Fisciano: Festa e comizio di ringraziamento di Tommaso Amabile

Centinaia di persone alla Festa di popolo per la vittoria elettorale del neo-consigliere Tommaso Amabile (PD), nella sua Fisciano.

Soddisfazione per il risultato elettorale per tutta la valle dell’Irno. Con Amabile l’On. Iannuzzi, il segretario provinciale Landofi, la sen. Saggese, l’on. Buonavitacola, grande assente il neo-governatore De Luca.

Tommaso Amabile

Tommaso Amabile

di Marco Naponiello
da (POLITICAdeMENTE) il Blog di Massimo Del Mese

FISCIANO / PENTA – I giardini Rocco Napoli sono un oasi di verde ben curato nel cuore della frazione Penta di Fisciano, adiacenti alla storica piazza Vittorio Emanuele, e ieri sera hanno avuto l’onore di ospitareil battesimo di un evento storico nella politica irnese: l’elezione allo scranno regionale di un suo nobile figlio, il più volte sindaco dello stesso comune e due volte rappresentante provinciale, l’avvocato Tommaso Amabile, accolto già al battere del vespro da centinaia di suoi compaesani ed altri illustri ospiti forestieri e nonostante le ripetute bizze di Giove pluvio, in una spontanea festa di popolo atta a tributare degno omaggio all’illustre festeggiato. Si è atteso inoltre, per molto tempo anche l’arrivo di un altro acclamato ospite, il neo governatore della Campania, Vincenzo De Luca che come di prassi ama farsi attendere a mò di star, ma nonostante la garbata pazienza degli astanti la sua persona non si è mai materializzata, al suo posto un involontario omonimo, il senatore irpino Enzo De Luca, anch’egli esponente dei democratici.

Tino Iannuzzi-Tommaso Amabile

Tino Iannuzzi-Tommaso Amabile

Amabile, acconcio ricordarlo, ha ottenuto un successo personale con oltre 16.000 preferenze, piazzandosi quarto eletto in regione nelle file piddine, dopo Mario Casillo, Lello Topo e Franco Picarone. L’exploit inatteso dell’avvocato fiscianese deve essere inquadrato ad onor del vero, come figlio dell’ottimo lavoro di amministratore locale (infatti sue son state in loco le dure battaglie per la sanità, ambiente, acqua pubblica, trasporti, diritto allo studio nella allocata Università di Salerno, sviluppo ed occupazione) ed in virtù dell’ausilio costante in campagna elettorale del suo amico e parlamentare Tino Iannuzzi, (vice presidente VIII commissione) che lo ha sostenuto in tutto l’estenuante tour elettorale, facendolo conoscere in ogni angolo remoto della provincia.

Il prologo agli interventi politici si è svolto con la degustazione collettiva di prodotti tipici locali e l’allietamento musicale di una compagine artistica, dopo circa un ora si è passati ai brevi interventi dei relatori tutti impostati al ringraziamento verso l’elettorato: il primo ad introdurre la serata è stato Nicola Landolfi segretario provinciale del partito di maggioranza relativa che sul palco era affiancato anche dalla senatrice Angelica Saggese ed il parlamentare Fulvio Buonavitacola che hanno voluto in modo particolare presenziare alla manifestazione.

Nicola Landolfi-Tino Iannuzzi

Nicola Landolfi-Tino Iannuzzi

A seguire è stata la volta del festeggiato, il quale oltre a ringraziare l’elettorato del luogo e tutti coloro che gli hanno espresso fiducia, ha rivolto un pensiero all’associazione di volontariato ”La Speranza” che ha reso possibile con la sua opera disinteressata l’organizzazione della serata,continuando:”…vince la collettività intera con l’elezione di De Luca, al centro ritornano i nostri territori che con la giunta di Stefano Caldoro erano stati messi in sordina, darò voce alla gente semplice e porterò la mia esperienza a tutte le genti del salernitano, ringrazio il partito che ha onorato nel candidarmi ed in particolar modo al mio fraterno amico Tino Iannuzzi, con cui abbiamo girato la provincia intera e senza il quale tale ardua impresa sarebbe stata impossibile; abbiamo ora una filiera istituzionale amica e l’enorme responsabilità di far bene, grazie a tutti!”.

Il discorso conclusivo invece è stato ad appannaggio del mentore del neo-eletto, l’on. Tino Iannuzzi : ”…con l’elezione di Tommaso avete scelto un galantuomo, che farà onore alle popolazioni rappresentate, il politico deve rispetto, stima ed amicizia verso gli elettori, come proprio codice deontologico, la stella polare è che il popolo da ed il popolo toglie, legge aurea della democrazia la gratitudine ai cittadini, ma le potenzialità sono enormi in questa legislatura a palazzo Santa Lucia di Napoli, con Vincenzo De Luca, abbiamo la possibilità di attivare fondi e progetti per i territori salernitani tutti, quelli composti da ben 158 comuni beneficeranno della prossima amministrazione,e con lui siamo in due a perorare la causa degli elettori salernitani, grazie a voi!

………………….  …  ……………………

Tommaso Amabile ringraziamento

Tommaso Amabile ringraziamento

Tommaso Amabile-festa

Tommaso Amabile-festa

Tommaso Amabile-Festa-Pubblico

Tommaso Amabile-Festa-Pubblico

Fisciano-Penta- 22 giugno 2015

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente