Consorzio Destra Sele, ancora “stop” agli Impianti serricoli: Si commissari

Infante: “Il Consorzio Destra Sele va commissariato, non è in grado di svolgere il proprio ruolo”, e chiede un incontro al Governatore De Luca.

L’ente consortile ha confermato il blocco del rilascio delle autorizzazioni per la realizzazione di impianti serricoli. Gli imprenditori agricoli pronti ad occupare il Consorzio di Bonifica Destra Sele.

Impianti serricoli-culture-Pasquale Infante

Impianti serricoli-culture-Pasquale Infante

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

EBOLI / BATTIPAGLIA – «Con delibera n. 21 del 21/12/2015 – si legge nella nota del Capogruppo consiliare dei “Democratici per Eboli” Dott. Pasquale Infanteil Consorzio di Bonifica Destra Sele ha confermato il blocco del rilascio delle autorizzazioni consortili per la realizzazione di impianti serricoli.

Abbiamo raccolto numerose sollecitazioni dagli imprenditori agricoltori della zona – aggiunge Infante che ne racconta le reazioni – imbufaliti, arrabbiati, amareggiati che dichiarano di essere pronti ad occupare il Consorzio di Bonifica Destra Sele.

A pochi giorni dall’apertura dei bandi PSR 2014-2020 – prosegue il consigliere Infante – un nuovo blocco del rilascio delle autorizzazioni degli impianti serricoli, decisione assurda che taglia definitivamente le ali allo sviluppo agricolo dell’intera Piana del Sele. Questo ente va commissariato non è più in grado di svolgere il proprio ruolo ed inoltre basato su un sistema antidemocratico di tipo feudale di elezione degli organi amministrativi (vota solo il 9% dei consorziati col sistema delle deleghe).

Questo ennesimo provvedimento – per Infante – danneggia in maniera irreversibile il comparto agricolo nelle sue principali eccellenze quali la IV gamma e l’orticoltura sotto serra.

A tal proposito – conclude il Capogruppo consiliare dei “Democratici per Eboli” Dott. Pasquale Infantefacciamo appello alla Regione e chiediamo un incontro urgente con il Presidente Vincenzo De Luca per chiedergli, alla presenza degli imprenditori agricoli, O.P., organizzazione professionali di categoria e istituzioni, che come ci ha liberato delle ecoballe di Coda di Volpe, e lo ringraziamo pubblicamente per il suo impegno, ora ci liberi di Vito Busillo».

Eboli, 18 gennaio 2016

2 total pingbacks on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente