Seminario a Eboli sulla Sanità locale: “Prevenzione, Medicina sul territorio e Ospedali”

Giovedì 8 maggio 2014, ore 17.00, Auditorium Liceo Classico “Perito”, Eboli, Seminario sul tema: “Prevenzione, Medicina sul territorio e Ospedali nella Valle del Sele”.

Il seminario è stato organizzato dal Consorzio delle Associazioni Culturali “Il Mulino delle Idee”, presieduto da Antonio Conte, e mette a confronto, politici, operatori ed esperti della Sanità in un momento di grande confusione e vuoto politico e di proposte.

Ospedale di Eboli.

Ospedale di Eboli.

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Il Mulino delle idee, consorzio di Associazioni Culturali, ha organizzato per Giovedì 8 Maggio 2014 alle ore 17.00 presso l’Auditorium del Liceo Classico in via Enrico Perito in Eboli, il seminario sul tema: Prevenzione, Medicina sul territorio e Ospedali nella Valle del Sele”. Il programma dei lavori coordinati dall’avvocato Antonio Conte, presidente de “il Mulino delle Idee”, sarà preceduto daii saluti inaugurali del professore Giovanni Giordano, dirigente scolastico del Liceo Classico ed Artistico di Eboli.

Carmelo-Conte

Carmelo-Conte

Ne discuteranno: la dottoressa Carmen De Vita, Coordinatrice Area Riabilitazione Centro Nuovo Elaion; il dottore Gianfranco Camisa, Direttore Generale Campolongo Hospital; il dottore Rocco Basile, Direttore Responsabile Distretto Sanitario 64 Eboli – Buccino; il dottore Rocco Calabrese, Direttore Sanitario Presidio Ospedaliero Eboli e Battipaglia.

Interverranno anche: il dottore Antonio Giordano, Direttore Generale Azienda Ospedaliera dei Colli – Napoli; l’onorevole Michele Schiano di Visconti, Presidente della V commissione Sanità della Regione Campania; Mentre le conclusioni sono affidate all’onorevole Carmelo Conte, già Ministro alle Aree Urbane.

Parteciperanno all’incontro, avendone già data adesione: sindaci e Amministratori; Operatori Sanitari; Rappresentanti delle Organizzazioni di Categoria.

Antonio Conte

Antonio Conte

“Ringrazio tutte  le associazioni del Mulino delle Idee, – ha dichiarato il presidente del consorzio di associazioni culturali “il Mulino delle Idee”, l’avvocato Antonio Conte che ha sottolineato – i tanti cittadini, i sindaci, le organizzazioni di categoria, gli ospiti illustri che saranno presenti per parlare di temi di grandissima attualità, quali appunto la prevenzione,  su come interviene e soprattutto come potenziarla. Ma anche la medicina sul nostro territorio in senso lato, ed ovviamente gli ospedali nella Valle del Sele: come renderli sempre più fruibili, ascoltare le problematiche degli operatori del settore, dare risposte ai cittadini. – e concludendo – Sono solo alcuni spunti che saranno trattati nel seminario di giovedì sera, guardando soprattutto al futuro della nostra sanità e, pertanto, invitiamo i cittadini a parteciparvi”.

……………………  …  ……………………

.

.

Eboli, 7 maggio 2014

10 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. ECCOLI!!! ECCOLI!!!! SOTTO ELEZIONE SI RIFANNO VIVI!!!SCUSATE MA MIMì,COCò E C…ò C….? DOVE SONO???

  2. INSISTONO PERSISTONO E NON DESISTONO:

    COI QUATTRO VOTARELLI CHE A LORO RIMANGONO, MA LA MENTE ANCORATA AI GLORIOSI ANNI 80,SEMBRANO DIRE AGLI ELETTORI:”CI SIAMO SEMPRE,NON VI SCORDATE DI NOI”!!!!

    N.B. MIMI’ COCO’ E PAPARACCHIO’FORSE SONO IN PUNIZIONE.

    • @ veleno PARAPOCCHIO per dirlo in italiano è: xxxxxxx xxxxxxx xxx xxxxxxxxxxxxx .
      Comunque 2 sono le ipotesi: o sono in punizione come tu giustamente ricordavi, oppure, hanno elemosinato una “fella di trippa” per zittirsi e MARTINO, CHE è UN ESSERE SUPERIORE, con un atto di sufficienza, gli ha sfamati

  3. Voglio essere un pò serio. La cosa che più mi fa tristezza umanamente parlando è vedere un uomo intelligente che ha dato grande lustro a se stesso e al territorio, che ha avuto professionisti, operai, atei, clericali, nani e ballerine zerbineggiare alla sua porta. accingersi ancora a fare queste iniziative alle quali tutti i vecchi cumparielli e devoti devono partecipare per chiamata diretta, i quali si sistemano in prima fila fingendosi interessati ad ogni sussurrare e non si rendono conto che l’Italia è cambiata, il mondo è cambiato. Renzi fa le riforme del lavoro facendo capire letteralmente: “CHE ME NE FOTTO DEL SINDACATO” . Questa cosa era inimmaginabile fino a 2 anni fa. Meditate gente, meditate . I grandi giocatori alla Baggio, Maradona , etc. che dopo una brillante carriera tentano di continuare in questi paesi strani come Cina, Emirati Arabi, canada o serie B sono di una tristezza unica. è semre meglio finire in bellezza e dedicarsi alla cucina che adesso è di gran moda

    • come ben dici,un grande attore sa quando uscire di scena,il guaio psicologico è che lui ha conosciuto solo quella scena,non si è creato un piano b,e come un pugile suonato continua a stare sul ring e a prenderle da tutti,squallido e melanconico in una sola immagine.

      P.S.si godesse i tanti soldi e i nipotini,avrebbe un felice tramonto!

  4. Sono un giovane ebolitano io sono onorato di avere un grande concittadino che ha compiuto tutte quelle cose per eboli e per l’Italia! Onestamente vedendo le cose come sono andate ad eboli e in Campania magari ci fosse stato lui..

    • APPUNTO DATO CHE SEI UN RAGAZZO,NON SAI,NEI TEMPI DI LUI IL DEBITTO PUBBLICO SI E’ RADDOPPIATO DAL 60% AL 120% E GRAZIE A LUI E AL SUO GOVERNO NEL 92 CI FU IL TRATTATO DI MAASTRICHT,QUELLO DELL’EURO E CHE HA DATO VITA A CIO’ CHE SIAMO OGGI,E NON CONTINUO SU OPERE INCOMPIUTE E FAVORITISMI….

  5. Un seminario scientifico dovrebbe essere per addetti ai lavori e managers del settore,la presenza della politica,in specie ex la trovo fuori luogo e tempo.
    mi sembra più un atti di sussiego,una obbligazione morale di cui gli interessi pubblici,che ci azzeccano?

  6. Onestamente ho seguito il seminario prima il Polo pediatrico e poi l’ospedale unico lo aveva proposto lui! Il porto turistico lo stesso il poloagroalimentare 10 mila miliardi furono stanziati da questo politico per il sud per 10 anni per poi essere messi da parte nel 94 dalla lega! Non capisco l’accanimento soprattutto da noi ebolitani.

  7. Tutti progetti,mai stanziati,si parlava addirittura di una pista per corse e Po si moriva all’incrocio di s.cecilia.dovette venire un sindaco rosania per realizzare nel suo feudo quel che un ministro non aveva fatto.Quante favole quegli anni,ci mancava solo una base spaziale….e i debiti pp crescevano,cambiale ns e dei giva,i,caro Ragazzo.

1 pingback on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente