"Fascismo" tag

Napoli, il C.D. Campania con le “Sardine”: Un argine alla Lega

NAPOLI – Napoli: Centro Democratico Campania, si schiera con le Sardine contro la Lega che prova ad occupare il Sud. 

Con la contromanifestazione di oggi a Napoli il Coordinamento regionale CdC con le Sardine pronti a una nuova resistenza per arginare la destra di Salvini e il cocktail “fascismo, ignoranza e populismo”.

Liliana Segre n° 75190 Auschwitz

BATTIPAGLIA – La senatrice Liliana Segre, sopravvissuta di Auschwitz, nuova icona della Sinistra o testimone della memoria?

Tra i rigurgiti di quel che resta di: una sinistra nuova, vecchia, radical chic e scollegata dalla realtà; e una nuova destra vuota, ignorante, arrogante e senza idee, contro tutti e tutto, che si affretta a voler cancellare ogni memoria tra negazionismo e sovranismo, il tentativo di banalizzare uno dei più grandi eccidi della storia dell’uomo.

Comunismo, NaziFascismo e l’Europa tra negazionismo e revisionismo

ROMA – Ecco una riflessione di Vincenzo Cicalese sulla Risoluzione del Parlamento Europeo del 19 settembre scorso. 

Tema: L’Europa il Comunismo e il NaziFascismo. “Importanza della memoria europea per il futuro dell’Europa”, ovvero come equiparare il comunismo sovietico al nazifascismo tedesco.

Il nuovo Governo in 5 punti senza il Mezzogiorno

ROMA – Stop a nuovi fascismi. Crisi ad una svolta, Si va verso un Governo PD-M5S in 5 punti. E il Sud?
Bene come linee di principio per arginare sovranisti, populismi e nuovi fascismi e riportare l’Italia in Europa ma non c’è il Mezzogiorno. Federico Conte (LeU): “Bene i cinque punti del Pd ma non c’è il Sud”.

Rifondazione e le “bufale” “nere” della destra battipagliese

BATTIPAGLIA – Il Circolo di Rifondazione Comunista A. Gramsci contro l’arroganza dell’ignoranza e la bufala “nera” di Battipaglia.
“Il circolo Gramsci non ha in alcun modo strumentalizzato i fatti tristemente noti del 1969. Carmine Citro appartiene alla Storia di Battipaglia e noi lo abbiamo semplicemente omaggiato come ogni anno con un garofano rosso”.

Italia a rotoli, tra vecchi e nuovi squadrismi

BATTIPAGLIA – Italia a rotoli e in caduta libera. La violenza degli squadristi con il drappo rosso.
«La finis Italiae ci coglierà mentre litighiamo su Benito Mussolini, partigiani e squadristi al canto di Giovinezza e Bella Ciao?»

Il 25 aprile secondo Coscia: “Quale Liberazione”

BATTIPAGLIA – 25 aprile: Quale Liberazione? La ricostruzione di una ricorrenza vista “diversamente”.
L’altra faccia di una ricorrenza che divide ancora buona parte dell’Italia. “Siamo l’unico paese al mondo che festeggia una sconfitta”.

“A ridaglie”. Polemiche a Battipaglia sul “caso” di una “Piazza Almirante”

BATTIPAGLIA – Una Piazza a Battipaglia per Almirante. “A ridaglie”. Longo (FI): “Antifascismo militante”.

La polemica dopo l’approvazione in consiglio della mozione di ntitolazione di una Piazza al Leader missino Almirante, mentre la Città è a pezzi senza nessuna via di ripresa, le fabbriche chiudono e si perde il lavoro, i commercianti chiudono e falliscono, la piana è invasa da Serre, pesticidi e rifiuti, la Sanità pubblica è in ginocchio, servizi inesistenti e l’ambiente è uno schifo.

Vittorio Sgarbi: “Beppe Grillo? Un nazista e…” e a Salerno?

ROMA – Valanga Sgarbi sul comico-“padrone” del M5S: “Beppe Grillo? Un nazista e…” ce n’è anche per Saviano. E a Salerno si analizza il DNA dei candidati.
Secondo il critico d’arte “ci sono due stupratori che sono Saviano e Grillo i quali stabiliscono di avere proprietà del loro partito e della loro ideologia”. “Il loro metodo è un metodo fascista, quindi il fascismo è più forte della legge”.

70° anniversario della Liberazione: Manifestazione a Bellizzi

BELLIZZI – 70° anniversario della Liberazione un momento di celebrazione, di riflessione, di festa, in memoria di anni di dolore e di distruzione.
La manifestazione: Ore 12:30: Omaggio ai caduti al Cimitero Inglese con il Presidente della Provincia Giuseppe Canfora e i Sindaci del territorio; Ore 18:00 – Raduno in Piazza Municipio; Ore 19:00, Centro Sociale “B. Jetto”, Dibattito sull’autonomia referendaria.

Il caso di Campagna: Storie di sopravvissuti. La memoria non va in vacanza

NAPOLI / CAMPAGNA – Martedì 3 marzo 2015, ore 10.30, Aula Magna dell’ Istituto Orazio Flacco di Portici, Napoli. La cultura della memoria. Il caso di Campagna: storie di sopravvissuti.
dei luoghi della memoria si parlerà nel terzo appuntamento del Progetto “1943-2015: la memoria non va in vacanza”. Ne discuteranno: Stefania Zuliani, Anna Skall, Francesco Soverina. A moderare l’incontro sarà Francesco Maria Lucrezi.

Ciclo Rifiuti: Calabrese(SEL) a Bellacosa sulla Sentenza della Suprema Corte

SALERNO – Ciclo dei rifiuti a Salerno: Botta e risposta tra Calabrese e Bellacosa sulla sentenza della Corte Costituzionale che boccia il ricorso del Comune di Salerno.
Calabrese (SEL) “richiama” Bellacosa, ironizza e ribatte: “Oltre a sbagliare il numero della Sentenza, dimentica l’uso elettorale che i suoi hanno fatto di Palazzo Sant’Agostino”.

Di Genio(Unisa): Salerno “Capitale” tra storia, unità e costituzione

SALERNO – Intervista al professor Giuseppe Di Genio, il tema: Salerno “Capitale” tra storia, unità e costituzione.
Il professor Di Genio è titolare della cattedra di Diritto Costituzionale alla facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Salerno.

Il Cinema Nuovo “Angelo Vassallo” è chiuso: Segno di un declino inarrestabile

PONTECAGNANO FAIANO – Quel Cinema chiuso è l’emblema dello sfascio e del declino culturale inarrestabile del Paese, che ormai ha preso il sopravvento.
Più si è poveri di cultura e più si è asserviti al potere. E’ quello che accade nel paese in cui vivo, in cui, il vero potere è quello della vendita di illusioni come nella peggiore delle televendite di Wanna Marchi.

STORIA DI EBOLI di Luca Palladino

EBOLI – Un racconto che analizza le varie civiltà che hanno attraversato la Città di Eboli e il Mezzogiorno,
Le origini e le radici di una Città che, dai Greci ai Borbone, passando per i Romani, i Longobardi, i Normanni, gli Svevi, gli Angioini, gli Aragonesi, fino agli anni della Restaurazione borbonica, e al Fascismo, ha segnato il passo con la storia.

Gli “Sgarbismi” di Vittorio: “Grillo coglione, Galan maiale, Brambilla mignotta”

ROMA – Vittorio Sgarbi: “I grillini sono atomi del corpo di Grillo, non sono niente.
Lui peggio del fascismo, un coglione che neppure va in parlamento” – “Mignotte? almeno vorrei votare la mignotta di casa mia, non la Brambilla in Emilia” – “Ministri fascisti meglio di quelli del centrodestra”…

67° anniversario della Liberazione: Intervento di Napolitano

PESARO – Prevalga un serio impegno di rinnovamento politico-istituzionale e lo si accompagni, da parte dei cittadini, con spirito costruttivo e fiducioso.
Nulla ha potuto e può sostituire il ruolo dei partiti, nel rapporto con le istituzioni democratiche. No al voto anticipato e ai demagoghi di turno e Napolitano cita l”Uomo Qualunque.

Il 25 aprile festa della democrazia e della libertà

“Il 25 aprile è la festa della democrazia italiana e della libertà dal fascismo e dal nazismo.
Non si festeggia la liberazione da Togliatti, semmai, il ricordo di Piero Gobetti, di Giovanni Amendola e dei fratelli Cervi.

Una politica troppo forte è il male antico dell’ Italia

ROMA – Il problema: È dal Risorgimento che soffriamo di scarso senso dello Stato. La svolta: Con il fascismo si sviluppò l’occupazione partitica della società.
Il primato dell’ideologia ha minato le istituzioni

Il PdL e il “Vento” di libertà nella Battipaglia di oggi

BATTIPAGLIA – Noi italiani ci lasciamo scandalizzare da affermazioni, comportamenti, azioni che ci riconducono ad inevitabili rigurgiti del passato, ben sapendo che non sono più riproponibili.
Pagano: “Lasciateci parlare alla città, non interrompete la nostra intenzione di costruire un popolo moderato battipagliese, fatto di modelli culturali tra noi condivisi, che non sono quelli razzisti ovviamente”.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente