"PDS" tag

Lo Scandalo di Pulcinella azzoppa Massarelli: È lotta nel PD

EBOLI – Per Cardiello (Fi) dietro la liquidazione della fattura al Padre della Massarelli ci sarebbe tra: “Cariello e il Pd ebolitano: un amore a tinte fosche”.
Quello della Massarelli sembra essere uno “scandalo di Pulcinella” che nasconde altro. Un tranello in previsione del Congresso locale del PD che mette in luce una storia politica di un PD fatta di scontri sotterranei, violenti e senza esclusioni di colpi, in uno scenario politico degradato e qualunquista.

Polo Nautico Salerno: Convention dei Democratici e Progressisti

SALERNO – Venerdì 24 marzo, ore 18.00, Polo Nautico, Salerno Convention del MDP Art. 1, con Ragosta, Ferrara e Zoggia.
Intanto si registrano le prime adesioni al movimento Articolo 1- MDP, Nominati i portavoce cittadini: Pasquale Petrucci per Salerno Sud e Mirko Secondulfo Scafati. Gli ormai ex PD crescono e in provincia oltre al Gruppo di Ragosta ci sono anche i Riformisti di Conte e gli ex PCI-PDS-DS di De Simone.

Eboli. E’ morto Peppino Manzione: L’ultimo comunista

EBOLI – E’ morto Peppino Manzione: L’ultimo comunista. Uomo di altri tempi. Aperto al dialogo e alle innovazioni, leale e onesto, combattivo e tenace.
Nelle lotte ha sempre affermato il principio della “civiltà” politica. Grande educatore e da Preside grande innovatore, è’ stato Consigliere Provinciale del PCI e Sindaco di Eboli. Non ha fatto mai mancare il suo contributo come voce autorevole di esperienze mitiche e storiche vissute.

Battipaglia: Bonavitacola chiude la Festa dell’Unità e “apre” le speranze del PD

BATTIPAGLIA – ”Sfide del Governo e prospettive future”: Fulvio Bonavitacola chiude la Festa dell’Unità e finalmente si parla di Battipaglia.
Il vice governatore della Campania Bonavitacola, con l’On. Iannuzzi, il Presidente della provincia Canfora, con lo slogan #Battipagliariparte, carica di speranza i Democrat e i giovani del PD: “La provincia di Salerno non riparte senza la nostra Battipaglia”.

Il “CASO ISES”: il TAR sospende il provvedimento dell’ASL Salerno

EBOLI – ISES: il Tar sospende il provvedimento dell’ASL. L’ex sindaco di Eboli Melchionda è soddisfatto. La sospensiva del TAR non ripristina le inadeguatezze.
La struttura riabilitativa può continuare a lavorare. Il mese scorso l’ASL Salerno non l’accreditò, non possedeva i requisiti. Una stria di connivenze frutto di un compromesso storico “sanitar-politico” con la benedizione del Clero. La parola passa al Commissario Prefettizio per il prosieguo degli atti.

Multiservizi nel baratro!!! E’ solo colpa del “Peccato originale”

EBOLI – Cardiello (FI): “Una gestione scellerata, uno schiaffo ai dipendenti, un insulto alla città”.
Multiservizi va verso la Cassa integrazione per 33 dipendenti.
Si smetta di essere ipocriti, la Società ha in se il “Peccato Originale” di un debito strutturale generato dal disequilibrio costi personale – servizi erogati. I responsabili di un ventennio politico almeno facciano autocritica.

Elezione nuova Provincia: Il PD cincischia, Volpe si organizza

SALERNO / BELLIZZI – Il 12 ottobre 2014 si eleggere il nuovo Presidente della Provincia, e mentre il PD cincischia sulle aspettative di De Luca, la destra si spacca, Volpe si organizza e intesse rapporti.
Saranno elezioni di 2° livello: Un altro passo verso il vuoto e verso una democrazia sempre piu’ sospesa, in uno scenario che tiene i Partiti lontani completamente travolti da un pericolosissimo trasversalismo che passa attraverso le prossime elezioni del presidente della Regione Campania

Ballottaggi e Risultati Elezioni Amministrative 2014 in Campania: Gli eletti

SALERNO – Amministrative 2014, Ballottaggi. Risultati definitivi, affluenza, Campania e provincia di Salerno. Gli eletti: Baronissi e Sarno al PD, Pagani a FI, Nocera Superiore civica.
Il PD in Provincia di Salerno si conferma primo partito, Forza Italia tiene, grande sconfitta per Fratelli d’Italia e tutti gli uomini di Edmondo Cirielli: D’Onofrio a Pagani, Moscatiello a Baronissi, Odierno a Sarno. Mentre a Bellizzi Mimmo Volpe(PD) celebra il 1° Consiglio Comunale in Piazza e in un mare di folla.

Pippo Civati si candida alla segreteria PD e archivia i tentativi dei “Dinosauri”

ROMA – Pippo Civati per chi non lo ha capito si candida alla Segreteria del PD: ”Mi candido alla segreteria: vendicheremo le promesse mancate”.
Si profila uno scontro giovane, nuovo. Due stili diversi moderato e riflessico Cicati, piazzaiolo e incisivo Renzi. Non ce n’é più per nessuno. E la corazzata del Dinosauro Dalema va a fondo come i nuovi cuccioli di “dinosauro” Fassina, Orfini, Boccia e ….

La ruota della Storia: Eboli fine di una fase politica

EBOLI – Una campagna elettorale mediocre che mette fine anche ad Eboli a una fase politica che parte da Rosania e finisce oggi in un PD azzoppato.
E’ finita una stagione di cortigianerie, di autoreferenzialismo, di propaganda, di clientele e di familismo, che si infrange sulla protesta di Grillo e del populismo imperante. Inizia la fase della ricostruzione morale e politica dei Partiti e della società.

Al Senato nel Collegio Campania c’é anche la Lista del PSI

SALERNO – Alle prossime elezioni politiche, c’é anche il PSI nella coalizione di centrosinistra Italia Bene Comune.
Il PSI esce “dalla clandestinità” parlamentare: Ecco la Lista dei candidati al Senato della Repubblica del Collegio Campania. Nella Testa di lista al n° 2 c’é anche il Segretario Provinciale della Federazione del PSI, l’agropolese Antonello Scuderi.

Intervista al Presidente Sgroia sulle Primarie: Sostengo Bersani

EBOLI – Sostengo Bersani perché credo in un Partito. Nella proposta di Renzi vedo un tentativo di snaturare il PD. A Salerno abbiamo già un innovatore: è Vincenzo De Luca.
Sgroia su Conte: “Non posso accettare di essere “rottamato” da mio nonno. Sono 40anni che in Città si sta distorcendo un messaggio”; e sulle infiltrazioni: “c’è un tentativo esterno di condizionare l’esito interno del voto. Si è lanciata un’OPA, per liquidare la classe dirigente del

L’intervista: La versione di Melchionda …botta e risposta con il Sindaco di Eboli

EBOLI – Silenzio…… parla Melchionda. Parla del PD delle sue divisioni dell’alleanza con l’API e l’UDC, pensando a IDV e ad una ipotetica unità a sinistra ma “nasconde” Polito.
Il Sindaco di Eboli rompe l’assedio e in una intervista a POLITICAdeMENTE dice la sua sull’Husing sociale e il Project Financing ex Mattatoio. Affronta la vicenda ISES e dice di essere al centro di un attacco personale, ma risolverà il problema anche a costo di sottoporsi a processi.

Dietro lo scontro del Forum della Gioventù: Un messaggio di Giovani per i Giovani

EBOLI – Dietro il Forum della Gioventù uno scontro di potere. Vecchi arnesi si confrontano, orientano scelte e soluzioni.
I giovani denunciano il clima di pressioni, telefonate, promesse per accaparrarsi il sostegno e continuare ad aumentare il proprio sistema di potere. E’ tempo di cambiare ma è fondamentale, però, non perdere tempo.

E’ morto Lucio Magri: Il dissidente

ROMA – Lucio Magri è morto ieri, a 79 anni, decidendo la propria fine. Fu tra gli animatori del gruppo di dissidenti del PCI che diede vita al “manifesto”.
Un uomo politico fuori dal comune, un uomo di sinistra, coraggioso, veramente alternativo, anticipatore del pensiero “fluido”, sconfitto dalle sue idee e da quei circoli della sinistra ormai incapaci di parlare alle masse.

Tra Ranieri e Oddati, De Magistris è “il terzo uomo”

NAPOLI – Tre concezioni politiche rappresentate da tre uomini diversi, tutti rispettabili e capaci ma tutti già oggetti di critica, sempre che non si intraprenda la strada dei veti.
Aperta la successione alla Iervolino: Una eredità pesante sotto l’ombra lunga di Bassolino.
NAPOLI – E’ iniziata la corsa per Palazzo S. Giacomo. Siamo già nel dopo Rosa Russo Iervolino. Per il Partito Democratico e per l’intera coalizione di centro-sinistra è una corsa tutta in salita, ma non impossibile, perché il centro-destra preso dalla difesa di Nicola Cosentino e nella ingordigia della vittoria sicura, non riesce ad organizzare un’alternativa valida da contrapporre ai governi di centro-sinistra.

E’ in edicola “Dialoghi nel tempo” l’ultimo libro di Carmelo Conte

SALERNO – Un’intervista impossibile che affronta le problematiche di allora alla luce di quello che è avvenuto.
Un libro dedicato a Craxi nel decennale della sua morte.

SALERNO – Dopo “L’avventura e il seme” (1993), “Sasso e coltello” (1994) e “Dal Quarto Stato al Quarto Potere” (2009), arriva in edicola il quarto libro di Carmelo Conte: “Dialoghi nel Tempo.

Eboli amministrative e dopo voto: La vittoria dei veleni

Melchionda scelga: la libertà o la prigionia politica. – Melchionda ha vinto da solo, non c’è spazio per gruppi e sottogruppi, la realtà impone la formazione di una Giunta di valore ma anche quella di assumersi il carico politico della gestione del suo Partito.

Dibattito su Craxi: Ladro o statista?

Craxi dannato? Ma allora il più pulito aveva la rogna ROMA – Si propone quest’articolo di Gianpaolo Pansa da “il Riformista” per dare in qualche modo un contributo sul giudizio di Bettino Craxi…

Il Segretario PD azzera Melchionda: Un avvertimento.

L’eliminazione di Melchionda passa su un filo che va da Eboli a Battipaglia. I due Sindaci sono sotto scacco. Pare che tra i motivi ci sia la mancata nomina di Marisei nei “Patti di Reciprocità” e la mancata formalizzazione dell’Accordo sulle Terre dell’Istituto Orientale.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente