"populismo" tag

25 aprile 1945/25 aprile 2020: 75° della liberazione dal nazifascismo

ROMA – Oggi 25 aprile 2020 ricorre il 75° anniversario della Liberazione dal Fascismo e dall’occupazione Nazi-fascista. 

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella questa mattina per celebrare la Festa della Liberazione dal Nazi-Fascismo ha inviato un messaggio agli italiani e si è recato all’Altare della Patria per deporre una corona d’alloro al Monumento del Milite Ignoto.  

Eboli: Le due condizioni per una alleanza

EBOLI – Eboli, quale “la città futura”? Il PRC traccia il perimetro per un tavolo politico per un progetto popolare e inclusivo. 

Le condizioni del Segretario cittadino dei comunisti di Rifondazione per un’alleanza: “Un sindaco o una sindaca dichiaratamente di sinistra; L’homo novus, uomo o donna che sia”. Per impastare quelle “carni” ci vuole il Padreterno. 

Napoli, il C.D. Campania con le “Sardine”: Un argine alla Lega

NAPOLI – Napoli: Centro Democratico Campania, si schiera con le Sardine contro la Lega che prova ad occupare il Sud. 

Con la contromanifestazione di oggi a Napoli il Coordinamento regionale CdC con le Sardine pronti a una nuova resistenza per arginare la destra di Salvini e il cocktail “fascismo, ignoranza e populismo”.

Conte sul nuovo Governo: Programmi chiari e Sud al centro

ROMA – Nuovo Governo, Conte (LeU): “Bene Orlando, chiarezza su programmi e il Sud diventi centrale”.
Questo Governo “NON SA DA FARE”, non bisogna mescolare responsabilità e colpe tutte in capo al M5S e alla Lega. Non bisogna confondere le tracce di un fallimento che è da ascrivere solo ad una formula politica che si ispira al qualunquismo, al populismo e ad un sovranismo fuori luogo che fa precipitare il Paese verso il Terzo Mondo.

Il nuovo Governo in 5 punti senza il Mezzogiorno

ROMA – Stop a nuovi fascismi. Crisi ad una svolta, Si va verso un Governo PD-M5S in 5 punti. E il Sud?
Bene come linee di principio per arginare sovranisti, populismi e nuovi fascismi e riportare l’Italia in Europa ma non c’è il Mezzogiorno. Federico Conte (LeU): “Bene i cinque punti del Pd ma non c’è il Sud”.

Sinistra Unita e MdP: Cartello elettorale o Progetto politico?

EBOLI – Sinistra Unita e MDP-Art1 insieme in un cartello elettorale o con “Liberi e Uguali” in un progetto politico ambizioso di ricostruzione della Sinistra?
Una Chiamata d’onore, quella che ha avvicinato antichi avversari-contendenti come il Sindaco Rosso Gerardo Rosania, e con lui gli animatori di quella sinistra storica ebolitana: Carlo Moscariello, Vito Pindozzi, Donato Santimone, Giovanni Tarantino. Un nuovo inizio per “Ri”costruire la Sinistra e arginare qualunquismi e populismi

Campagna e Vallo: Due appuntamenti con l’On. Speranza e Conte

CAMPAGNA/VALLO DELLA LUCANIA – Campagna e Vallo della Lucania: Due appuntamenti per il Coordinatore Nazionale di Liberi e Uguali Roberto Speranza a sostegno di Federico Conte.
Due incontri elettorali affollati e partecipati, nei quali il leader nazionale Roberto Speranza e il leader provinciale Federico Conte hanno sottolineato l’importante ruolo di Liberi e Uguali come forza politica alternativa alla politica liberista e conservatrice della destra e del PD e un argine al populismo del M5S.

C’è vita a Sinistra anche a Eboli!?

EBOLI – “C’è vita a Sinistra anche ad Eboli!” Per Rosania e Sinistra Unita è merito di un fermento politico nuovo.
Nuovi fermenti politici che attraversano la Sinistra, si stanno affermando e diffondendo nel Paese, a dimostrazione che la Sinistra c’è e come, sebbene vi sia in corso una “separazione legale” con il suo elettorato, ma immaginando per questo si possa scongiurare un definitivo divorzio. E dalla piazza al Governo, dalle ideologie ai qualunquismi populisti la speranza e che ritorni una nuova alba

Macron si prende la Francia, Renzi il PD

ROMA – Macron con i colori dell’Europa batte Le Pen ed è il nuovo Presidente della Francia. L’Europa è salva. I francesi sconfiggono destra e populismo
La Francia è salva, l’Europa pure, e l’Italia? In Italia Renzi-Macron si riprende il PD, batte i “gufi” e si prepara alla sfida con il populismo di Salvini, Grillo-Le Pen e il suo “gregge stellato”. Ma l’Italia è come la Francia? E Renzi è convincente come Macron? Per ora si è rotto il filo delle destre europee.

Giovani-anziani.. Convegno a Salerno con D’Alema e Federico Conte

SALERNO – Lunedì 3 aprile, ore 17.00, Grand Hotel Salerno, convegno di Art1, “Giovani-Anziani…” con Federico Conte e Massimo D’Alema.
Dall’incontro di Napoli a quello di Salerno. Un altro passo per capire le ragioni di una scissione e la speranza di un futuro dialogo e di una ricostruzione della sinistra e di un’alleanza. E i problemi del Paese? Quelli di cui se ne è solo impossessato il “Gregge” stellato?

Uno dei M5S di Eboli se la prende con Presutto: Tra demagogia, populismo e “lesa maestà”

EBOLI – Per uno dei Meetup del M5S di Eboli è “lesa maestà”: Il consigliere Presutto ha criticato il M5S. Lo ha accusato di praticare demagogia.
“Demagogia” e “populismo” viaggiano di pari passo. L’una sostiene le ragioni dell’altro e viceversa, in una spirale degenerativa della democrazia, che porta alla distruzione del dialogo civile e democratico ed instaura la cultura dell’insulto, della denigrazione, del sospetto, creando un finto rapporto Capo carismatico-popolo.

Nasce a Salerno Centristi per l’Italia. Il Coordinatore è Inverso

SALERNO – Si è tenuto a battesimo a Salerno, con Inverso, il nuovo movimento politico Centristi per l’Italia: “La buona politica alternativa al populismo”.
Il segretario provinciale del nuovo movimento politico è Inverso, da sempre vicino alla leadership di Casini. Presentato anche l’organigramma: Presutto e Sconza saranno Vice coordinatori e responsabili di colleggi a sud e nord della provincia. Ferrara è il coordinatore di Salerno Città. Denza il Tesoriere.

Renzi: “Se perdo il referendum sulle riforme lascio la politica”

ROMA – Matteo Renzi: “Il 2015 è stato un buon anno. Se perdo il referendum sulle riforme lascio la politica”.
“Populismo ko 4-0. No, non va tutto bene, su questi dati c’è molto da fare, un anno fa c’era una legislatura strascicata, che non riusciva ad andare avanti, che non riusciva ad eleggere il presidente della Repubblica”.

Eboli: Ancora scontri su Scrutatori e Sorteggio e la Città affonda

EBOLI – Ancora discussione sul sorteggio degli scrutatori tra botte e risposte di maggioranza e opposizioni. Per i problemi vero c’é tempo.
La Multiservizi allo sbando, Sanità locale in disarmo, fascia costiera ridotta ad immondezzaio, covo di malaffare e prostituzione, e la politica ebolitane non trovano di meglio che contendersi la primogenitura del sorteggio degli scrutatori.

Letta incassa la fiducia, Berlusconi la sconfitta. Alfano è il nuovo leader della Destra

ROMA – Berlusconi si arrende, è all’angolo. Si alla fiducia dal Senato. Dopo la “Congiura dei Ministri” il Pdl è a pezzi, si spacca, nasce un nuovo gruppo.
Il governo incassa il “SI” del Senato con 235 voti a favore e 70 contrari. Berlusconi costretto al dietrofront ma il suo Partito si spacca lo stesso: alla Camera si forma un altro gruppo. Un altro vertice Alfano-Cavaliere. In serata la nota di Napolitano.

Il Consiglio comunale di Eboli approva la TARES e le nuove tariffe

EBOLI – Il Consiglio comunale approva il regolamento TARES e le relative tariffe. Contrari Busillo e Cardiello del PDL: “Un altro prelievo nelle tasche dei cittadini. Paghiamo troppo”.
Melchionda: “Le tariffe medie sono più basse rispetto alle principali città della provincia. Previste importanti agevolazioni per le fasce deboli e gli assegnatari dei lotti in Area PIP”. Una Famiglia di 3 persone in 100mq pagherà 396 €, ne pagherebbe 506 a Salerno e 512 a Cava.

La protesta del lavoro sfila in Città. Melchionda: Corteo strumentalizzato dalla politica

EBOLI – Il Sindaco di Eboli Melchionda interviene in merito alla manifestazione di ieri, sabato 8 giugno 2013, organizzata dal Comitato edilizia e lavoro.
Il Comitato Edilizia e Lavoro” sfila in corteo per la Città. Melchionda riconsce il problema ma boccia l’iniziativa: “Vicinanza ed impegno per i disoccupati presenti. ma un corteo strumentalizzato dalla politica”.

Project Financing, Vecchio accusa: Si occultano gli atti e si affondano i progetti

EBOLI – Mancata trasparenza o opposizione che ostruisce, quale è la verità? Si è in presenza di gravi omissioni. Nemmeno il Segretario Comunale è stato informato. Altro che casa di vetro!
Vecchio(PdL) denuncia una grave omissione: Una nota, tenuta nascosta, dell’8 giugno 2012 della Provincia di Salerno, boccia il Project Financing in Variante urbanistica “Centro urbano polifunzionale Porta San Giovanni”.

Melchionda sui disoccupati: La Destra abbandoni il populismo. Pronto un tavolo di concertazione

EBOLI – Il Sindaco di Eboli interviene sulla vicenda dei disoccupati edili: “noi vogliamo il tavolo di concertazione al quale far sedere l’opposizione.
Basta cavalcare il malessere senza fare alcuna costruttiva proposta. La destra locale dia una mano ad avviare importanti interventi urbanistici bloccati in provincia”.

La ruota della Storia: Eboli fine di una fase politica

EBOLI – Una campagna elettorale mediocre che mette fine anche ad Eboli a una fase politica che parte da Rosania e finisce oggi in un PD azzoppato.
E’ finita una stagione di cortigianerie, di autoreferenzialismo, di propaganda, di clientele e di familismo, che si infrange sulla protesta di Grillo e del populismo imperante. Inizia la fase della ricostruzione morale e politica dei Partiti e della società.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente