Dopo Consiglio sulla Sanità. Cardiello: L’Ospedale non si tocca

Cardiello (FI): “Sulla questione sanità abbiamo mostrato un grande senso di responsabilità”.

Il consigliere comunale di FI Damiano Cardiello interviene dopo il consiglio comunale monotematico: “L’Ospedale di Eboli non si tocca“.

Damiano Cardiello (2)

Damiano Cardiello (2)

da (POLITICAdeMENTE) il Blog di Massimo Del Mese

EBOLI – “Sulla questione sanità abbiamo mostrato un grande senso di responsabilità. – dice il Consigliere comunale di Forza Italia Damiano Cardiello all’indomani del Consiglio Monotematico sulla Sanità e sull’Ospedale di Eboli – L’Ospedale di Eboli non si tocca  – aggiunge ancora e prosegue – Ieri sera abbiamo votato all’unanimità una mozione di indirizzi che prevede la salvaguardia del nostro nosocomio. Non potevamo dividerci. Partendo da una premessa politica: Squillante ha umiliato l’Ospedale di Eboli.

Anche i componenti di Fratelli di Italia – ricorda – hanno votato questa delibera che da un giudizio negativo alla passata amministrazione sanitaria e punta all’Ospedale Unico della Valle del Sele.

La politica è anche responsabilità – scrive Cardiello nella sua nota – su grandi tematiche per il bene della collettività. Ci siamo assunti le nostre, votando senza distinzioni e superando gli steccati politici. Non è stato facile, visto che la giunta è composta anche da esponenti di Fratelli di Italia, componente di riferimento di Antonio Squillante.

Al nuovo Direttore Generale – sottoline Cardiello – chiederemo uno sforzo importante per limitare l’uso scandaloso dell‘ALPI, così da poter gestire al meglio le risorse economiche e assumere più personale senza favoritismo alcuno. Sarà veramente impossibile fare peggio dell’ex DG. dell’Asl di Salerno, visto che in questi anni abbiamo subito solo umiliazioni sul territorio mentre all’Ospedale di Vallo i servizi sono aumentati.

La sanità – conclude il Consigliere di FI Damiano Cardiello sottolineando come questo negli ultimi anni per responsabilità della componenete politica che egli ha individuato non è avvenuto – torni al servizio dei pazienti e non dei partiti.

Eboli, 8 agosto 2015

1 commento su questo articoloLascia un commento
  1. Non che mi sia simpatico, Squillante, anzi! Ma sparargli alle spalle, ora che la sua gestione è finita, non mi pare una gran cosa. Tutti questi sceriffi dov’erano appostati prima? Neanche al luna park ti fanno sparare al pupazzo in questo modo. Quando il DG bombardava ad alzo zero l’ospedale di Eboli, medici e dirigenti, costoro forse avevano disturbi dell’udito? Sinceramente non capisco tali comportamenti o, forse, è ancora presto.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente