Al “comodino” della Destra Etica imbandisce il “tavolo” con Forza Italia

Etica per il Buongoverno risponde al “Comodino” dell’altra destra e imbandisce il “Tavolo” con Forza Italia.

Niente più “inciuci ” o accordi segreti in qualche ristorante. Soltanto incontri ufficiali. Riprende il percorso di ascolto con un incontro con Forza Italia e con i cittadini nei quartieri.

Cecilia-Francese

Cecilia-Francese

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

BATTIPAGLIA – All’indomani della convocazione del tavolo convocato presso l’Hotel Palace di Battipaglia per incominciare a discutere sulla possibilità di indicare un Candidato Sindaco condiviso  del Centrodestra, a cui hanno partecipato: oltre a Michele Gioia e all’ex consigliere comunale Carmine Pagano per Fratelli d’Italia-An, che aspira ad essere il prescelto; anche l’ex Sindaco di Battipaglia Fernando Zara per il Nuovo Psi; Romeo Leo per l’UDEUR; e appunto Vincenzo Inverso, Presidente Provinciale dell’UDC e fondatore di #perunnuovoinizio; assenti a quel tavolo, oltre Cecilia Francese con il suo Movimento Politico Etica per il Buongoverno, che non ha mai smesso di occupare il ruolo politico di opposizione e che intende riproposi come forza di cambiamento, la Destra di Storace e  Forza Italia; ecco che arriva la “controffensiva” di Cecilia Francese che imbandisce un altro “Tavolo” quello con l’invitato più importante del centrodestra, Forza Italia.

«Come avevamo annunciato con una nostra precedente nota, – scrive il Segretario Politico di Etica per il Buongoverno Gianluca Di GiovanniEtica Per il Buon Governo ha avviato un lungo percorso di interlocuzione e di ascolto che ci deve portare ad incontrare tutte le forze politiche cittadine che si renderanno disponibili, tutte le associazioni ed i movimenti che attraversano il tessuto politico  e sociale della nostra città.

Ci avviciniamo ad un appuntamento elettorale cruciale per Battipaglia, che arriva dopo oltre tre anni di commissariamento, di cui almeno due di gestione della  commissione nominata  per infiltrazione camorristica.

Un colpo durissimo alla immagine della città, ma anche e soprattutto una bocciatura senza appello della vecchia politica locale responsabile di avere precipitato il Comune in questo abisso di vergogna e di perdita di credibilità delle istituzioni e della stessa politica.

Ancor più evidente – si prosegue nella nota di Etica – è il totale insuccesso per il “vecchio” modo di fare politica. Quella fatta di vecchie e insanabili divisioni motivate spesso da interessi contrapposti inconfessabili, di impresentabili personaggi che hanno spadroneggiato nella politica locale negli ultimi anni, di accuse veleni e false voci, di decisioni prese all’oscuro della cittadinanza che si dovrebbe rappresentare.

Siamo convinti che, invece, occorra letteralmente ricostruire il tessuto sociale della città, ripristinare il “gusto” e gli spazi della democrazia e della partecipazione e rilanciare i principi dell’ “etica nella politica“. Per farlo bisogna avere il coraggio di voltare nettamente pagina rispetto al passato e fare un grande sforzo affinchè la città si ritrovi e si riunisca intorno alla propria rappresentanza istituzionale.

Per questo abbiamo avviato questa campagna di ascolto, oggi che mancano ancora sette mesi all’appuntamento elettorale per costruire, con tutte le energie che si vogliono mettere a disposizione, questo percorso di ricomposizione sociale, senza alcuna preclusione o pregiudizio.

Abbiamo iniziato incontrando Forza Italia, con la quale abbiamo discusso dei principali problemi di Battipaglia: della depurazione e la sua ricaduta sulle prospettive economiche legate al turismo; del tema ambientale; del ripristino di democrazia a partire dal Forum dei Giovani alla elezione dei Consigli Circoscrizionali previsti dallo Statuto Comunale; della tutela dei diritti individuali troppo spesso vessati dall’Amministrazione.

Punti ampiamente condivisi sono il focus sui contenuti e sulle iniziative concrete e la  necessità di valorizzare, le giovani professionalità che la città può mettere  in campo, spesso inascoltate o addirittura ignorate, e che invece potrebbero dare un grande contributo ad affrontare i problemi che attanagliano la città.

L’incontro con Forza Italia, come tutti gli altri che seguiranno,  si è svolto alla luce del sole, nella sede di “Etica“, fra delegazioni ufficiali.

Niente più “inciuci ” o accordi segreti in qualche ristorante. Soltanto incontri ufficiali. – Conclude la nota politica del Segretario del Movimento politico fondato da Cecilia Francese, Gianluca Di GiovanniNel frattempo “Etica” nei prossimi giorni riprenderà anche il percorso di ascolto avviato prima dell’estate con i quartieri, le realtà produttive  e culturali della città. Le prossime elezioni rappresentano una grande occasione di cambiamento….Battipaglia quella occasione non la può perdere ed “Etica ” lavorerà affinchè quella essa venga colta!»

Battipaglia, 20 settembre 2015

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente