"Avvenire" tag

Medaglie e Penne d’Oro a Palazzo di Città per la Festa dei Giornalisti Salernitani 2013

SALERNO – Venerdì 31 gennaio 2014, ore 16.30, Salone dei Marmi, Palazzo di Città, L’Associazione Giornalisti Salernitani, organizza la Festa dei Giornalisti Salernitani 2014.
Nel corso della manifestazione organizzata con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Salerno, Camera di Commercio, Intertrade, Fondazione Cassa di Risparmio Salernitana, saranno premiati i giornalisti Antonio Manzo, Venanzio Postiglione, Antonella D’Annibale.

Presentazione a Salerno Libro di Rosario Carello: I racconti di Papa Francesco

SALERNO – Martedì 28 gennaio 2014, ore 18.00, Libreria Feltrinelli, Salerno, presentazione del Libro di Rosario Carello: I racconti di Papa Francesco.
Insieme a Rosario Carello, conduttore del programma “A sua immagine” su RAI 1, discuteranno del libro-ritratto del Papa Francesco attraverso ottanta storie, con la moderazione di Don Alfonso D’Alessio: Gianluca Mastrovito dell’ACLI; Mons. Luigi Moretti Arcivescovo di Salerno.

Per L’AVVENIRE, il quotidiano dei Vescovi: su Berlusconi “chiarezza necessaria”

ROMA – Bagnasco: “In qualunque campo, quando si ricoprono incarichi di visibilità, il contegno è indivisibile dal ruolo”.
Preoccupante attesa per il tornado che si è abbattuto sul Premier, i suoi amici, amiche e conoscenti, sul­l’immagine internazionale del Paese, sui discorsi tra genitori e figli.

LIBERTA’ DI STAMPA – INFORMAZIONE AL GUINZAGLIO? NO, GRAZIE

Manifestazione per la libertà di stampa- Reporter sans Frontieres: Berlusconi nella “lista dei predatori della libertà di stampa”.
Giornalisti, Cgil, Arci, Libera e tante associazioni della società civile e Partiti politici scendono in piazza. POLITICAdeMENTE aderisce.
ROMA – I giornalisti, la Cgil, l’Arci, Libera e tante altre associazioni della società civile e del cosiddetto ’popolo di sinistra’, partiti ed esponenti dei partiti dell’opposizione, dal Pd all’Idv fino a Rifondazione, scendono in piazza a favore della libertà di Stampa. L’appuntamento è domani 3 ottobre alle 15 e 30 a piazza del Popolo a Roma. Precedentemente era stata programmata per il 19 settembre per rispetto ai militari caduti di Kabul, è stata spostata al 3 ottobre.

LIBERTA' DI STAMPA – INFORMAZIONE AL GUINZAGLIO? NO, GRAZIE

Manifestazione per la libertà di stampa- Reporter sans Frontieres: Berlusconi nella “lista dei predatori della libertà di stampa”.
Giornalisti, Cgil, Arci, Libera e tante associazioni della società civile e Partiti politici scendono in piazza. POLITICAdeMENTE aderisce.
ROMA – I giornalisti, la Cgil, l’Arci, Libera e tante altre associazioni della società civile e del cosiddetto ’popolo di sinistra’, partiti ed esponenti dei partiti dell’opposizione, dal Pd all’Idv fino a Rifondazione, scendono in piazza a favore della libertà di Stampa. L’appuntamento è domani 3 ottobre alle 15 e 30 a piazza del Popolo a Roma. Precedentemente era stata programmata per il 19 settembre per rispetto ai militari caduti di Kabul, è stata spostata al 3 ottobre.

Benedetto XVI e Berlusconi: I “PAPI” si incontrano all’aeroporto

Benedetto XVI e Berlusconi si incontrano a Ciampino
Il Cavaliere con la regia di Letta è rimasto all’aeroporto per salutare il Papa.

ROMA. Dopo tutte le tensioni che c’erano state nei giorni scorsi con il Vaticano e con quotidiano di famiglia “il Giornale”, e tutti gli attacchi che il suo Direttore Feltri aveva portato “all’Avvenire” e al Direttore Boffo, costringendolo alle dimissioni, un segno di disgelo ci voleva.

Infatti il cavaliere avrà fatto tutto il possibile per incontrare Benedetto XVI, e lo ha fatto a modo suo, come è solito fare, secondo la sua agenda, cioè quando lo decide lui, e c’è riuscito.

Benedetto XVI e Berlusconi: I "PAPI" si incontrano all'aeroporto

Benedetto XVI e Berlusconi si incontrano a Ciampino
Il Cavaliere con la regia di Letta è rimasto all’aeroporto per salutare il Papa.

ROMA. Dopo tutte le tensioni che c’erano state nei giorni scorsi con il Vaticano e con quotidiano di famiglia “il Giornale”, e tutti gli attacchi che il suo Direttore Feltri aveva portato “all’Avvenire” e al Direttore Boffo, costringendolo alle dimissioni, un segno di disgelo ci voleva.

Infatti il cavaliere avrà fatto tutto il possibile per incontrare Benedetto XVI, e lo ha fatto a modo suo, come è solito fare, secondo la sua agenda, cioè quando lo decide lui, e c’è riuscito.

Bocchino e le 50 firme: Rischio Cortocircuito – Scontro Feltri/Fini: lettera a Berlusconi

Vittorio Feltri e il suo “Giornale”, come i cani da guardia.
Pressioni mediatiche sul Presidente della Camera dei Deputati Gianfranco Fini.

ROMA – Lo scontro tra Vittorio Feltri e Gianfranco Fini assume tutte le caratteristiche di un “cortocircuito” è così che lo definisce Bocchino la rottura del rapporto nel PdL tra gli ex AN e il Presidente Berlusconi, se lo stesso Presidente non interviene a bloccare “il Giornale”, il quotidiano di famiglia diretto da Feltri che da alcuni giorni, con corsivi che rappresentano vere e proprie minacce e avvertimenti diretti al Presidente della Camera dei Deputati Onorevole Gianfranco Fini.

BERLUSCONI CONTRO TUTTI

L’Italia sui giornali stranieri.
Berlusconi assediato dai giornali italiani e stranieri, attacca anche Bruxelles, litiga con la Chiesa, dichiara guerra alla stampa.

ROMA – C’è poco da fare, il fuoco sul nostro Presidente del Consiglio, continua senza sosta. La stampa estera e quella italiana, secondo il Premier, sono mistificatrici della realtà, scrivono menzogne e buttano fango e discredito sul Governo Italiano e sull’Italia, ma nonostante tutto Berlusconi occupa le prime pagine di tutto il mondo.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente