"Prima Repubblica" tag

E passano gli anni .. l’Italia dai forchettoni ai … forconi!!

BATTIPAGLIA – E con passano gli anni .. l’Italia dai forchettoni ai … forconi !! Daiberto Petrone offre un’attenta e scrupolosa disamina dei fermenti politici e sociali che attraversano la nostra società.
Una bocciatura sonora dell’attuale classe politica. Un “apparato autoreferenziale” inadeguato, concentrato solo alla conservazione dei propri privilegi, incapace di dare risposte ai crescenti bisogni degli italiani e incapace di proporre soluzioni e politiche adeguate alla gravità dei tempi.

“De Luca Show” alla 50^ Fiera Campionaria di Eboli

EBOLI – De Luca alla 50^ Fiera campionaria di Eboli smorza gli entusiasmi e da membro del Governo invoca la “rivoluzione civile”. Un’altra occasione perduta per trasformarsi da “capo” a leader politico.
Faccia a faccia Sindaco di Eboli Melchionda – Vice Ministro De Luca: Uno sfogatoio e un lamentatoio e tante battute ad effetto e prese in giro. L’incontro trasformato in un ennesimo show con zero prospettive di sviluppo e nessuna indicazione politica per il Congresso PD.

Sorteggio pubblico per gli scrutatori. Etica invita i giovani a rivendicare la richiesta

BATTIPAGLIA – La nominare diretta gli scrutatori è roba da Prima Repubblica. Etica invita i giovani a rivendicare il sorteggio.
Etica per il Buon Governo propone che la scelta degli scrutatori avvenga per sorteggio tra gli iscritti negli appositi elenchi di cittadini che ne hanno fatto richiesta: la buona politica parte anche dalle piccole scelte quotidiane della azione amministrativa.

LA GABANELLI, LE CASE DI DI PIETRO E GLI INSAZIABILI: CHE SCHIFO

ROMA – La Gabanelli con la sua trasmissione REPORT mette a nudo le schifezze degli “insaziabili”, i metodi Lusi, Fiorito, e lo scandalo delle case di Di Pietro.
L’inchiesta di RAI 3 ricostruisce come e dove finiscono i fondi dei Finanziamenti pubblici ai Partiti e scopre che: tra acquisti personali, immobili, finti congresssi, cene, feste e fiumi di Champagne scompaiono milioni di miliardi e l’Italia affonda e gli italiani si appezzentiscono.

Ecco il Manifesto di Giannino: Cambiare la Politica, Fermare il Declino, Tornare a Crescere

ROMA – Dobbiamo fermare il declino italiano, di cui la crisi finanziaria è solo un’aggravante.
La classe politica emersa dalla crisi del 1992-94, tranne poche eccezioni individuali, ha fallito: deve essere sostituita perché è parte e causa di quel declino sociale che vogliamo fermare. L’Italia può e vuole crescere nuovamente. E Giannino fonda il Partito Liberista e Liberale.

Basta soldi ai Partiti: IDV avvia una raccolta di firme

BATTIPAGLIA – IDV, avvierà una raccolta firme nei giorni 21, 22, 25, 28 e 29 aprile con un gazebo in via Italia.
Zero credibilità, corruzione dilagante, scandali continui. La politica italiana non è mai stata così lontana dai cittadini. L’incubo del “mariuolo” è dietro l’angolo.

Presentazione del Libro di Pietro Funaro “Mani sul Terremoto”

SALERNO – “Mani sul terremoto” è uno spaccato di quegli anni: la tragedia, la distruzione, la morte, la ricostruzione e il resto che ne conseguì.
Mercoledì 21 marzo, ore 17,30, Sala del Gonfalone, Comune di Salerno presentazione del libro del giornalista Pietro Funaro “Mani sul Terremoto”.

I riformisti: Rotondo fa il gallo sull’immondizia. Eboli è messa male

EBOLI – I contiani: “Noi siamo con i cittadini, loro con i grumi di interesse. Se Rotondo è lo specchio e il volto della maggioranza, Eboli è messa male”.
I riformisti si dicono disponibili a votare tutto per salvare Eboli dal fallimento e rispondere ai rilievi della Corte dei Conti, ma subito dopo chiedono che Melchionda, per evitare altri danni, ne prenda atto e si dimetta.

IDV a Congresso: Parla Ceriello tra addii, prospettive e Scilipotismo

SALERNO – Intervista a Ceriello da Segretario a commissariato a Vice segretario Regionale. Un percorso tra successi, addii, individualismi e l’ombra dello scilipotismo.
Si avvicina il Congresso Provinciale di Italia dei Valori. Il partito sconta la contraddizione del Partito e del Movimento. Diviso dai successi del movimento con il Referendum e il Lodo Alfano, alle sconfitte del Partito contro De Luca.

Congresso Provinciale di Italia dei Valori: Tre i candidati in corsa

SALERNO – Si terrà il 28 e 29 marzo il Congresso Provinciale del Partito di Di Pietro, avanzano tatticismi e candidature. Tre i candidati e una scusa escluderebbe la Masullo.
Dopo la parentesi commissariale e una serie di errori, Italia dei Valori in stile “Prima Repubblica”, con un “vogliamoci bene” celebra il suo Congresso per chiudere una fase commissariale incomprensibile.

I Regali di Natale di “Babbo” Melchionda e “Babbo” Rosania sono uguali: irricevibili

EBOLI – Tra errori di prospettive, indirizzi mancati e sentenze di condanne, l’economia ebolitana è un lazzaretto. Errori di oggi figli a quelli di ieri.
L’eredità che ci lasciano le Amministrazioni di sinistra dovremmo accettarle o con il beneficio dell’inventario o clamorosamente rifiutarle e dire: non vi permettete più di regalarci qualcosa.

Polito torna all’ovile e aderisce a FLI e Fini

EBOLI – Paolo Polito anticipa tutti, aderisce a Futuro e Libertà per l’Italia e si “allarga” la maggioranza di Melchionda.
Il FLI si prende Polito, anzi Polito si prende FLI, ma non cambiano, rapporti politici ed equilibri, si sente di partecipare alla maggioranza a pieno titolo e fa gli scongiuri per i maldicenti.

PD, guerre intestine e Amministrazione: E’ quiete dopo la tempesta?

EBOLI – I rapporti sentimentali o politici si basano su verità, correttezza, lealtà, onestà. Se consapevolmente si accetta altro o si è collusi o cornuti contenti.
“Il dovere di governare”: Governare è sicuramente un dovere, ma non è scritto da nessuna parte si debba governare a tutti i costi.
“Lettera aperta agli ebolitani”- Antonio Conte non chiarisce: sostiene la tesi del suo gruppo o quelli per il quale ne è stato promotore in Giunta?

Una politica troppo forte è il male antico dell’ Italia

ROMA – Il problema: È dal Risorgimento che soffriamo di scarso senso dello Stato. La svolta: Con il fascismo si sviluppò l’occupazione partitica della società.
Il primato dell’ideologia ha minato le istituzioni

La Corsa è finita: Il Paese nelle “mani” dell’orgoglio di Berlusconi

ROMA – Berlusconi è leader indiscusso del centro-destra, chi lo conosce sa che non mollerà la presa. Lo scontro è tra antipolitica e politica, nuovo e vecchio, berlusconismo e realismo. Naturamente lui è il “nuovo”.
Con lo strappo vengono fuori nuovi leader: Bocchino, Viespoli, Della Vedova, Granata, Ronchi; al posto degli impresentabili La Russa, Gasparri, Santanché, fascisti sciacquati nel liberalismo democratico.

Il PdL e il “Vento” di libertà nella Battipaglia di oggi

BATTIPAGLIA – Noi italiani ci lasciamo scandalizzare da affermazioni, comportamenti, azioni che ci riconducono ad inevitabili rigurgiti del passato, ben sapendo che non sono più riproponibili.
Pagano: “Lasciateci parlare alla città, non interrompete la nostra intenzione di costruire un popolo moderato battipagliese, fatto di modelli culturali tra noi condivisi, che non sono quelli razzisti ovviamente”.

Quell’Unità da ritrovare

NORD & SUD il dibattito
ROMA – La protesta del Nord si fa forte dell’ esistenza di problemi reali e ha prodotto una nuova classe dirigente. Quella del Sud rivendicazionistica non tiene conto della miserabile pochezza delle sue classi dirigenti che continuano a stare al loro posto perché votate dai propri elettori.
Un Partito che volesse avere una funzione nazionale, dovrebbe capire senza esitazione, le fondate ragioni del Nord e cercare di combinarle con quelle del Sud.
Con questo articolo POLITICAdeMENTE, ha intenzione di aprire un dibattito sulla questione meridionale e sulla “questione settentrionale”, come questione nazionale,

Tommaso Biamonte è scomparso: Uno degli ultimi comunisti

SALERNO – Numerosi i messaggi di cordoglio, tra i primi: De Luca, De Simone, Conte, Melchionda.
Biamonte era tra quelli che hanno fondato i grandi partiti di massa a Salerno e in Campania nell’immediato dopoguerra.
– Tommaso Biamonte ex Deputato PCI, è scomparso. Aveva 88 anni. E’ stato un combattente della Resistenza, protagonista del movimento contadino, consigliere comunale di Salerno, deputato comunista dal ’68 al ’79, ed anche Sindaco di Amalfi. Con lui scompare uno degli ultimi Comunisti, fiero di esserlo, combattente, onesto, irriducibile, generoso nelle battaglie che conduceva.

Veltroni: “Scrivo al mio Paese e vi dico cosa farei”

ROMA – Rischiamo che questa monarchia livida sia sostituita da una pura difesa dell’esistente. Si va incontro a suggestioni di democrazia autoritaria del sistema russo o cinese.
– Alcuni leader vorrebbero una santa alleanza contro Berlusconi. Le uniche alleanze credibili, sono quelle fondate su una reale convergenza programmatica e politica.
POLITICAdeMENTE – Propone ai suoi lettori la lettera che Walter Veltroni ha scritto agli italiani attraverso il CORRIERE DELLASERA.

E’ in edicola “Dialoghi nel tempo” l’ultimo libro di Carmelo Conte

SALERNO – Un’intervista impossibile che affronta le problematiche di allora alla luce di quello che è avvenuto.
Un libro dedicato a Craxi nel decennale della sua morte.

SALERNO – Dopo “L’avventura e il seme” (1993), “Sasso e coltello” (1994) e “Dal Quarto Stato al Quarto Potere” (2009), arriva in edicola il quarto libro di Carmelo Conte: “Dialoghi nel Tempo.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente