Allarme di Gambino(FdI) per Nefrologia e Medicina al P.O. di Nocera

Sovraffollamento e carenza di posti letto. Al collasso i  reparti di Neurologia e Medicina dell’Ospedale “Umberto” I di Nocera Inferiore.

Il Consigliere Regionale Alberico Gambino scrive al Commissario dell’Asl Salerno, invocando interventi urgenti. “Non è più sostenibile e giustificabile la situazione di stallo in cui versa il sistema sanitario provinciale”. 

Alberico Gambino-Regione-Campania

Alberico Gambino-Regione-Campania

da (POLITICAdeMENTE) il Blog di Massimo Del Mese

SALERNO – In una lunga lettera inviata al Commissario Straordinario dell’Asl Salerno Antonio Postiglione, il Consigliere Regionale Alberico Gambino di Fratelli d’Italia-An, ha denunciato la grave situazione di disagio in cui versano i reparti di Neurologia e Medicina del Presidio ospedaliero di Nocera Inferiore.

“Lo scorso 20 gennaio- scrive Gambino- mi sono recato in visita ai reparti di Neurologia e di Medicina Generale del P.O. di Nocera Inferiore al fine di verificare, di persona, la reale situazione logistica di questi eccellenti reparti ospedalieri e di constatare la veridicità di numerose segnalazioni di utenti relativamente a sovraffollamento e collocazioni stabili in corridoio o, temporaneamente, presso reparti diversi. Ho così constatato che la situazione è grave e indegna per un paese civile e tale da costringere il personale medico e paramedico ivi impegnato ad estenuanti impegni per individuare e sviluppare soluzioni capaci di far fronte a quella che è una vera e propria emergenza, conseguenza di accorpamenti e soppressioni effettuate con criteri ragionieristici e privi di qualunque logica e conoscenza della realtà ospedaliera e territoriale.

L’unità operativa di neurologia, all’atto della visita, ospitava 23 pazienti in stanze, 1 paziente in corridoio su barella e 5 pazienti temporaneamente dislocati in altri reparti divisionali. Dunque 29 ricoveri stabili a fronte dei 18 posti letto di cui è dotata la struttura. Tutto ciò con evidente e logico disagio per pazienti e familiari che non riesce ad essere alleviato nonostante l’abnegazione, la tolleranza, la professionalità che caratterizza il Personale medico, paramedico e ausiliario del reparto, continuamente costretto anche a dover sopportare aggressioni verbali e, a volte, anche fisiche.

La precedente gestione aziendale aveva assicurato di trasformare la struttura di Medicina Interna del P.O. di Nocera Inferiore in U.O.C. potenziando i posti letto a disposizione da 20 a 32 e destinando alle attività di essa il reparto contiguo per la cui ristrutturazione e riqualificazione erano state stanziate le somme necessarie e programmati i relativi lavori. Ad oggi, però, nessuno degli impegni assunti è stato mantenuto, nonostante l’evidente necessità di potenziare un servizio di fondamentale importanza per la salute pubblica che oggi è costretto, ancora, o ad occupare spazi del corridoio con barelle o a destinare dei pazienti in altri reparti”

Chiaro e diretto l’appello di Gambino al Commissario Straordinario dell’Asl Salerno.

“Non è più procrastinabile né sostenibile né giustificabile- scrive il Presidente del Gruppo Fratelli d’Italia in Consiglio Regionale- la situazione di stallo assoluto in cui vive il sistema sanitario provinciale.

Credo e ritengo che Lei possa e debba interessarsi dei problemi reali e concreti che sussistono nei PP.OO. ed in particolare all’Umberto I° di Nocera Inferiore, anche perché sono problematiche risolvibili internamente e che impegnano risorse già stanziate e decisioni già programmate e codificate.

La invito – conclude Gambino – ad affrontare con urgenza questi problematiche e a dedicare più tempo alla sanità provinciale ed all’ASL Salerno affrontando i problemi reali”

Salerno, 29 gennaio 2016

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente