"Maurizio Fresa" tag

Da Battipaglia Nostra la ricetta per interrompere la “zizzinella” sui rifiuti

BATTIPAGLIA – L’associazione Battipaglia Nostra prova ad affrontare la questione dei rifiuti e propone la ricetta per bloccare la speculazione. 

Il sodalizio politico battipagliese di “Destra” lancia una proposta per rilanciare il polo pubblico dei rifiuti e tagliare fuori i privati dalla mammella pubblica da cui mungere incassano milioni di euro all’anno grazie al conferimento della frazione umida (e non solo) da parte della municipalizzata Alba.

Associazione Battipaglia Nostra: Basta commissari sui rifiuti

BATTIPAGLIA – Associazione Battipaglia Nostra: Basta commissari, basta regionalizzazione e provincializzazione del ciclo dei rifiuti.

La sovranità ambientale per Zara, Corizzo, Di Mieri, Fresa e Annunziata spetta ai Comuni. Il Ministro Costa legiferi nel rispetto del Principio di Prossimità imponendo alla Regione di predisporre un Piano rifiuti che ridia sovranità ai Comuni per porre fine al business dei privati. Ma il Ministro non vuole la Sindaca al tavolo che ha convocato. 

Europee: “Battipaglia Nostra” vota i sovranisti “qualsiasi”?

BATTIPAGLIA – Elezioni europee, l’associazione Battipaglia Nostra sostiene i movimenti sovranisti con candidati battipagliesi.
Battipaglia Nostra individua le colpe di PD e De Benedetti non quelle del MISE e di Di Maio che poteva bloccare la vendita della Treofan e vota i candidati sovranisti battipagliesi. Vota Farina del M5S?: “Auspichiamo un voto popolare in favore dei movimenti sovranisti, in primis quelli nelle cui fila sono candidati cittadini di Battipaglia”.

Reindustrializzazione Treofan Battipaglia: La proposta

BATTIPAGLIA – L’associazione Battipaglia Nostra propone alla Vertus di Milano e al Vice premier Di Maio la Reindustrializzazione della Treofan.
La proposta, consiste in una operazione di reindustrializzare della Treofan Battipaglia attraverso la triangolazione nazionale Eni, CDP, MISE (Ministero dello sviluppo economico). Ma il Governo è questo che vuole?

Riqualificazione ex Ati: Battipaglia Nostra teme una “Deriva rossa”

BATTIPAGLIA – Ex Ati. Per l’associazione Battipaglia Nostra, la riqualificazione spetta ai Battipagliesi, non a Prodi e compagni.
Zara, Corizzo, Di Mieri, Fresa, Annunziata dell’Associazione “Battipaglia nostra” denuncia la “deriva rossa” dell’amministrazione Francese e dice no a Nomisma, Banca Unipol, Prodi e De Benedetti.

Proposta per la Treofan: Intervenga li Stato con “Cdp equity”

BATTIPAGLIA – E per la Treofan arriva la proposta di nazionalizzazione dell’Associazione Battipaglia Nostra.

Un iniziale intervento diretto dello Stato attraverso CDP equity, la holding di partecipazioni industriali di Cassa Depositi e Prestiti: la strada giusta per “nazionalizzare” Treofan.

Clandestini di ieri e di oggi: #BattipagliaNostra contro i comunisti

#BattipagliaNostra ricorda  i clandestini del Governo #Prodi, quelli di oggi e accusa i comunisti. I comunisti e i loro fantasmi non c’entrano nulla. Le ideologie nemmeno. È il Governo di questi incapaci disinvolti…

TREOFAN KAPUT

BATTIPAGLIA – Treofan ultimo atto, Commedia con: Regia la Pirateria internazionale: interpreti il Governo dei quaquaraqua.
Le reazioni. Piero De Luca (PD): “Il Governo attivi subito un nuovo tavolo di confronto”. Federico Conte (LeU): “Per Treofan Battipaglia ci vuole una soluzione alternativa”. La Sindaca Francese: “Provo tanta rabbia e amarezza”. Associazione Battipaglia nostra: “Treofan chiude? Chiedere al nuovo assessore PD”.

+ Italia – Europa: Continua la campagna di “Battipaglia Nostra”

BATTIPAGLIA – Continua la campagna dell’Associazione “Battipaglia Nostra”: + Italia – Unione Europea = Opere Pubbliche Sovrane.
L’Associazione politico-culturale “Battipaglia Nostra” ricorda che l’Italia versa di più all’Unione europea (259 mld di euro) di quello che riceve in fondi strutturali (173 mld) periodo 2000/2017, il meccanismo perverso dei fondi europei.

Rissa sul Premio Levi, ma emerge la verità: Il 1° Concorso bandito nel 1995

EBOLI – Sulla primogenitura del Concorso di arti figurative intitolato a Carlo Levi, rivendicata dall’Associazione “L. Gaeta” intervengono il Sindaco Melchionda e l’Assessore Martucciello.
E mentre si litiga spunta la verità: Il 1° Concorso Carlo Levi è stato indetto dalla Pro Loco, la Confesercenti, il Liceo Artistico C. Levi, il Comune di Eboli (Sindaco Antonio Morrone), e il Provveditorato agli Studi di Salerno, nel lontano 1995.

Voraggine nei conti del Comune. Per Cardiello(PdL) è la fine di una Città

EBOLI – Cardiello: é la fine di una Città. Eboli è condannata a Morire e chiede le dimissioni della Giunta.
Un vero e proprio salasso per i cittadini per coprire i le voraggini di bilancio: circa 600€ a famiglia per anno; 6.000 € per nucleo necessari.

Il Consiglio nomina i Revisori, rinvia: 5° mc a mq, Progetto, e Variante Macello

EBOLI – Tra 32 aspiranti e maggioranze variabili Fresa, Benincasa e Criscuolo, che sarà il Presidente, sono i nuovi Revisori dei conti del Comune di Eboli.
Il Comune esce dal Consorzio delle Farmacie, SETA, ASIS gestione, e Sviluppo Sele-Picentino. Rinvio invece per il Project Financing “Porta San Giovanni” e la relativa Variante per la concessione del 5° mc/mq e per discordanze nelle valutazioni. Chi ha vinto? Bello e Vastola sicuramente. Chi ha perso? Melchionda e l’UDC.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente