenzo De Luca

Vincenzo De Luca

SALERNO – La Provincia di Salerno elegge Enzo Amendola Segretario Regionale con l’80,04% e Pier Luigi Bersani Segretario Nazionale con il 71% dei consensi. Le due liste che sostenevano Bersani “Campania per Bersani” di area De Luca- Cuomo e “Con Bersani per il futuro” di area Bassolino- Valiante, hanno raggiunto rispettivamente il 32,78% e il 38,22%.

Tra gli eletti al Nazionale risultano: Tonino Cuomo, Piero De Luca, Carmelo Conte, Antonio Bottiglieri, Antonio Valiante, Domenico Sessa, Angelo Villani, Vincenzo Galli, Franco Alfieri.
Il dato regionale invece differisce rispetto a quello Nazionale  e i risultati che hanno conseguito le 6 liste parlano chiaro: “Essere Democratici” (Bassolino- Valiante) 26,33%; “Itinerario Democratico d’avvero” 11,38% (Cuomo); “Riformisti con Bersani” 29,29% (De Luca); “Per la Campania con Amendola” (Letta) 13,02%; “Franceschini Con Impegno” (Iannuzzi- Andria) 15,45%; “Vittoria per Marino Segretario” 4,5%.

COLLEGIO 13 AGROPOLI – “Essere Democratici“- Angelo Vassallo, Mirella Mazzani, Giovanni Caggiano, Giovanni Baldi; “Itinerario Democratico d’avvero“- Carmine Laurito; “Riformisti con Bersani“- Nicola Parisi, Angelo D’Alto, Gennaro Guida; “Per la Campania con Amendola“- Donato Pica, Lucia Salvato; “Franceschini Con Impegno“- Daniele Caroccia.

On. Antonio Cuomo

On. Antonio Cuomo

COLLEGIO 14 BATTIPAGLIA – “Essere Democratici“- Carmine Pinto, Carmela De Vita, Domenico Volpe, Barbara Guerra; “Itinerario Democratico d’avvero“- Mauro Vastola, Isabella Pellegrino; “Riformisti con Bersani“- Michele Figliulo, Adele Crescenzo, Salvatore Anzalone, Rossana Di Bella; “Per la Campania con Amendola“- Vincenzo Consalvo; “Franceschini Con Impegno“- Andrea Lembo e Lettieri.

COLLEGIO 15 SALERNO – CAVA – “Essere Democratici“- Antonio Salzano, Gilda De Paola; “Itinerario Democratico d’avvero“- Gianpio De Rosa; “Riformisti con Bersani“- Fulvio Bonavitacola, Natalia Santoriello, Franco Picarone, Eva Avossa, Franco Benincasa; “Per la Campania con Amendola“- Gianfranco Valiante; “Franceschini Con Impegno“- Etta Pinto, Giovanni Camera, Giuseppina Aliberti.

Valiante Andria

Valiante Andria

COLLEGIO 16 NOCERA– “Essere Democratici“- Vincenzo Petrosino, Maria Clara, Lodomini; “Itinerario Democratico d’avvero“- Maria Rosaria Aliberti; “Riformisti con Bersani“- Antonio Romano, Eutilia Viscardi, Antonio Ianniello, Carlo Formisano; “Per la Campania con Amendola“- Carla Malafronte, Guerino Terrone;  “Franceschini Con Impegno“- Lorenzo Guarnaccia, Anna Bonaiuto.

Totalmente i delegati sono 48, di cui 40 per il nuovo Segretario Regionale Amendola e 8 per Franceschini. E’ un dato politico di grande rilevanza che affida al giovane Amendola le redini di un partito con una maggioranza che gli consentirà di portare avanti problemi anche molto più delicati di quanti ne siano stati affrontati fino ad ora. Per esempio la ricostruzione di un’alleanza e in un quadro politico molto consumato e la ricerca di nuove alleanze per rafforzare l’alleanza e scongiurare la vittoria nelle prossime elezioni regionali del Centro destra.

……………  …  …………

ASSEMBLEA NAZIONALE

ASSEMBLEA NAZIONALE

Liste e Collegi

Eletti

Campania con Bersani:

Collegio 13

Franco Alfieri
Collegio 14

Antonio Cuomo; Gerarda Sica
Collegio 15

Piero De Luca; Marianna Borriello
Collegio 16

Angelo Villani; Serafina Fusco

Con Bersani verso il Futuro

Collegio 13

Antonio Valiante; Rosa Campiglia
Collegio 14

Carmelo Conte; Anna Raviele
Collegio 15

Michele Grimaldi
Collegio 16

Vieri Galli

Democratici con Dario Franceschini

Collegio 13

Antonio Calandriello
Collegio 14

Domenico Sessa
Collegio 15

Antonio Bottiglieri
Collegio 16

Alfonso Andria

………..

……….

La ripartizione per le singole aree di riferimento per l’assemblea regionale:

Essere Democratici“: 13 – Angelo Vassallo, Mirella Mazzani, Giovanni Caggiano, Giovanni Baldi, Carmine Pinto, Carmela De Vita, Domenico Volpe, Barbara Guerra, Antonio Salzano, Gilda De Paola, Vincenzo Petrosino, Maria Clara, Lodomini.
“Itinerario Democratico d’avvero“: 5 – Carmine Laurito, Mauro Vastola, Isabella Pellegrino, Gianpio De Rosa, Maria Rosaria Aliberti.
Riformisti con Bersani“: 16 – Nicola Parisi, Angelo D’Alto, Gennaro Guida, Michele Figliulo, Adele Crescenzo, Salvatore Anzalone, Rossana Di Bella, Fulvio Bonavitacola, Natalia Santoriello, Franco Picarone, Eva Avossa, Franco Benincasa, Antonio Romano, Eutilia Viscardi, Antonio Ianniello, Carlo Formisano.
Per la Campania con Amendola“: 6 – Donato Pica, Lucia Salvato, Enzo Consalvo, Gianfranco Valiante, Malafronte, Guerino Terrone.
Franceschini Con Impegno“: 8 – Daniele Caroccia, Andrea Lembo e Lettieri, Etta Pinto, Giovanni Camera, Giuseppina Aliberti, Lorenzo Guarnaccia, Anna Bonaiuto.

16 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. dopo le primarie i contiani hanno fissato anche il giorno del funerale politico del sindaco: il 29 ottobre 2009, mentre cuomo già si è incontrato con cariello e il PDL, dorme come sempre.

  2. carissimo sindaco martino,tutto puoi fare ,non la politica.sei stato un disastro.Sei stato un passionale furbastro convinto di giocarti tutti.Che pensavi che con gli stessi giochetti fatti col tuo amico direttore generale nel PDS ti riuscivano anche in amministrazione.Ti sei lasciato fottere dal gruppo Conte.Quelli non sono amici di nessuno se non di loro stessi e solo per interessi personali si comportano così da 30 anni.Tu che fai alle provincia? ti schieri al fianco di conte,addandonando tutti gli altri candidati di centro sinistra al loro destino.Hai commesso un grave errore.Chiaro che cariello il massimo ora è contro di te.Chiaro che i fedeli di Cuomo ora sono contro di te.Dovevi ricucire in occasione delle provinciali e procedere alle correzioni.Non potevi tenere in amministrazione un assessore candidato alle provinciali quel certo marra da valore zero.Che pensavi la scelta di quella epoca di appoggiare conte non la pagavi?Anche de cesare era candidato alla provincia se nn sbaglio e de cesare era uno della tua maggioranza.Tu dovevi essere al di sopra delle parti.Sei stato un ingenuo o un furbo?Ora in occasione delle primarie nel PD ti sei tenuto fuori apparentemente.Troppo tardi caro sindaco.Ora ti ritrovi apparentamente solo i contiani a tuo fianco che nel darti il sostegno celebrano la tua fine e festeggiano la loro resurrezione.Hai fatto si che Conte forse sarà il prossimo candidato a sindaco per il PD.Gli ebolitani non te la perdoneranno mai:Hai resuscitato i morti:Quanto bravo sei stato:Complimenti.L’ultima che hai fatto è la tua partecipazione al convegno di conte,Quale futuro per eboli:Conte è ancora il futuro per eboli?Ricordi in quel convegno venivano distribuiti le schede elettorali per le primarie del pd.invitando a votare conte e de vita. Conte grande alleato di Bassolino.Almeno bassolino è durato 15 anni.Tu non sei durato neanche un quinquennio:Un posto te lo sei conquistato.In una eventuale amministrazione CONTIANA potresti essere nominato direttore generale:Come è dimostrato Conte assicura sempre un futuro.

  3. aquila non puoi fare così ! hai ucciso il dibattito. hai praticamente detto tutto quello che c’era da dire in maniera ineccepibile. complimenti.

  4. eco altri scienziati della politica che vaticinano a caso….

  5. Ivan ma perchè domenica invece di andare a votare 3 volte, nn hai fatto dell’altro? Si vede che nn hai nproprio nulla da fare.
    Tu sei l’espressione + negativa su questo blog, per quello che scrivi, x come ti comporti, x come la pensi.
    Spero che i giovani che seguono questo blog nn ti prendano in nessuna considerazione, nn lo meriti, io ti stò dando troppa considerazione. Sto sbagliando lo so.
    Poichè come già ti ho detto l’altra volta sei un cattivo esempio sia per i giovani che per i citttadini di Eboli, che credo nn tutti la pensano come te. O almeno lo spero.

  6. Curioso ,che l’amico Aquila ha raccontato la storia dell’amministrazione saltando alcuni punti ,certamente si è dimenticato,non credo .Per esempio si dimentica che alle politiche del 2008 l’amministrazione votò PD e Cuomo è diventato deputato,forse non se nè accorto nessuno,il ringraziamento del deputato nel settembre 2008 in una riunione alla presenza del segretario provinciale voleva le dimissioni del sindaco e di tutta la giunta,curiosa questa posizione.Aquila non ricorda alle amministrative del 2005 ‘il deputato Cuomo era in Forza italia e votava contro il Sindaco Melchionda,quindi non voleva Melchionda fin dal 2005.Secondo l’amico Aquila si doveva sovvertire il voto dei cittadini,tra l’altro la lista dei Socialisti fù determinante per la vittoria alle Amministrative.Caro amico un dato è chiaro l’amico deputato voleve creare il caso battipaglia ,dove il grande stratega solo ai fini personali ,ha distrutto il sindaco Liguori che seguì i suoi consigli ,poi lo abbandonò lasciando Forza Italia e passò con il PD.In Verità un grande per essere di nuovo eletto.Caro amico il giochettò non sempre può riuscire.Anche perchè se si inseguiva Cuomo il consiglio comunale non avrebbe approvato la variante al PRG,il piano Strategico ,i centri commerciali ,rotatoria Cioffi,campolongo,Corno D’oro ecc ed eboli perdeva ancora.quindi non vedo lo scandalo nel momento in cui i socialisti entrano legittimamente nel PD e liberamente i cittadini lo votano alle primarie.Vuoi sapere la verità se i cittadini lo vorranno è finita la politica da marciapiede,che ha distrutto eboli negli ultimi 15 anni dove politici di turno non hanno portato beneficio a eboli.Cardiello il dopo tangendopoli hai visto un’opera per eboli,Rosania ha bloccato la città con un PRG allucinante,Cuomo Ballerino sinista,destra,sinistra,dove sono le opere realizzate,lo vuoi sapere ,solo zizzanie nel paese.Adesso chi ha lavorato in piena emergenza e crisi economica viene criticato da questi signori che dovrebbero dire cosa hanno fatto per Eboli.Caro amico lavorare stanca,meglio criticare.Per fortuna i cittadini solno liberi.A proposito i nostri eroi domenica ,destra e sinistra sostenevano Cuomo,rifletti

  7. Giacomo anche tu però ometti alcuni punti. Parli di Cuomo che passa da Forza Italia alla Margherita e ometti Conte che eletto a sinistra passa a destra per le elezioni dove era candidato al senato e poi torna a sinistra dopo 1 anno.

    Quindi francamente non capisco perchè Cuomo non passa legittimamente al PD mentre i socialisti si. Non capisco perchè dici che Cuomo sia un ballerino e Conte e i suoi ?

    Quale processo politico così entusiasmante e così positivo per la città portò in una settimana a cambiare schiaramento ?

    Caro giacomo te lo dico io: una semplice candidatura, la semplice prospettiva di una poltrona. Per una poltrona, per l’odore del potere i Conte son passati a destra . Per più poltrone son tornati a sinistra quando a destra non c’era più niente da dividere.

    Non basta prendere i voti per diventare automaticamente santi ! Basta vedere i centri di potere che hanno sostenuto Conte ! La macchina amministrativa con i suoi ricatti, la società controllate dal comune, l’ E..

    Destra e sinistra votano cuomo ? Non parliamo di chi ha votato conte due volte (qualcuno si diceva nell’altro articolo era anche un funzionario comunale.. che esempio !)… e di chi non aveva capacità di intendere e di volere che ha votato i tuoi eroi.

  8. Caro, Antonio vedo che ricordi i passaggi politici,certo la colpa dei socialisti è stato quell’avventura di dissociarsi dalla maggioranza per andare a destra,pagando un caro prezzo,devi ammettere che il sindaco revocò i due assessori,senza paura,oggi viene criticato sul fatto che non si è schierato contro Conte.Ti ribadisco che la lista dei socialisti erano alleati dell’mministrazione ed era logico e leggittimo avere questa posizione,mentre Cuomo era contro.Certo un dato è evidente se Conte non faceva quella scelta avventurosa il sindaco non avrebbe avuti problemi e non ci sarebbe stato questo valzer dei consiglieri.O meglio molti sciacalli non sarebbero usciti ollo scoperto.Un dato in democrazia esistono i voti è l’unico dato certo,quindi le leaderscip le scelgono i cittadini.Ti invito di documentarti agli uffici del comune e in consiglio comunale trovami una iniziativa ,una proposta,un intervento da parte di cuomo o dei suoi amici a favore di Eboli,parliamo di ex assessore provinciale,ex consigliere provinciale,deputato della repubblica ti sembra poco,allora parliamo di cattiverie ,di gelosie per raccogliere il voto contro.Spero che questo il PD riesca astabilire i valori e premiare chi lavora e non chi passeggia i marciapiedi,Rifletti non fare il tifoso e se c’è tutta questa qualità politica vengs fuori,con iniziative concrete.A proposito pur avendo consigleri regionale,prima Cuomo,poi Rosania del polo agrolimentare non se ne mai parlato,informati è stato sottoscritto il protocollo d’intesa con la regione è pubblicato il bando per la realizzazione,questi sono i fatti non denigrare chi lavora un Grande successo per EBOLI,senza dimenticare il sito di compostaggio,il biodigestore per lo sviluppo di energia elettrica,Rifletti

  9. Un detto di tanto tanto tanto tempo fa’ diceva: “Non fare agli altri ciò che non vorresti fosse fatto a te “. Io spenderei qualche elogio per il Sindaco, che è riscito a non affondare dopo gli innumerevoli tentativi di congiura organizzati alle sue spalle. Avrà anche lui le sue colpe ma da qui a dire che ogni cosa che ha toccato è diventata merda, è pura e puerile faziosità e demogogia. Ci sta la critica e l’antagonismo, ma entembi devono essere sani e non soltanto dettati dall’invidia. Ognuno ha il suo tempo, il Sindaco l’ha avuto e forse non lo avrà in futuro ma non può essere indicato come capro espiatorio di tutti i mali della CITTA’. Il vero male di Eboli sta nella non volontà dei cittadini di voler cambiare il loro futuro. Sicuramente non lo troveremo nelle possibilità che la politica non offre e non offrirà mai se non accompagnate dalla collaborazione comune senza egoismi e pretese individuali. Collettività è sinonimo di gestione organizzata e collaborativa dei bisogni del prossimo e non è sicuramente pretendere “IL MASSIMO ” per le proprie tasche. Dobbiamo imparare ad aiutarci e non a criticarci, ad essere vicini e non ad essere razzisti per via di un colore politico diverso. Ho sentito cose assurde in questi giorni pre-comunali che hanno suscitato in me reazioni di sconcerto e di delusione… se vuoi appartenere ad uno schieramento non devi essere amico di… non devi salutare a…..non devi farti vedere con…. ma stiamo scherzando??? giornalisti che scrivono tutto il male possibile su di …. offese…ingiurie…ecc…, liti interne ed odi interni agli stessi partiti … cose al limite dell’immaginabile. Persone che incontri per strada e già si sentono i nuovi padroni di Eboli.. persone che accompagnano tali personaggi e già gli tramano alle spalle…. ma è dove c… viviamo??? è tutto per cosa per fare la stessa fine dell’attuale Sindaco…se fossi in loro ci penserei non una ma mille volte… ad Eboli ormai da tempo è cambiato il vento ed è un vento strano che sa tanto di rinculo …perciò non bisogna mai gioire che il tranello è dietro l’angolo ….NON FARE AGLI ALTRI CIO’ CHE NON VORRESTI FOSSE FATTO A TE!

    • Per Spronator,
      Condivido a pieno tutto quello che hai scritto. Purtroppo, che che se ne dica, questo avviene perché non ci sono più i tanto vituperati partiti, i quali avevano un ruolo mediatore ma anche di filtro e formatore della classe dirigente. Indipendentemente dai partiti in cui si militava, si aveva sempre e comunque una scuola e dei maestri. Anche da un pessimo maestro può uscire un ottimo alunno, purché ci sia scuola.
      Il limite di oggi è che gli uomini vengono proiettati immediatamente nelle istituzioni e li che è il problema. Ognuno si porta addosso la sua morale e il suo codice genetico e con quella morale e quel codice e ognuno rappresenta se stesso e nel migliore deio modi la sua famiglia o parte della sua famiglia.

  10. EGREGIO CARMELINO JUN…. MI MERAVIGLIO CHE ADMIN TI LASCI ANCORA “FARFUGLIARE”SENZA CENSURARTI LASCIANDOTI ANDARE A RUOTA LIBERA, TU CERCHI LO SCONTRO E PORTARMI MAGARI SUL TUO STESSO “PIANO” IO SPERO CHE I GIOVANI SEGUINO IL MIO ESEMPIO “”””E NON IL TUO “”””” IO NON MI SONO MAI PERMESSO DI DIRTI COSE OFFENSIVE, ANZI TI HO TRATTATO COME UN GIOVANE “””NORMALE”””” E TU SAI QUANTA FATICA HO FATTO…. NON PROVOCARMI E DIRE COSE INSENSATE TANTO LO SO’ CHE DA QUELLA “””TUA POSIZIONE”””” TI E’ DIFFICILE RAGIONARE CON LUCIDITA’ MENTALE………….DA QUESTO MOMENTO IN POI PENSA A QUELLO CHE SCRIVI……(NON E’ UNA MINACCIA S’INTENDE)…IL MIO TRIPLO VOTO SE PROPRIO CI TIENI, E’ STATO UNA “”PROVOCAZIONE”””” PER FAR CAPIRE ALLA GENTE “”NORMALE””” E PER BENE, QUANTO ERANO FRAGILI E RIDICOLE QUESTE FALSE ELEZIONI INTERNE, OLTRE ALTRI IMBROGLI PALESI AGLI OCCHI DI TUTTI (MA NON …VOLUTI VEDERE (SIC) QUANTE PERSONE SONO STATE ACCOMPAGNATE PER MANO A VOTARE PERCHE’ “DISABILI”” ….. E PER CHE COSA????????? PER PREVALERE SULL’ALTRA CORRENTE E FAR ELEGGERE……SAPPIAMO CHI…DAI NOMI DEGLI ELETTI….MA FAMMI IL PIACERE… ANCORA LE PERSONE “” CHE SI DICHIARANO PER BENE” ACCETTANO QUESTE ABERRAZIONI…..DICENDO CHE TUTTO E’ NORMALE”???? MA DOVE VOGLIAMO ARRIVARE……….A METTERCI SOTTO I PIEDI LA MORALE E SCIORINARE PERBENISMO SUL VIALE…..

  11. X Ivan, il problema reale carissimo a parte il fatto che tu hai offeso me e la mia famiglia in più di un’occasione.
    Questo nn importa, sono abituato sin da quando ero piccolo ad avere a che fare con persone che nn la pensano come me.
    Cosa ben più grave tu offendi te stesso con i tuoi commenti e nn te ne accorgi.

  12. A parte il fatto che io non ho offeso nessuno, ho riportato solo ciò che è a mia conoscenza “diretta” e sono ancora tante le cose non dette avallate da “”documenti””, ma vorrei farti notare “”e non è solo la mia opinione” che a offendere la “”TUA “” famiglia sei tu stesso con il tuo comportamento su questo blog, innalzando l’on Cuomo (che ad un certo punto ha sputato nel piatto in cui ha mangiato per anni) mettendoti sotto i piedi tutti i membri della “”tua” famiglia Zio e cugini compresi.non rispettando neanche il cognome che porti. Detto questo, tengo a precisarti che “”VOI”” avete mortificato la mia città Giorno dopo giorno ormai da 39 anni (precisamente),imponendo con la forza del potere che anch’io ho contribuito a darvi, un”” assessore”” alla pubblica istruzione…. senza la terza media che alcuni “””compagni professori”” dovettero rimediare pena la decadenza da assessore””” e tu sai bene a chi mi riferisco. IoQuesto è uno dei mille e mille episodi ….. . Tu scrivi “””da lontano”” e le notizie le apprendi per telefono forse dal tuo “”””amico”””… ed essendo io “”nemico”” del tuo pupillo, proprio per colpa della tua famiglia (perchè “”IO”” sono un “”UOMO”” e coerente) dico sempre quello che penso e senza forzature mentali, quello che non puoi fare tu, “”conosco pure il motivo””di tanto attaccamento, quasi “”morboso”” al “”tuo idolo Cuomo”” e non al tuo stesso sangue da cui prendi il nome, per questo ti compatisco.Io per grazia di DIO la memoria non l’ho persa ancora e mi accorgo quando scrivo del senso delle parole che dico, anche sconnessamente (non ho avuto mai la presunzione di essere un professore), ma tu caro Carmelino ti rileggi “”tutti i tuoi scritti””ovunque scrivi esprimi una opinione diversa dalla precedente, una sola coincide “”” il salamelecco sdolcinato verso l’on. Cuomo, che è quasi patetico.

  13. Carissimo tu nn sai niente, perchè nn eri presente.
    Stimo e ho simpatia x l’on Cuomo dal 1990, avevo 14 anni.
    Continui ad offendermi, ribadisco se nn vuoi farlo pubblicamente fammi sapere chi 6 tramite mio padre, così avremo modo di confrontarci di persona.
    Se tu sei un uomo dovevi lamentarti quando era in carica l’assessore alla pubblica istruzione nn adesso.
    Se tu conoscessi i fatti nn parleresti in questo modo, nei miei commenti ho più volte scritto parole di elogio x Antonio Manzo ( dimmi qual’è la mitivazione), x Gabrilee Del Mese ( che nn conosco neanche), x Salvatore Marisei ( che appena mi saluta).
    Tu, l’ho detto l’altra volta hai subito sicuramente dei sopprusi politici, nn prendertela con me.
    Dici di essere UOMO, dici che la famiglia Conte ha mortificato la TUA CITTA’, ma tu dimmi x la tua città cosa hai fatto?
    Ho commesso uno degli errori + grandi della mia vita esprimendo ciò che penso veramente e cercare di parlare con te. Tu nn meriti la mia considerazione.

  14. Caro Carmelino, io con te non volevo più colloquiare, infatti non ho mai più ribadito ad un tuo scritto.
    Chi ha iniziato a provocarmi sei stato tu con quell’infelice uscita definendomi: cattivo esempio per i giovani, espressione negativa per il blog per come scrivo e come mi comporto. Tu permetti che sia ADMIN e non tu, che non sei il censore del blog, a giudicare chi scrive sulle sue pagine web!!! Ma come ti permetti ? di giudicare persone che non conosci? Questa è “prepotenza bella e buona” accompagnata da “”MINACCE”
    Chiarissime. Io scrivo per “divertirmi e sdrammatizzare “ un poco le cose che in questo paese specialmente in politica sono arrivate al “parossismo” ed io vorrei far capire, a chi legge, quando siamo ridicoli. Ci scanniamo tra noi elettori per la gioia dei “furbi” che fanno i loro comodi con frotte di “””asserviti mentali””” che costituiscono il loro “nocciolo duro” cioè serbatoio di voti per essere eletti. Dal cambio generazionale della prima repubblica ad oggi, la politica è ormai senza dignità, da quando esiste il gettone di presenza in ogni organo elettivo, l’italia non progredirà mai perché le risorse maggiori se ne vanno scialacquate per gente che “””non produce niente”””” a spasso dalla mattina alla sera con tutte le comodità privilegi stipendi e prebende derivanti da “diritti” fatti passare per “”favori””. E’ questa l’italia che vogliamo ?? Qualcuno deve pur mettere la parola “”FINE”” a tutto questo sperpero , perciò per come la stò vedendo io ben vengano BRUNETTA, GELMINI, ALFANO che vogliono finalmente mettere mano ad alcune delle tante anomalie italiane. Perciò caro Carmelino le minacce non sono più di moda e con la forza non si risolve niente “”siamo quasi alla “”fine del mondo”” godiamoci questi ultimi giorni””

  15. X Ivan, nn fare la vittima.
    Io nn ho mai minacciato nessuno.
    Volevo soltanto conoscerti. Nn vuoi, nn importa.
    Ciaooo

1 pingback on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente