"Espropri" tag

Battipaglia: Espropri in Area ASI e il problema si ripropone

BATTIPAGLIA – Lo stop all’esproprio Asi di un terreno agricolo, risalente a 14 anni fa, ripropone il problema gestionale dell’Area Industriale.

Valerio Longo (FI): “L’ennesima vicenda, risolta con una sentenza addirittura dopo 14 anni, suggerisce che non possiamo permetterci più di scherzare, andando avanti con forzature e tentativi solitari di risolvere la questione. In ballo non vi sono le nostre singole persone e la nostra carriera politica, ma buona parte del futuro della nostra città”

Sanità e territorio: Tra rappresaglie ed espropri

EBOLI – Per il PCI, a piccoli ma continui passi tra espropri e rappresaglie, la Sanità nel territorio un continuum di sofferenze.
Altro che Ospedale Unico della Valle del Sele. “Non c’è Piano triennale del Servizio Sanitario Campano che non preveda la riduzione dei posti letti, la chiusura di un reparto, l’accorpamento di più reparti, il trasferimento ad altri ospedali, eccetera”.

Eboli: Il Commissario riceve il M5S. Molte i problemi affrontati. Gli altri in seguito

EBOLI – Il Commissario Prefettizio del Comune di Eboli, Vincenza Filippi, ha ricevuto una delegazione del Movimento 5 Stelle di Eboli.
L’incontro è avvenuto martedì scorso, ed è stato interessante. La delegazione ebolitana del Movimento 5 stelle, ha sottoposto alcune questioni di specifico interesse per la collettività ebolitana. Poi in altri appuntamenti si discuterà di altro ancora.

Eboli, il Movimento 5 Stelle, la trasparenza, l’onestà: ……..E l’altro?

EBOLI – Il M5S di Eboli chiede l’attuazione della trasparenza che la Legge impone agli amministratori di rendere accessibili alcuni dati personali. ….E l’altro?
Nell’incontro con il Commissario il M5S evidenzierà le violazioni delle norme, chiedendone l’immediata applicazione in nome della “Trasparenza ed Onestà” di cui il Movimento ne è promotore. ……….E l’altro ancora?

Salvioli: “Il Comune di Bellizzi è diventato un’Azienda familiare”

BELLIZZI – L’e Sindaco Salvioli all’attacco di Volpe: “Denunciamo tutto alla Procura. Il Comune è diventato un’azienda di famiglia!”
Denunce a raffica dal gruppo consiliare “Insieme per la Bellizzi che vogliamo” contro l’Amministrazione. Protocollate richieste di chiarimenti sul nucleo di valutazione e interrogazioni ai commissari per i contributi e gli espropri.

Maggiori oneri di esproprio in Area Pip: Si pagherà in 20 anni, a “babbo morto”

EBOLI – La Giunta approva lo schema di accordo per la rateizzazione del saldo per l’assegnazione dei lotti in Area PIP. Gli imprenditori pagheranno a “babbo morto” in 20 anni e a rate semestrali.
Il sindaco di Eboli Martino Melchionda: “Un provvedimento di grande importanza che va incontro alle esigenze dei nostri imprenditori”.

Espropri Area PIP, e Sentenza di Condanna: Melchionda ribatte

EBOLI – Il giovane Cardiello, per Melchionda, non ha proposte e tenta la via della propaganda a buon mercato.
Il Sindaco di Eboli interviene sulle polemiche relative alla sentenza sugli espropri dell’Area PIP: “polemiche strumentali delle opposizioni. Le ragioni sono note a tutti, risiedono nella vendita ad un prezzo irrisorio. Noi stiamo affrontando il problema”.

Approvazione del Bilancio di Bellizzi: parla l’Assessore Maddalo

BELLIZZI – Angelo Maddalo sulla approvazione del bilancio:”Nelle difficoltà generali abbiamo approvato il Bilancio preventiva senza apportare tagli ai servizino nostanteil Governo e le erdità delle passate Amministrazioni.

Area PIP di Eboli: Dal decollo economico al tracollo finanziario

EBOLI – Il comune per gli espropri nell’Area PIP, dovrà risarcire i proprietari per decine di milioni di euro. Lenza chiede le dimissioni di Sindaco e Giunta.
L’amministrazione ha dimostrato la sua incapacità di gestire la cosa pubblica, la Città è in caduta libera. E’ come se avessero deciso di abbandonare Eboli al suo destino. Si avvia verso il tracollo finanziario.

Lavorgna e il Contenzioso Area PIP: Ognuno se ne assuma le responsabilità. Inizia l’azione di rivalsa

EBOLI – La “condanna all’integrazione” dei prezzi di esproprio frena i programmi, costringe il Comune ad un’azione di rivalsa verso i proprietari dei lotti i quali hanno già ricevuto la messa in mora.
Nell’Area PIP dal 2005 al 2009 sono state rilasciate 40 concessioni su un totale di 58 lotti assegnati e il Comune si è accollato anche il costo delle urbanizzazioni.

Nuovo PSI e le Aree PIP- Rischio collasso: quadruplicati i costi

Il pronunciamento della Corte di Appello di Salerno quadruplica i costi a mq. 45 € a fronte degli 11. EBOLI – Riceviamo e volentieri pubblichiamo la seguente nota del Nuovo PSI a firma…

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente