Oliveto Citra: Il Tribunale di Salerno condanna l’ASL e reintegra la dipendente

Il Tribunale di Salerno ha duramente condannato l’ASL Salerno per il trasferimento forzato di una dipendente a 40 km di distanza.

Il trasferimento della dipendente con manzioni di puericultrice presso l’Ospedale di Oliveto Citra era avvenuto a seguito della precipitosa chiusura del reparto di Ostetricia e Pediatria. Per la circostanza l’ASL è stata condannata al pagamento di 4000€ per danni.

Ospedale di Oliveto Citra

Ospedale di Oliveto Citra

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese 

OLIVETO CITRA – Finisce, dopo alcuni anni, una brutta vicenda di trasferimenti di personale interno della ASL che ha visto una dipendente con mansioni di Puericultrice – dopo la chiusura del Reparto di Ostetricia e Pediatria del Presidio di Oliveto Citra – confinata a più di 40 km di distanza dall’abituale posto di lavoro e dal luogo di residenza.

Le motivazioni che hanno indotto il Giudice del Tribunale di Salerno ad emettere una sentenza di condanna nei confronti della ASL e finanche alla condanna alle spese ed al pagamento di 4.000 euro di danni in favore della dipendente saranno depositate tra 30 gg., ma non è difficile ipotizzare che le motivazionialla base del trasferimento  non erano sufficientemente provate e che l’azione intrapresa dalla ASL di SALERNO nella precipitosa chiusura dell’Ostetricia e della Pediatria del nosocomio Olivetano fosse permeata da illegittimità.

Rolando Scotillo-FLP-

Rolando Scotillo-FLP-

“Attenderemo con pazienza – dichiara Rolando Scotillo della FISI/CSA che ha tutelato la dipendente nella lunga causa  

Al Direttore Generale della ASL, dott. Antonio Squillante, un solo messaggio: è nel confronto, nella correttezza delle parti e nella quantità di accordi raggiunti con le RSU che si valuta l’operato di un Direttore Generale, opporsi freneticamente ad ogni confronto con le parti sociali porta solo ad un aumento del contenzioso in cui tutti escono sconfitti, anche la ragione.” 

Oliveto Citra, 7 gennaio 2015

1 commento su questo articoloLascia un commento
  1. lex dura lex,sed lex

2 total pingbacks on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente